VALDINONBIKE annullata per motivi di sicurezza. Rimandata a settembre




Trentino MTBNon sussistono le condizioni per garantire la sicurezza di tutte le persone coinvolte alla manifestazione. La prima tappa del Circuito Trentino MTB slitta in coda. Iscrizioni al Trentino MTB Tour ancora aperte fino alla Passo Buole Xtreme.

Presenza di neve sul tracciato, anche a tratti abbondante e forti raffiche di vento. Le straordinarie condizioni atmosferiche che hanno interessato la notte e la prima mattinata in Val di Non, come del resto tutto il Trentino, non permettono di garantire la sicurezza di tutte le persone coinvolte alla classica d’Ananunia che apre, come da tradizione, il Circuito Trentino MTB.

Queste le motivazioni alla base della decisione ufficiale che annulla la ValDiNonBike e la fa slittare in coda, nel mese di settembre, in attesa della data da parte del Comitato Organizzatore della gara.

La prima tappa del Circuito passa quindi, domenica 19 maggio, ad Ala con la Passo Buole Xtreme.
Le iscrizioni al Circuito rimangono aperte fino alle ore 18.00 di sabato 18 maggio.


759 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Inizia da Castrovillari la programmazione del TPN2020
Si è svolta ieri a Castrovillari (CS), ospiti delgi amici della ASD Ciclistica Castrovillari, la riunione di programmazione della stagione 2020 del Trofeo dei Parchi Naturali MTB, un trofeo che vanta una longevità e una solidità organizzativa di ben 19 anni.
Master Cross: nel fango ''old style'' di Saccolongo emergono Samparisi e Casasola
Non poteva essere altrimenti. 40 anni dopo il grande fango che incoronò Vito di Tano Campione del Mondo nel 1979, il grande ciclocross è ritornato a Saccolongo, nella settimana del ciclismo padovano.
Dorigoni, č l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo č ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.


Archivio completo »