Trofeo dei Parchi Naturali

Marathon del Vulture: brindisi a suon di Aglianico per Mino Ceci e Patrizia Tropiano

,
photo credits ©Elisabetta Ciminelli



Trofeo dei Parchi NaturaliLa dove 140mila anni fa si spegneva un vulcano e oggi nasce un’acqua minerale purissima e si produce uno dei vini più prestigiosi al mondo, Mino Ceci e Patrizia Tropiano hanno brindato la loro vittoria.


Lasciato il corso di Rionero in Vulture, Mino Ceci (SCOTT RACING TEAM) si è messo subito in testa alla corsa con un obiettivo ben chiaro: conquistare il gradino più alto del podio. E questa volta tutto è andato come da programma. Dopo aver condotto sempre in testa, l’atleta pugliese è riuscito a chiudere in solitaria la 5° Marathon del Vulture con un vantaggio di 2’47’’.

Dietro, invece, si è visto un entusiasmante testa a testa, lungo tutti i 60 chilometri di percorso, tra Antonio Matrisciano (ASD TEAM GIUSEPPE BIKE) e Andrea Privitera (TEAM JONICA MEGAMO), con quest’ultimo attardato all’arrivo di soli 20’’.
Il testa a testa tra i due si fa sempre più emozionante anche in ottica Trofeo dei Parchi Naturali, con l’atleta siciliano ancora in testa e il campano che rosicchia punti.



Spettacolare, poi, la bagarre per la top5 che ha visto Nicola Pastena (A.S.D. BIKE & SPORT TEAM) lanciare la volata appena dopo l’ultima curva ed avere la meglio su Luigi Dicosola (TEAM EUROBIKE) e Fausto Santarsiero (A.S.D. CYCLON-STORE.IT). Giornata no, invece, per Alessio Mirabile(ELIOS SPECIAL BIKERS TEAM) che, dopo esser transitato in quarta posizione al 41imo km, ha chiuso al 14imo postoa causa di una brutta caduta.


Quella di Rionero è stata una tappa in solitaria per Patrizia Tropiano (U.C.D. RIONERO IL VELOCIFERO) che, dopo il secondo posto del 2017, è riuscita a portare la vittoria in “casa”.

Sul percorso Mediofondo, Vincenzo Saitta (ELIOS SPECIAL BIKERS TEAM) ha restituito il sorriso al suo team con una vittoria al fotofinish che ha spazzato via, almeno in parte, l’amaro in bocca per la caduta di Mirabile in una delle sue migliori giornate.
Felice Giangregorio (ASD APICE TRE COLLI) e Angelo Tagliente (A.S.D MTB CASARANO) si sono giocati spalla a spalla la volata con il siciliano per poi chiudere, rispettivamente, al 2° e 3° posto.

In pieno stile Trofeo, grande protagonista della tappa non poteva che essere la natura. Con il suo scenario incantato dai Laghi di Monticchio, le distese di vigneti, le misteriose grotte che un tempo fecero da rifugio ai briganti e le abbazie nascoste nei boschi lussureggianti, infatti, l’area del vulture harestituito una cornice magnifica a questa nona tappa del circuito.

A rallegrare ancor più gli animi, poi, l’immancabile vino Aglianico durante il pasta party, nei pacchi gara di tutti gli atleti e nelle premiazioni

Risultati

Marathon del Vulture: brindisi a suon di Aglianico per Mino Ceci e Patrizia Tropiano
photo credits Elisabetta Ciminelli
6056 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Il 27 settembre…. sfida il Megano !!!
L'ASD Over The Top del Presidente Carlo Baliotto, insieme al suo staff, appena gli si è presentata l’opportunità non ha esitato a riproporre la sfida che lo scorso anno infiammo gli animi di tanti Bikers, il Monte Megano.
Marco Aurelio Fontana granduca del Ciocco. Nel Campionato Italiano e-mtb Fruet “scambiato”
Nel Granducato di Toscana c’è un nuovo reggente, quel Marco Aurelio Fontana che, ritornato al suo vecchio amore, il cross country, si è aggiudicato il primo Campionato Italiano di e-mtb nella vasta tenuta del Ciocco, dove la ‘Living Mountain’ si estende per 600 ettari nella Valle del Serchio.
Al via l’Enduro World Series nella Finale Outdoor Region
Oggi alle 11.30 in Piazza San Nicolò a Pietra Ligure si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del doppio appuntamento nella “Finale Outdoor Region” con la serie mondiale di mountain bike Enduro World Series.
Conclusa la III edizione di Italian Bike Festival. L’evento è pronto a imporsi sulla scena europea
Il popolo della bicicletta, il mondo della bike industry, la città di Rimini, la Romagna. Italian Bike Festival c'è! E si fa sentire!
Il Ciocco lancia le sue “frecce tricolori”. 8 campioni del domani danno spettacolo
Giovanni Pascoli nei suoi Poemetti scriveva…“C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico...”. Con grande irriverenza, ma anche un briciolo di pertinenza, facciamo nostre le parole del poeta che ha ispirato anche il nome del Ciocco, la tenuta toscana che oggi ha ospitato nel suo ‘Bike Circle’ i Campionati Italiani Giovanili di cross country (Mtb).
Mediterraneo Cross in rampa di lancio la stagione 2020/21
Continuano incessanti gli incontri tra le società organizzatrici, delle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e da questa edizione new entry anche la Sicilia. Nonostante le difficoltà dell’emergenza sanitaria anche quest’anno sta prendendo forma il trofeo ciclocross più importante del sud Italia, Il Mediterraneo Cross.


Altre Notizie »