Marathon Basilicata

MTB Race del Monte Sirino, il fiore all’occhiello della Sirino Bike Team

,



Si va delineando sempre più quella che sarà una giornata più attesa dal popolo della mountain bike della Basilicata e delle regioni limitrofe.
La data è quella dell’8 luglio, l’edizione è la numero quattro della Mtb Race del Monte Sirino che vede la Sirino Bike Team in cabina di regia.


Come ogni anno, il sodalizio presieduto da Francesco Ferraiuoli sta facendo del suo meglio per organizzare un'edizione all'altezza della storia di questa giovane manifestazione.
La Sirino Bike Team è un’associazione nata con lo spirito dell’aggregazione e con l’obiettivo di valorizzare il territorio. La denominazione Sirino deriva proprio dal forte richiamo al Massiccio Montuoso Lucano.

Per dare ancora più risalto alla montagna che è stata consacrata negli anni novanta con gli arrivi di tappa del Giro d’Italia professionisti, la Mtb Race del Monte Sirino nasce un po’ per gioco e un po’ per sfida.
Queste le quote di iscrizione: 20 euro marathon fino al 17 giugno, 25 euro da 18 giugno al 5 luglio, 30 euro sul posto il giorno della gara; per gli escursionisti 20 euro fino al 5 luglio e 25 euro in loco prima della partenza.

La tassa di iscrizione comprende il pacco gara, i ristori, il pasta party, l’assistenza sanitaria, il servizio docce e il lavaggio bici.
La gara regina, facente parte del Brevetto 3 Regioni, è il percorso marathon di 60 chilometri con 1800 metri di dislivello mentre i meno allenati possono prendere parte all’escursionistico di 25 chilometri aperto anche alle bici con pedalata assistita.

Un’altra piacevole occasione di Sirino Bike Team per essere sul territorio a 360 gradi anche con lo sport delle due ruote: il ringraziamento va anche all’amministrazione comunale di Nemoli con la quale c’è una fattiva sinergia per promuovere al meglio la manifestazione.
MTB Race del Monte Sirino, il fiore all’occhiello della Sirino Bike Team
6735 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Sila EPIC : importanti variazioni sul regolamento
A rettifica di quanto espresso nel regolamento, riteniamo opportuno effettuare alcune variazioni.
Saitta ci prende gusto
La gara organizzata da Luciano Forlenza e dal suo team Bike & Sport è stata impegnativa, a differenza di quanto potevano raccontare i crudi dati tecnici: 42km e 1400m di dislivello.
Assolo Rebagliati a Valsugana Wild Ride. Pietrovito domina tra le donne
Ci si attendeva una gara aperta, e le previsioni della vigilia non sono state deluse. A vincere l’edizione 2022 di Valsugana Wild Ride, sabato 30 luglio, è stato Marco Rebagliati (Wilier 7C Force), in testa alla gara fin dai primi metri, e capace di resistere al rientro prepotente di Andrea Righettini (Olympia Factory Team), abile a sfruttare le sue doti di discesista nella tecnica picchiata finale.
Successo a tutto tondo del Trofeo Mtb Città di Paterno
La tradizione del fuoristrada a Paterno di Potenza non perde colpi di fronte a un Trofeo Mtb Città di Paterno arrivato quest’anno alla 16°edizione.
Aiutiamo Leo!
La passione per la bici, un salto, il buio, un sogno interrotto...emorragia cerebrale, il coma, il risveglio... un uomo cambiato


Altre Notizie »