Sirente Bike Marathon

Sirente Bike Marathon: entusiasmo crescente a poche ore dal tricolore marathon FCI

,



Sirente Bike MarathonFinalmente si prepara ad accendere i motori e ad entusiasmare nel segno della passione della mountain bike e del tricolore la Sirente Bike Marathon: domenica 30 giugno è la località abruzzese di Aielli a diventare il centro nevralgico degli specialisti delle gare di fondo off-road in ambito nazionale e che raccoglie il testimone dal Piemonte dove si svolse l’ultima edizione dei campionati italiani FCI in occasione dell’Assietta Legend (in cima al Sestriere).


La gara, organizzata dalla Avezzano Mtb e dal Gruppo Alpini Aielli, sta vivendo il classico fermento della vigilia in una bellissima giornata di sole e con un vento che sta placando il gran caldo di questi giorni.
Una manifestazione che si fa portavoce di sport, turismo, cultura e socialità di una piccola ed attiva comunità come quella di Aielli (che ha voluto fortemente l’evento grazie all’amministrazione comunale del sindaco Enzo Di Natale e del consigliere delegato allo sport Francesco Ponari) e di un territorio vasto come quello del Velino Sirente dove sono stati tracciati i percorsi marathon di 110 chilometri e la point to point di 46 chilometri affrontando sia il versante nord (con la caratteristica montagna brulla e nuda) e quello sud (faggete secolari).

Si profila un'edizione dai grandi numeri e lanciata verso quota 1000 iscritti: tra questi sono 90 gli agonisti (nello specifico 60 élite uomini, 18 under 23 uomini e 12 élite donne) a prendere parte al percorso marathon FCI con assegnazione della maglia tricolore nella categoria unica “open”: tra i big spiccano i nomi di Samuele Porro e Juri Ragnoli con 3 successi a testa tra il 2012 e il 2018 a guidare la folta pattuglia maschile che comprende anche Francesco Failli, Francesco Casagrande, Daniele Mensi, Mattia Longa, Fabien Rabensteiner, Johnny Cattaneo, Tony Longo, Nicolas Samparisi e Cristiano Salerno mentre al femminile occhi puntati sulla campionessa italiana uscente Mara Fumagalli, Elena Gaddoni, Maria Cristina Nisi e Gaia Ravaioli.
I primi a partire i partecipanti al marathon tesserati FCI alle 8:45, a seguire scaglionati i partecipanti marathon enti/stranieri e quelli alla point to point FCI + enti.

I CAMPIONI ITALIANI USCENTI
Open uomini: Samuele Porro
Open donne: Mara Fumagalli
Elite Sport: Andrea Bravin
Master 1: Andrea Zampedri
Master 2: Nicola Corsetti
Master 3: Fabio Montanari
Master 4: Fabrizio Pezzi
Master 5: Roberto Redaelli
Master 6: Gilberto Perini
Master 7+: Marco Massara Previde
Elite Master Donna: Ulderica Eloise Tresoldi
Master Donna 1: Silvia Scipioni
Master Donna 2: Ylenia Colpo
Sirente Bike Marathon: entusiasmo crescente a poche ore dal tricolore marathon FCI
5685 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Braidot sogna l’apoteosi in Val di Sole: Obiettivo Coppa del Mondo
Il friulano portacolori del Team Santa Cruz-FSA sarà l’azzurro più atteso ai nastri di partenza del gran finale di Coppa del Mondo in Val di Sole (2-4 settembre), forte dei due successi di fila conquistati nel mese di luglio, a Lenzerheide e Andorra.
Young Guns
Quattro promesse della Mountain Bike italiana si raccontano in un'intervista esclusiva. Guarda ora il video con Giada Specia, Simone Avondetto, Filippo Fontana e Andreas Vittone.
Coppa del Mondo MTB 2023: Val di Sole in calendario dal 30 giugno al 2 luglio
La grande classica italiana di Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike regalerà spettacolo agli appassionati anche nel 2023. Nel calendario del massimo circuito mondiale, che dalla prossima stagione passerà alla gestione di ESO Sport – Warner Bros Discovery, c’è anche il grande appuntamento di Val di Sole, che nel 2023 si svolgerà dal 30 giugno al 2 luglio.
X-Legend: l’evento dell’anno si corre il 23 ottobre
Mancano circa due mesi e mezzo alla Castro Legend Cup, la finalissima tra i Trofei d’Italia. La festa della mountain bike nel Tacco più chic del Belpaese.
Sila EPIC : importanti variazioni sul regolamento
A rettifica di quanto espresso nel regolamento, riteniamo opportuno effettuare alcune variazioni.
Saitta ci prende gusto
La gara organizzata da Luciano Forlenza e dal suo team Bike & Sport è stata impegnativa, a differenza di quanto potevano raccontare i crudi dati tecnici: 42km e 1400m di dislivello.


Altre Notizie »