Anteprima

RIDE with ALEX!

,


2019, una stagione all’insegna della sicurezza


MTBonline - Ride DifferentLa stagione agonistica MTB 2019 è ormai alle porte.
Dalla ventennale esperienza di MTBonline.it maturata su oltre 500 campi di gara, in eventi di carattere regionale, nazionale ed internazionale, e dalla necessità di voler coprire tutti gli aspetti organizzativi di ogni evento, con particolare attenzione sull’aspetto della sicurezza, nasce RIDE with ALEX , un progetto ambizioso la cui finalità è il monitoraggio continuo dei riders in allenamento e in gara.


RIDE with ALEX è un semplice localizzatore, in grado di comunicare ad istanti di tempo regolari la posizione del rider, la distanza percorsa, la velocità.
Questi 3 dati sono sufficienti per avere un’informazione del movimento del concorrente, evidenziando una eventuale fase di stop in gara, a cui può seguire una azione di intervento in loco.

Se lo smartphone è di qualità, è anche possibile capire se il concorrente è in movimento, sfruttando l’accelerometro, ed avvalorare ulteriormente una eventuale situazione di “uomo fermo”.
Non solo: se il concorrente è fermo per troppo tempo, 5 minuti, primo indizio di “attenzione”, segue un fastidiosissimo suono emesso dall’app che invita il concorrente ad intraprendere un’azione.
Il concorrente po’ richiedere soccorso ed inviare la sua posizione via SMS, WhatsApp, direttamente dall’app.

Comunque, da remoto, occhi attenti dei followers oppurtunamente istruiti, oppure dell’organizzazione, sono in grado di monitorare tutti i riders, oppure queli di loro interesse e provvisti di smartphone, ed installato RIDE with ALEX, e specialmente coloro che si trovano in situazione di potenziale richiesta di soccorso, semplicemente visualizzandoli a video, su mappa, evidenziati da opportuni segnali di “attenzione”.

E’ evidente l’unica criticità del sistema: il funzionamento è dipendente dal grado di copertura dell’operatore telefonico scelto dal concorrente.

Infatti, mentre la ricezione della posizione è garantita dalla doppia tecnologia GPS + A-GPS, la trasmissione della posizione dipende dalla rete telefonica.

Attualmente l’app, che è in fase di testing da parte di utilizzatori direttamente sul campo, è realizzata in questa prima fase per i sistemi Android dalla versione 5 e superiori, per due motivi:
•    Esperienza/conoscenza diretta maturata sui sistemi Android.
•    Da esperienza possiamo affermare che tanti ciclisti sono restii a portarsi appresso un telefono, figuriamoci un costosissimo Apple.

A fronte di sviluppi futuri del progetto, è auspicabile anche la realizzazione di una versione per IOS.

Curiosità: perché chiamare una app con il nome ALEX?
ALEX (Alessandro), un nostro amico, è oggi un giovane esperto di arrampicata sportiva.
All’età di 16 anni, periodo in cui era un appassionato di mountain bike, a seguito di una brutta caduta in allenamento, uscito da solo, fu ritrovato per puro caso, dopo oltre due ore in stato di incoscienza, a terra , da un cercatore di asparagi.
Tenuto in coma per una settimana, e pericolo scampato, Alex ha imparato la lezione.

Oggi possiamo raccontarne il lieto fine, ma quanti ALEX conosciamo che, con un pizzico di imprudenza, escono da soli in escursione, trovandosi in difficoltà, senza che nessuno possa conoscere almeno la loro posizione in caso di necessità?

La nostra app non vuole essere una soluzione assoluta, anzi, sicuramente esistono molte altre soluzioni in grado di risolvere questo genere di situazioni, senza trascurare tuttavia le criticità descritte prima.
Ma vale la pena insistere e perseverare, migliorandola, raffinandola, sperando che nessuno ne abbia realmente bisogno.

Tuttavia, App o non, portate sempre con voi un telefono durante le vostre escursioni.
Lo sapevate che è anche possibile scattare belle foto ricordo?

Per info o semplice curiosità, visita www.mtbonline.it/live su cui visualizzare i riders in giro

Puoi scaricare l’app dal seguente link


N.B: l' APP è stata utilizzata con successo lo scorso 28 dicembre da Francesco Ioverno e Pietro Grande durante la loro attraversata della SILA in MTB! Leggi l'articolo

MTBonline - Ride Different

RIDE with ALEX!
19193 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Ufficializzate le classifiche individuale e di società
Ufficializzate le classifiche individuale e di società per quanto concerne l’edizione 2022 del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile, circuito che ha proposto cinque prove.
Tutto pronto per la Granfondo del Parco Regionale dei Monti Lattari
È tutto pronto o quasi dal punto di vista organizzativo con lo staff del Team Over the Top Bike in prima linea che ha predisposto i preparativi nel migliore dei modi.
Dal Giro d’Italia alla Wild Ride: in Valsugana la bici è regina
A pochi giorni dall’atteso passaggio del Giro d’Italia, la Valsugana si prepara a vivere un’estate indimenticabile all’insegna del ciclismo. Forte di un’offerta turistica ricca di sentieri e percorsi ciclopedonali, sono infinite le suggestioni a due ruote di un territorio come la Valsugana, ricco di una natura potente e ancora inesplorata, nella quale immergersi sia per gli appassionati del turismo attivo, sia per chi è in cerca di totale relax.
Ad Aleksei Medvedev e Sandra Mairhofer la 33ª Da Piazza a Piazza
Ancora un'occasione speciale la 33ª edizione della Da Piazza a Piazza e ancora un successo a Prato per la mountain bike che ha visto oltre 750 bikers, di cui poco meno di 450 hanno affrontato l'impegnativa distanza marathon di 60 Km, per scoprire il nuovo percorso che girava in senso contrario rispetto gli anni passati.
XCO Monti di Eboli, in archivio la terza edizione
Per la terza volta dal 2018, con in mezzo il doppio anno di pausa per l’emergenza sanitaria, la XCO Monti di Eboli ha fatto centro anche quest'anno nell’edizione della ripartenza. Tutti i partecipanti sono stati concordi nel ritenere che la manifestazione è stata organizzata perfettamente e che tutto si è svolto nel migliore dei modi per la gioia degli organizzatori della Rampikevoli Mtb.
Rindone Bike Park, il primo circuito per MountainBike e Gravel a Catania
Mancano pochi giorni dall’inaugurazione del Rindone Bike Park, il primo circuito per MountainBike e Gravel realizzato in prossimità della città metropolitana di Catania.


Altre Notizie »