Sun Sport Week

A Rocca Imperiale domenica la Gran Fondo Terre Federiciane. Sarà anche tappa dell’Iron Bike

,
1709 visualizzazioni


Un mini Giro d’Italia con base in Calabria. È quel che emerge dopo aver messo insieme tutti i dettagli della Gran Fondo Terre Federiciane, gara di ciclismo in mountain bike che domenica 9 giugno vedrà protagonista il pittoresco borgo di Rocca Imperiale (CS), appena dopo il confine con la Basilicata, sulle coste joniche. Organizzata dalla bresciana Italia Sport Team – CMQ Carbon Hubo, sarà anche tappa del circuito Iron Bike, che coinvolge da sei anni Puglia e Basilicata e che per la prima volta fa capolino in Calabria.

L’edizione inaugurale dello scorso anno, vinta dal corridore di casa Francesco Favale (e Filomena D’Agnano tra le donne) e l’eccellente risposta del territorio hanno spianato la strada per il bis, che sarà impreziosito anche dall’ingresso nel campionato di dieci tappe in sostituzione di Montalbano Jonico, che ad inizio stagione aveva suo malgrado abbandonato il circuito. Dopo Alberobello, Castel del Monte, Altamura, Bitonto, Biccari, Gravina (sospesa per pioggia, da recuperare il 15 settembre) e Vieste sarà l’appuntamento numero 8 del calendario che attualmente vede in testa l’under 23 pugliese Girolamo Ceci (Ciclisport 2000).

L’evento si compone anche di una Cross Country eliminator il 7 giungo (venerdì) e della gara per giovanissimi sia tesserati che non, prevista per sabato 8 giugno, giorno in cui è possibile partecipare anche ad una prova di podismo su strada sulle distanze di 10, 6 e 3 km. In effetti non si può focalizzare l’attenzione sulla gara regina della domenica, perché la Gran Fondo Terre Federiciane è solo la ciliegina sulla torta di un evento lungo un weekend, denominato “Sun Sport Week” per il quale tanto si deve alla maestria organizzativa e all’esperienza della Carbon Hubo guidata da Paolo Novaglio.

La gara fa parte anche del trofeo DROM BIKES, che premia i vincitori di categoria con la partecipazione gratuita al Cortina Trophy (13 luglio) di Cortina D’Ampezzo (BL) e la migliore società alla 3Tbike (14 luglio) di Telve Valsugana (TN).

IL PERCORSO - Il tracciato di gara ha inizio sul lungomare di Rocca Imperiale Marina, con un primo tratto del centro a velocità controllata (dietro auto) e poi il via ufficiale per salire in meno di 5 km fino al limite sud del borgo, da dove prenderà avvio il primo dei due giri da 19,5 km, con due passaggi nel borgo antico, due salite ai quasi 700 metri del punto più alto e infine, al termine del secondo giro, la picchiata di nuovo sul lungomare per l’arrivo. Lungo tutto il tracciato il panorama è semplicemente spettacolare. Non sono previsti passaggi tecnici altamente impegnativi, la gara è infatti per tutte le gambe. Occhio però alle temperature: in Calabria il 9 giugno è estate piena.

UNA GRANDE FESTA – La festa continuerà anche dopo la gara, con l’expo tecnico, la mostra di auto storiche e soprattutto il pranzo completo offerto a tutti i partecipanti. Anche questo sarà un mini Giro d’Italia, il menù prevede infatti pasta artigianale fresca con il limone (eccellenza di Rocca) nell’impasto, cucinata sul posto con le cozze di Taranto. Di secondo ci saranno delle carni selezionate dal catalogo Jolanda de Colò (azienda d’eccellenza Friulana). Mentre come bevanda verrà servita una birra artigianale del Birrificio Curtense di Passirano in Franciacorta (zona attorno al lago d’Iseo). Caffè Borbone per concludere.
Al termine della prova verranno effettuate le premiazioni dei primi tre atleti assoluti maschili e femminili. Successivamente verranno svolte le premiazioni di tutte le categorie, precisamente i primi cinque Open Maschili, Open Femminili, Junior Maschili, Junior Femminili e i primi tre delle categorie ELMT, M1, M2, M3, M4, M5, M6 e oltre, MW (unica) mediante integratori Ethicsport per un valore rispettivamente di euro 60 – 50 – 40 – 30 – 20.

GLI ORGANIZZATORI - La Carbon Hubo CMQ – Italia Sport Team vanta un palmares organizzativo stellare, un vero e proprio valore aggiunto per il circus Iron Bike, nella quale è benvenuta. Spiega infatti il presidente Paolo Novaglio: «Abbiamo organizzato prove degli internazionali d’Italia XCO dal 2003 al 2007 nel castello di Brescia, dal 2008 al 2010 nel castello di Montichiari, nel 2011 nel castello di Sirmione. A ciò si aggiungono i campionati Italiani XCO a Brescia nel 2009, la Verdestate internazionale Downhill e la Marathon Internazionale a Roccaraso nel 2006, la Coppa Italia Esordienti e Allievi nel 2007 a Roccaraso e tantissime gare di minor rango.
Come atleti del team abbiamo cresciuto nel vivaio Juri Ragnoli e Daniele Mensi dai 14 ai 19 anni. Abbiamo vinto con Laura Abril (COL) il campionato mondiale XCO DJ nel 2008 in Val di Sole. Rilevanti i due argenti mondiali XCO nel 2012 a Saalfeden (AUT) con Yana Belomoina e nel 2013 a Pietermarizburg (RSA) con Emilie Collomb. In Coppa del Mondo DU23 l’alloro è andato alla nostra Yana Belomoina nel 2012 (vincendo 3 tappe della Coppa). Numerosi i campionati nazionali anche all’estero, essendo stati team UCI dal 2007 al 2014, con numerosi atleti stranieri nella rosa.
Abbiamo colto l’opportunità per farci conoscere meglio al sud, dato che noi abbiamo sede a Brescia, anche se per noi hanno corso diversi atleti meridionali tra cui Vincenzo Della Rocca dal 2007 al 2010, Vito Buono dal 2014 al 2015 e nel 2018 e Francesco Favale dal 2017 a tutt’oggi».

LE ISCRIZIONI - Le iscrizioni si ricevono on line direttamente tramite fattore K con ID 148570, sul sito www.federciclismo.itper tutti gli atleti tesserati presso la FCI e direttamente online sul sito mtbonline.it solo per gli appartenenti agli Enti della Consulta. Tutti gli abbonati all’Iron Bike risultano pre-iscritti su MTB ONLINE, che curerà anche il cronometraggio con HOT LAPS. Per questo motivo sarà necessario per tutti ritirare un chip giornaliero nei giorni della verifica tessere. Non sarà valido il numero utilizzato nelle altre gare del circuito.
Per le categorie amatoriali, dovrà essere inviato contestualmente all’iscrizione, copia del file dell’avvenuto versamento della relativa quota d’iscrizione alla mail gfterrefedericiane@gmail.com.
La quota iscrizione di euro 20,00 fino al 20 maggio e di euro 25 fino al 07 giugno (compreso), deve essere versata sul C/C dell’Unicredit Banca filiale di Brescia via Cefalonia intestato a Italia Sport Team A.S.D. con le seguenti coordinate IBAN: IT 76 D 02008 11220 000038465678.

GRATUITA’ E SCONTI - La quota d’iscrizione sarà ridotta del 50% per quegli atleti che soggiorneranno per almeno tre notti in strutture convenzionate (consultare l’elenco nel menù in basso “convenzioni alberghiere”). Sarà invece gratuita sempre per le donne di tutte le categorie.

ACCREDITI AREA TEAM - I Team che volessero utilizzare la zona paddock ed expo, devono fare richiesta scritta tramite mail a gfterrefedericiane@gmail.com  specificando targa/e del/i mezzo/i e metratura lineare entro giovedì 06 giugno 2019. Saranno poi gli organizzatori a comunicare le corrette posizioni e trasmettere il pass di accesso.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
La verifica delle tessere per la Gran Fondo di domenica viene effettuata: sabato 08 giugno dalle ore 15.00 alle ore 18.00 per le categorie amatoriali e domenica 09 dalle ore 07.30 alle ore 09.00 per tutte le categorie.

Venerdì 7 giugno
Ore 13,00 apertura dell’area espositiva con taglio del nastro da parte delle autorità;
Ore 18,00 qualificazioni XCE Terre Federiciane
Ore 18,30 trekking urbano
Ore 19,00 fasi eliminatorie XCE
Ore 20,30 finale XCE Terre Federiciane
Ore 21,45 spettacolo musicale con giovani gruppi;

Sabato 8 giugno
Ore 08,00 Apertura segreteria di gara
Ore 09,00 apertura dell’area espositiva;
Ore 10,00 gara promozionale giovanissimi Kids race Rocca Imperiale
Ore 15,00 gara promozionale giovanissimi in MTB
Ore 17,00 premiazioni
Ore 18,00 partenza della gara podistica “Corri per Rocca” sul tracciato da 10 km, ed a seguire la corri per Rocca sul percorso da 6 e 3 km.
Ore 20,00 gara promozionale giovanissimi con macchinine a pedali;
Ore 21,00 spettacolo musicale con giovani gruppi nel borgo di Rocca Imperiale

Domenica 9 giugno
Ore 07,00 apertura segreteria di gara
Ore 09,30 partenza della GF Terre Federiciane
Ore 15,00 premiazioni
Ore 16,00 esposizione auto e moto d’epoca
Ore 22,00 chiusura dell’expo

CONVENZIONI ALBERGHIERE - Per la Gran Fondo Terre Federiciane e per tutta la Sun Sport Week, la società organizzatrice Carbon Hubo ha stipulato convenienti convenzioni alberghiere al costo unico di € 20,00 per persona a notte con prima colazione inclusa. Le strutture convenzionate sono le seguenti:
•    B&B La poesia (tel: 340/6026648)
•    Agriturismo La Pagnotta (tel: 347/0779346)
•    B&B del Professore (tel: 333/9176430)
•    B&B la Casa incantata (tel: 338/1909644)
•    La Venere (tel: 349/8109485)
•    Una finestra sul mare (tel: 349/8109485)


1709 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »