Giro della Campania Off-Road

Spinetti sigilla la prima Marathon di Montevergine

,



Domenica 10 giugno, all’ombra dei platani del viale S. Modestino di Mercogliano, sono partiti all’assalto del Parco del Partenio i 350 partenti della prima Marathon di Montevergine.
I partecipanti si sono suddivisi su tre percorsi, il Marathon di 82 km, la gran fondo di 56 km ed il giro escursionistico da 26 km. Subito dopo il via assistito, occhi puntati sul percorso marathon, impegnativo sia dal punto di vista altimetrico che tecnico.


Su questo tracciato si sfidavano i migliori specialisti in cerca di punti preziosi per la classifica del Giro della Campania Off-road.
Subito dopo il via prende il comando delle operazioni l’Elbano in forza alla Cicli Taddei Matteo Spinetti che ha condotto gara in solitaria concludendo vittorioso con il tempo di 3 ore 41 minuti e 53 secondi, relegando al secondo posto assoluto Antonio Matrisciano del Team Giuseppe Bike a 14 minuti e 35 secondi.



In terza posizione Marotta Felice altro atleta del Team Giuseppe Bike. Tutti e tre comunque vincitori anche delle rispettive categorie. Nelle altre categorie in gara hanno primeggiato: Stavola Santino (Bike in Tour Vallo di Diano) M2, Parlato Vincenzo (Team Giuseppe Bike) M3, Napolitano Santono (San Massimo) M5, Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) M6, Marfisi Antonio (Cycle Promozione Ciclismo) M-Over, Vecchione Tommaso (Federal Team Bike) U23.

Sul percorso granfondo, non meno impegnativo in larga parte ricavato dal marathon, ha visto la vittoria di Francesco Ciccarelli M2 (Mastantuoni Sport 1950)  che ha concluso la tornata con il tempo di 2 ore 41 minuti 06 secondi. Al secondo posto assoluto ha concluso Russo Paolo M1 (Federal Team Bike) mentre al terzo posto è giunto Esposito Raffaele M2 (Team Giuseppe Bike). Nelle rispettive categoria hanno vinto: Della Rocca Giuseppe (Federal Teram Bike) ELMT, Rossi Giuseppe (Amici in Bici Montefalcione) MJ, Forlenza Riccardo (Bike Scool Valsele) JU, Ciavolino Ernesto (Vesuvio Mountainbike) M3, Minelli Rosario (Passion Bike) M4, Mennillo Pietro (GS Moiano) M5, Ariano Pasquale (Team Giuseppe Bike) M6, Luongo Giorgio (Vesuvio Mountainbike) M-Over.
In campo femminile incrementa il vantaggio nella classifica del Giro della Campania Off-road al femminile Di Micco Cinzia (GS Moiano) che ha vinto precedendo Mastroianni Teresa (San Massimo). In fine sul percorso escursionistico ha avuto la meglio Imitazione Michele (Motosprint Carbonari Bikers) e nella speciale competizione E-Bike, La gara era valida quale prova della Campania E-Bike, Forte Roberto (MTB Fan).
Al termine della gara soddisfazione è stata manifestata dalla società organizzatrice Linea Bici e da tutto lo staff di collaboratori.
Tutto è andato per il meglio, anche se la prova organizzativa era ardua, per l’edizione 2019 gli organizzatori lasciano presagire che si pensa di raggiungere quota 100 km.

Classifica trofeo E-Bike http://www.campaniaebike.com/classifica.html
Spinetti sigilla la prima Marathon di Montevergine
8281 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Braidot sogna l’apoteosi in Val di Sole: Obiettivo Coppa del Mondo
Il friulano portacolori del Team Santa Cruz-FSA sarà l’azzurro più atteso ai nastri di partenza del gran finale di Coppa del Mondo in Val di Sole (2-4 settembre), forte dei due successi di fila conquistati nel mese di luglio, a Lenzerheide e Andorra.
Young Guns
Quattro promesse della Mountain Bike italiana si raccontano in un'intervista esclusiva. Guarda ora il video con Giada Specia, Simone Avondetto, Filippo Fontana e Andreas Vittone.
Coppa del Mondo MTB 2023: Val di Sole in calendario dal 30 giugno al 2 luglio
La grande classica italiana di Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike regalerà spettacolo agli appassionati anche nel 2023. Nel calendario del massimo circuito mondiale, che dalla prossima stagione passerà alla gestione di ESO Sport – Warner Bros Discovery, c’è anche il grande appuntamento di Val di Sole, che nel 2023 si svolgerà dal 30 giugno al 2 luglio.
X-Legend: l’evento dell’anno si corre il 23 ottobre
Mancano circa due mesi e mezzo alla Castro Legend Cup, la finalissima tra i Trofei d’Italia. La festa della mountain bike nel Tacco più chic del Belpaese.
Sila EPIC : importanti variazioni sul regolamento
A rettifica di quanto espresso nel regolamento, riteniamo opportuno effettuare alcune variazioni.
Saitta ci prende gusto
La gara organizzata da Luciano Forlenza e dal suo team Bike & Sport è stata impegnativa, a differenza di quanto potevano raccontare i crudi dati tecnici: 42km e 1400m di dislivello.


Altre Notizie »