TROFEO DEI PARCHI NATURALI: una settimana per il gran finale della stagione del Trofeo.




Domenica 6 ottobre a Fondi (LT) si scriverà la parola “fine” all’undicesima stagione delle gran fondo dei Parchi Naturali, caratterizzata da una grande partecipazione in un momento non felice del nostro paese, segno che questo sport continua ad appassionare ed a entusiasmare e a dare quella positività per affrontare le difficoltà.
Tutte le organizzazioni del Circuito ,comprese quelle del “raccogli i fiori nei parchi”, hanno cercato di dare il massimo e la grande partecipazione è il meritato premio.
Tutti gli organizzatori sono consapevoli che qualche errore commesso può essere la base per migliorare sempre di più le varie manifestazioni, comunque tutti sono orgogliosi che insieme a tutti voi bikers si è riusciti a dar vita a una grande comunità centromeridionale degli appassionati delle ruote grasse, per questo un grazie a tutti voi.

A Fondi si decreteranno i vincitori assoluti maschile e femminile del Trofeo dei Parchi Naturali a cui sarà assegnato la maglia di Winner e il trofeo 2013, saranno premiati i primi cinque delle categorie (JU, ELITE/U23, Donne Agoniste, MW unica, ELMT, M1,M2,M3,M4,M5,M6, M OVER), i primi indosseranno la maglia di leader di categoria e riceveranno la targa e un telaio Protek K2, i secondi la targa e un borsone imbottito portabici ISACO, i terzi targa e un casco, i quarti e i quinti targa e occhiali. Un ringraziamento speciale va a CICLI BIKE&SPORT di Contursi Terme che ha offerto i caschi e gli occhiali.

Si potranno ritirare già da Sabato ( per chi ha partecipato almeno a sei prove su dodici) l’attestato di Bikers Naturalista 2013 e il relativo scudetto termoadesivo .
Si ricorda che i primi cinque di categoria (MW unica, ELMT, M1,M2,M3,M4,M5,M6) potranno partecipare alla finalissima ALL STAR di San Gemini e sabato 19 ottobre potranno ricevere la maglia rossa del nostro girone che insieme alle maglie bianche del centro e quelle verdi del Nord daranno vita a una grande festa del tricolore sperando di bissare il successo dello scorso anno.

Siamo già in movimento per l’edizione 2014 che presenterà sicuramente delle novità, è allo studio anche una maggiore integrazione tra il titolo Winner del Trofeo e circuito “dei fiori” e per questo si chiede a tutti suggerimenti e proposte.

E’ allo studio l’ipotesi della promozione del titolo “ELIMINATOR” dei Parchi Naturali per il 2014 , per questa iniziativa tutta da definire si accettano candidature e proposte, a tal proposito sabato 26 ottobre si terrà in Basilicata a San Costantino Albanese(PZ) il primo XCE del meridione , sicuramente sarà un test per questa nuova iniziativa del Trofeo.

Vi aspettiamo tutti a Fondi per la grande festa finale

7702 visualizzazioni



Ultimi Aggiornamenti


Pollino Marathon. Quando la signora chiama, D’Agostino risponde.

A Terranova di Pollino, Marco D’Agostino si è presentato puntuale all’appuntamento con il traguardo più ambito del Sud, quello della “Pollino Marathon”.


Trofeo Mediterrae verso la finale di Ottati

Sta per giunge al termine il trofeo Mediterrae 2017. La tappa Campana di Ottati, che si svolgerà domenica 25 giugno, decreterà i vincitori dell’edizione 2017.


Matrisciano firma la prima edizione della XC Laceno

L’altipiano del Laceno è sito circa 1050 metri sul livello del mare, ai piedi del Monte Cervialto, è una nota località scistica campana e tappa d'arrivo del Giro d’Italia 2012.


Pollino Marathon. Dove il profumo di ginestra si mescola al sudore

A 900 mt s.l.m., Terranova di Pollino, per il terzo anno consecutivo punto di partenza della Pollino Marathon, è quella che si dice una vera località di montagna.


Colpaccio finale di Mandelli e Belotti. Ma il "Lagorai" è di Toldo e Deganello

Due non è il doppio, ma il contrario di uno, della sua solitudine. Due è alleanza, filo doppio che non è spezzato (Erri De Luca).


Dolomiti Lagorai MTB Challenge atto 2°. Toldo e Deganello decisamente "Over the Top"

Oggi 111 km e 3456 metri di dislivello, i due vicentini sono sempre leaders. I due capiclassifica sommano 12h2’59”, con Fabio Belotti e Chiara Mandelli a 16’. Domani ultima tappa di 53 km con 2290 m. nel Lagorai centro-meridionale ed in Valsugana


Archivio completo »