TPN19: a Contursi Terme il taglio del nastro per una nuova emozionante stagione




La domenica, si sa, è il giorno sacro per ogni ciclista, per ogni sportivo. Ma ci sono domeniche e domeniche. Ci sono quelle fatte di sveglie all’alba, uscite in solitaria o in gruppo, e poi ci sono quelle con il numero appeso al manico.
Domenica 10 marzo è proprio di quelle domeniche in cui ogni biker è chiamato a scendere in griglia a dare il meglio.
Con la Gran Fondo Parco del Sele, infatti, si inaugura la stagione del Trofeo dei Parchi Naturali 2019, una stagione che per il 17imo anno consecutivo impegnerà gli atleti per 7 mesi, portandoli a visitare luoghi tanto affascinanti, quanto sconosciuti, del centro-sud Italia.

Il Sele, ancora una volta, si presenta con la sua formula classica: Granfondo di 45 km con chilometraggio e dislivello medi, salite brevi, pendenze importanti e continui cambi di ritmo,
Mediofondo dal tracciato ridotto a 32km aperta anche al mondo delle Ebike e il percorso escursionistico di 21km.

Già la lista degli iscritti, con molti dei protagonisti della precedente edizione e i nuovi contendenti al titolo, fa presagire una bella bagarre in testa al gruppo anche perché, si sa, una buona partenza è già un primo passo verso la vittoria finale. Ma la strada è lunga e, la stagione 2018 ha insegnato a tutti che per conquistare la maglia fiorata ci vuole tanta costanza e che spesso, fortunatamente, l’istinto, la dedizione e il colpo di genio prevalgono sui calcoli tipici del ciclismo moderno.

Per chi non volesse perdersi questo primo appuntamento del trofeo c’è ancora tempo. Le iscrizioni, infatti, rimarranno aperte sul sito www.mtbonline.it fino alle 22.00 del 7marzo .

Info e percorsi: http://www.bikesportweb.it/

Elisabetta Ciminelli
Staff Comunicazione TPN19


1494 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »