Team Bianchi Countervail

Un regale Stephane Tempier torna sul trono della ROC d'Azur

,


Assolo del francese del Team Bianchi Countervail con Methanol CV, a sei anni dalla prima volta


Sono passati sei anni, ma Stephane Tempier non se n’è accorto. Come già nel 2012 il francese del Team Bianchi Countervail ha vinto, in solitaria, la Roc d’Azur, gara di 52 km con un dislivello di 1.200 metri con partenza e arrivo alla Base Nature di Fréjus (Francia), domenica 14 ottobre.

Equipaggiato con Methanol CV, il 32enne di Gap ha chiuso la sua prova in due ore, 9 minuti e 19 secondi, con 1’37” di vantaggio su Victor Koretzky e 2’21” su Jordan Sarrou.

“La Roc mi piace perché è veloce ma ha belle salite e discese” aveva detto Tempier alla vigilia della gara e sul percorso di Fréjus ha confermato che non si trattava solo di una frase di circostanza. Non a caso, Tempier si era imposto nella Roc d’Azur già nel 2012, giungendo poi secondo due anni fa.

“Un finale di stagione perfetto per me: è stata una gara incredibile, stavo bene ed ero fiducioso. Ho attaccato dopo 18 chilometri sul Col du Bougnon, andando in fuga da solo. In vetta potevo gestire 45 secondi di vantaggio su Koretzky e Sarrou, ma sono riuscito a mantenere un’andatura elevata e ad aumentare il vantaggio oltre il minuto. Sono felicissimo” racconta Tempier.

“Abbiamo concluso nel migliore dei modi la stagione - le parole del team manager Massimo Ghirotto - con la vittoria in una gara internazionale di prestigio e con partecipanti importanti. Tempier si è confermato uno dei migliori corridori al mondo. Chiudere così il 2018 è stato emozionante per tutto il team”.
Un regale Stephane Tempier torna sul trono della ROC d'Azur
3139 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

2^ XCO Città di Caltanissetta. Al Parco Balate si torna a correre
Si svolgerà domenica 14 marzo a Caltanissetta la competizione ciclistica regionale XCO – Città di Caltanissetta valevole come prova III Prova di Coppa Sicilia FCI – e I Prova Coppa Ionica Libertas, denominata “2^ XCO Città di Caltanissetta”.
Con Jordan Sarrou e Pauline Ferrand Prèvot splende l’iride su Internazionali d’Italia Series
Domenica 7 marzo ad Andora Race Cup, appuntamento d’apertura di Internazionali d’Italia Series, andrà in scena il primo grande confronto stagionale della Mountain Bike mondiale.
Che la stagione abbia inizio: KTM Protek Elettrosystem si presenta
KTM PROTEK ELETTROSYSTEM ha scelto la palestra comunale “Fiorenzo Magni”, come sede dove allestire la scenografia, grazie ai manufatti della Segheria CAR.AT, per questa presentazione che è stata meno animata rispetto alle precedenti stagioni.
Un’altra campionessa ad Andora: arriva Yana Belomoina
Si va delineando il campo partenti di Andora Race Cup, appuntamento inaugurale di Internazionali d’Italia Series in programma domenica 7 marzo ad Andora (SV). Un elenco di valore internazionale, degno di un appuntamento di Coppa del Mondo, che si arricchisce di un’ulteriore squadra di alto profilo, il Team CST PostNL Befang MT di Bart Brentjens, capitanato dall’ex Campionessa Europea Yana Belomoina.
50 anni di passione per il ciclismo: ecco a voi Nunzio Sidella
Passione, dedizione, attaccamento. Sono queste le tre parole che rappresentato la storia di Nunzio Sidella per il ciclismo. Una storia lunga più di 50 anni che lo ha visto correre come ciclista amatoriale.


Altre Notizie »