Giro della Campania OffRoad

Pasquale Sirica e Nunzia Gammella re e regina del Castelluccio

,
photo credits ©Luigi Sirica
2354 visualizzazioni


Domenica 16 Giugno il caldo è soffocante i primi Bikers iniziano ad affollare il centro Missionario Stimmatino Euktes meglio noto come Centro Bertoni a Battipaglia.
Pietro Ferro, presidente dell'ASD MTBFAN è all'opera per gli ultimi dettagli della poderosa macchina organizzativa che di li a poco dovrà dispiegarsi lungo i 40 km del tracciato per segnalare ed assistere gli oltre 200 partecipanti a questa nuova edizione della granfondo del Castelluccio.
Ore 9:30 da via Gonzaga il variopinto plotone delle ruote grasse si lancia sul cavalcavia dell'autostrada A2 per imboccare successivamente la prima erta che porta proprio ai piedi del Castello.

Il ritmo dei primi è subito alto, in testa alla gara si alternano Mirko Zanni, vincitore domenica scorsa a Gragnano, Pasquale Sirica, Paolo Russo e Paolo Alberati.
Con il passare dei chilometri Sirica (Pit Stop Racing Team) accumula vantaggio che gli consente di controllare nel finale il ritorno di Mirko Zanni ed aggiudicarsi così la prima vittoria stagionale.
Al secondo posto chiude Mirko Zanni (Over The Top) e sul gradino più basso del podio si piazza Paolo Russo (Federal Team Bike) che si conferma leader del Giro della Campania Off-road Under 50 anni.

In Campo Femminile gradita ricomparsa sui campi di gara dell'atleta di casa Nunzia Gammella che vince in scioltezza ed usa questa granfondo come base di preparazione per gli imminenti appuntamenti di triathlon.

Gara altrettanto tirata sul percorso breve di 17 chilometri riservato ai giovani delle categorie Esordienti ed Allievi.
Sotto l'attenta supervisione di Alessandro Ciottariello responsabile settore Giovanile F.C.I. Campania vincono Vanacore Patrik (Team Giuseppe Bike) categoria Allievi e Menna Luigi (Federal Team Bike) categoria Esordienti.

In gara anche le speciali E-Bike il cui vincitore è stato Ciccarone Tullio.

Al termine della manifestazione sorrisi e soddisfazione da parte dei partecipanti hanno sancito il successo di questo gradito ritorno nel Giro della Campania Off-road della granfondo del Castelluccio.

Un sentito ringraziamento il Presidente dell'ASD MTB Fan ha voluto rivolgerlo a tutti i suoi collaboratori al sindaco di Battipaglia ed all'amministrazione Provinciale che ha rinnovato l' impegno anche per il 2020


2354 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Parte il MediterraneoCross, con il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano
Domenica 20 ottobre si è svolto il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, gara di ciclocross, organizzata dal Team Byker Viggiano, che non ha deluso le aspettative dei tanti crossisti presenti. L' evento era la prova di apertura del Trofeo MediterraneoCross 2019, una kermesse di quattro prove voluto da altrettante società ciclistiche di Puglia, Basilicata e Calabria.
Trofeo X-Country atto finale alla Masseria del Cuccaro
Ad Eboli è stata una domenica assolata quella che ha accolto alla Masseria del Cuccaro i bikers che si sono ritrovati per l’atto conclusivo della stagione di gare sotto legida della Federciclismo Campania.
L’allungo di Cominelli vale la vittoria de il Melo Cup
Il Master Cross SMP ha aperto oggi in Val di Non (Trentino) con “Il Melo Cup” e una mattinata tipicamente autunnale. Cielo grigio e fango hanno contraddistinto le prime due gare con il tempo che andava via via migliorando e il fondo che si asciugava notevolmente.
X-Country finale di stagione alla Masseria del Cuccaro
Ad una settimana dalla conclusione del Trofeo Giro della Campania Off-road un’altra finale è alle porte quella del Trofeo X-Country riservato agli specialisti della specialità Olimpica.
MediterraneoCross: tutte le informazioni nel regolamento ufficiale
Le ASD Team Bikers Viggiano - Viggiano (PZ), Belvedere – Belvedere M.mo (CS), Scuola di Ciclismo Tugliese - Salentino – Tuglie (LE), Polisportiva Gaetano Cavallaro – Bisceglie (BT), di comune accordo indicono una Challenge denominata “Trofeo MediterraneoCross”.
Giro d’Italia Ciclocross, a Corridonia la carica degli 800 premia la seconda tappa
Ricca di colpi di scena, con un tifo indiavolato e un pubblico inedito per le gare italiane. Ecco cos’è stata la seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross appena conclusa a Corridonia (MC), che dopo il decollo di domenica scorsa può dirsi ormai ampiamente in quota per il volo della sua undicesima edizione.


Archivio completo »