Gran Prix d'Inverno Giovanile

Con il Gran Prix d'Inverno Giovanile si chiude il primo week end della Garda Lake MTB Race: 500 i giovani al via!

,
photo credits ©Enrico Andrini



Garda Lake - Gran Prix d'Inverno Giovanile - Manerba 2018Finale con tanto pubblico ed un caldo sole per il primo week end di gare che hanno inaugurato la Garda Lake Mountain Bike Race. Dopo il successo ottenuto nella giornata di sabato con le categorie amatoriali ed agonistiche maggiori, è toccato quest'oggi ai giovani talenti appartenenti alle categorie di esordienti ed allievi gareggiare per il titolo nazionale d'inverno ed agli atleti delle categorie junior correre per la prova nazionale abbinata.


Oltre 500 i bikers provenienti da tutta Italia si sono dati appuntamento quest'oggi sulle sponde del Lago di Garda per ripercorrere l'anello di gara disegnato all'interno dell'incantevole Riserva Naturale che caratterizza il Parco della Rocca di Manerba del Garda. Sei le gare disputate nel corso dell'intera giornata per un programma intenso ed uno spettacolo entusiasmante.

Le gare dedicate ad esordienti ed allievi hanno quindi assegnato il primo riconoscimento federale della stagione agonistica 2018, oltre a mettere in palio i primi punti per il Circuito Bresciacup 2018 cui la gara fa parte. Tra gli Es1 è Carlo Bonetto a salire sul gradino più alto del podio, Nicolas Milesi vince tra gli Es2 mentre Valentina Corvi e Benedetta Brafa vincono rispettivamente tra le DEs1 e DEs2. Giulia Challancin è prima tra le DAl1 così come Letizia Marzani tra le DAl2. Gioele Solenne si aggiudica il titolo d'inverno tra gli Al1 e Diego Caviglia taglia per primo il traguardo tra gli Al2.

Nel pomeriggio spazio alla prova nazionale abbinata dedicata alle categorie Junior maschili e femminili. Combattuta ed avvincente fino alla fine la gara che ha visto Roberto Vassoney concludere vittorioso davanti a Luciano Rota e Samuele Leone. Al femminile è invece Giulia Bertoni a conquistare la vittoria precedendo Patriza Critelli e Gaia Pagotto nell'ordine.

Ora tutto in stand by per una decina di giorni, spazio alle festività pasquali prima di riaccendere i riflettori su Manerba del Garda che dal 6 all'8 aprile diventerà palcoscenico della grande mountain bike itnernazionale con la prima gara a tappe mai corsa prima in Italia. Con la U.C.I. Garda Lake Mountain Bike XCS si vivranno il clima e le emozioni delle grandi corse a tappe: tre specialità in un unico week end per decretare l'atleta più completo, sia tra i big dell'off-road professionsitico, sia in campo amatoriale. E per accontentare tutti gli appassionati ci sarà anche la Granfondo Garda Lake MTB, in programma nella giornata di domenica 8, a cui tutti possono partecipare, tesserati ovviamente, ma anche non tesserati e cicloturisti compresi.
Con il Gran Prix d'Inverno Giovanile si chiude il primo week end della Garda Lake MTB Race: 500 i giovani al via!
photo credits Enrico Andrini
6227 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Braidot sogna l’apoteosi in Val di Sole: Obiettivo Coppa del Mondo
Il friulano portacolori del Team Santa Cruz-FSA sarà l’azzurro più atteso ai nastri di partenza del gran finale di Coppa del Mondo in Val di Sole (2-4 settembre), forte dei due successi di fila conquistati nel mese di luglio, a Lenzerheide e Andorra.
Young Guns
Quattro promesse della Mountain Bike italiana si raccontano in un'intervista esclusiva. Guarda ora il video con Giada Specia, Simone Avondetto, Filippo Fontana e Andreas Vittone.
Coppa del Mondo MTB 2023: Val di Sole in calendario dal 30 giugno al 2 luglio
La grande classica italiana di Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike regalerà spettacolo agli appassionati anche nel 2023. Nel calendario del massimo circuito mondiale, che dalla prossima stagione passerà alla gestione di ESO Sport – Warner Bros Discovery, c’è anche il grande appuntamento di Val di Sole, che nel 2023 si svolgerà dal 30 giugno al 2 luglio.
X-Legend: l’evento dell’anno si corre il 23 ottobre
Mancano circa due mesi e mezzo alla Castro Legend Cup, la finalissima tra i Trofei d’Italia. La festa della mountain bike nel Tacco più chic del Belpaese.
Sila EPIC : importanti variazioni sul regolamento
A rettifica di quanto espresso nel regolamento, riteniamo opportuno effettuare alcune variazioni.
Saitta ci prende gusto
La gara organizzata da Luciano Forlenza e dal suo team Bike & Sport è stata impegnativa, a differenza di quanto potevano raccontare i crudi dati tecnici: 42km e 1400m di dislivello.


Altre Notizie »