Granfondo dei Bruzi

Granfondo dei Bruzi, percorso da leggenda

,
4050 visualizzazioni


E’ il 4 il numero distintivo della Granfondo dei Bruzi: il prossimo 4 agosto infatti la manifestazione di Laino Borgo (CS) vivrà la sua quarta edizione.
Si può quindi parlare di una gara ancora giovane, ma che in pochissimo tempo si è ritagliata uno spazio importante nel panorama della Mtb non solo calabrese (la prova è tappa del Calabria Mtb Challenge). Merito di un percorso disegnato interamente all’interno del Parco Nazionale del Pollino, che proprio attraverso la bici fuoristrada è diventato destinazione di tantissimi appassionati, molti dei quali provenienti da fuori regione. La collocazione temporale della gara non è casuale, è anzi uno spunto ideale per abbinare alla manifestazione sportiva anche uno spicchio di vacanza, magari utilizzando la stessa bici per andare a scoprire piccoli angoli di questo borgo posto al confine fra Calabria e Basilicata che è epicentro di tanti itinerari escursionistici ma anche scrigno di tesori architettonici, come il Geosito delle Gole del Lao, Patrimonio dell’Unesco e il Santuario della Madonna delle Cappelle.

Venendo più strettamente all’aspetto tecnico, la gara prevede tre percorsi. Il principale misura 50 km per 1.580 metri di dislivello, ripercorrendo oltre 8 km dell’ex ferrovia comprensivi anche di 4 gallerie illuminate, ma è il costeggiamento delle gole del fiume Lao che ogni volta colpisce la fantasia dei biker. Il medio è di 35 km per 980 metri, poi c’è il percorso escursionistico di 20 km per 590 metri.

La gara, inserita anche nel circuito Bicinpuglia 2019 e nel Campionato Uisp Intersud, prenderà il via alle ore 9:30 da Piazza Navarro, sede anche dell’arrivo e dei principali servizi pre e postgara. Il costo delle iscrizioni è di 20 euro fino al 30 giugno, poi sono previsti aumenti. A tutte le società con minimo 10 partecipanti verrà applicato uno sconto di 5 euro a iscrizione. La manifestazione verrà presentata nei particolari alla stampa sabato 29 giugno alle ore 19:00 presso il Centro Nuovi Orizzonti.

Per informazioni: Asd Amici della Bicicletta, tel. 347.2901015 e 338.1025491,www.amicibicilaino.it e www.facebook.com/granfondodeibruzi/


4050 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Parte il MediterraneoCross, con il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano
Domenica 20 ottobre si è svolto il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, gara di ciclocross, organizzata dal Team Byker Viggiano, che non ha deluso le aspettative dei tanti crossisti presenti. L' evento era la prova di apertura del Trofeo MediterraneoCross 2019, una kermesse di quattro prove voluto da altrettante società ciclistiche di Puglia, Basilicata e Calabria.
Trofeo X-Country atto finale alla Masseria del Cuccaro
Ad Eboli è stata una domenica assolata quella che ha accolto alla Masseria del Cuccaro i bikers che si sono ritrovati per l’atto conclusivo della stagione di gare sotto legida della Federciclismo Campania.
L’allungo di Cominelli vale la vittoria de il Melo Cup
Il Master Cross SMP ha aperto oggi in Val di Non (Trentino) con “Il Melo Cup” e una mattinata tipicamente autunnale. Cielo grigio e fango hanno contraddistinto le prime due gare con il tempo che andava via via migliorando e il fondo che si asciugava notevolmente.
X-Country finale di stagione alla Masseria del Cuccaro
Ad una settimana dalla conclusione del Trofeo Giro della Campania Off-road un’altra finale è alle porte quella del Trofeo X-Country riservato agli specialisti della specialità Olimpica.
MediterraneoCross: tutte le informazioni nel regolamento ufficiale
Le ASD Team Bikers Viggiano - Viggiano (PZ), Belvedere – Belvedere M.mo (CS), Scuola di Ciclismo Tugliese - Salentino – Tuglie (LE), Polisportiva Gaetano Cavallaro – Bisceglie (BT), di comune accordo indicono una Challenge denominata “Trofeo MediterraneoCross”.
Giro d’Italia Ciclocross, a Corridonia la carica degli 800 premia la seconda tappa
Ricca di colpi di scena, con un tifo indiavolato e un pubblico inedito per le gare italiane. Ecco cos’è stata la seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross appena conclusa a Corridonia (MC), che dopo il decollo di domenica scorsa può dirsi ormai ampiamente in quota per il volo della sua undicesima edizione.


Archivio completo »