Trofeo dei Parchi Naturali

Team Giuseppe Bike: grande stagione 2018

,
5085 visualizzazioni


Oggi presentiamo il Team Giuseppe Giuseppe Bike, altro assiduo frequentatore del TPN, che oggi conta più di 40 atleti. Nasce nel 2013 da un gruppo di amici uniti dalla stessa passione e in memoria del piccolo angelo Giuseppe Scarfato.

Lo scopo iniziale era quello di trascorrere insieme del tempo in sella alle nostre bike alla riscoperta di sentieri naturali che la nostra terra regala. La passione comune e la voglia di competizione, ben presto ci ha portati a partecipare a dalle gare, conquistando una vittoria dopo l’altra sia assoluta che di categoria. Abbiamo deciso così di organizzare una gara tutta nostra  “la XC Memorial Giuseppe Scarfato”, la quale ha riscontrato sempre una bella affluenza grazie alla grinta trasmessaci dal ricordo costante del nostro piccolo Giuseppe.

Il 2018 è iniziato alla grande, con il tesseramento di tre piccoli (ma solo di età) guerrieri (allievi e esordienti), i quali hanno acceso ancora di più la voglia di allargare i nostri orizzonti verso nuove regioni e nuove sfide, arricchendoci di nuove esperienze.

Una parte della squadra ha deciso di partecipare al “Trofeo dei Parchi Naturali”, andando oltre tutte le aspettative grazie alla nostra punta di diamante: Antonio Matrisciano, il quale ha dato inoltre soddisfazioni a tutti noi del Team. Non sono stati da meno gli altri atleti: Cascone G., Elefante L., Fuschillo G., Montefusco A., La Mura C., Marotta F., Marotta A., Nastro L., Perino A. e ultimo ma non per importanza Giovanni Scarfato, pilastro principale del Team.

Da subito abbiamo fatto rumore grazie agli ottimi piazzamenti sia assoluti che di categoria e, già alla penultima gara, ci siamo assicurati il podio dei primi 5, ma anche questo risultato sarà sicuramente destinato a migliorare.

Le gare del primo anno di adesione, che si erano considerate solo come un esperienza,  non solo hanno superato ogni aspettativa, ma ci hanno lasciato la giusta adrenalina per poter proseguire nel 2019 ancora più forti e con la voglia di puntare sempre più in alto.
Il ciclismo a me piace perché non è uno sport  qualunque, tutti vincono nel loro piccolo, chi si migliore, chi scopre di poter scalare una vetta in meno tempo dell’anno precedente, chi piange per essere arrivato in cima,chi ride per una battuta del suo compagno di allenamento, chi non è mai stanco, chi non si perde d’animo,chi non si sente mai solo.


5085 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Parte il MediterraneoCross, con il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano
Domenica 20 ottobre si è svolto il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, gara di ciclocross, organizzata dal Team Byker Viggiano, che non ha deluso le aspettative dei tanti crossisti presenti. L' evento era la prova di apertura del Trofeo MediterraneoCross 2019, una kermesse di quattro prove voluto da altrettante società ciclistiche di Puglia, Basilicata e Calabria.
Trofeo X-Country atto finale alla Masseria del Cuccaro
Ad Eboli è stata una domenica assolata quella che ha accolto alla Masseria del Cuccaro i bikers che si sono ritrovati per l’atto conclusivo della stagione di gare sotto legida della Federciclismo Campania.
L’allungo di Cominelli vale la vittoria de il Melo Cup
Il Master Cross SMP ha aperto oggi in Val di Non (Trentino) con “Il Melo Cup” e una mattinata tipicamente autunnale. Cielo grigio e fango hanno contraddistinto le prime due gare con il tempo che andava via via migliorando e il fondo che si asciugava notevolmente.
X-Country finale di stagione alla Masseria del Cuccaro
Ad una settimana dalla conclusione del Trofeo Giro della Campania Off-road un’altra finale è alle porte quella del Trofeo X-Country riservato agli specialisti della specialità Olimpica.
MediterraneoCross: tutte le informazioni nel regolamento ufficiale
Le ASD Team Bikers Viggiano - Viggiano (PZ), Belvedere – Belvedere M.mo (CS), Scuola di Ciclismo Tugliese - Salentino – Tuglie (LE), Polisportiva Gaetano Cavallaro – Bisceglie (BT), di comune accordo indicono una Challenge denominata “Trofeo MediterraneoCross”.
Giro d’Italia Ciclocross, a Corridonia la carica degli 800 premia la seconda tappa
Ricca di colpi di scena, con un tifo indiavolato e un pubblico inedito per le gare italiane. Ecco cos’è stata la seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross appena conclusa a Corridonia (MC), che dopo il decollo di domenica scorsa può dirsi ormai ampiamente in quota per il volo della sua undicesima edizione.


Archivio completo »