Granfondo di Floresta 1275

Granfondo di Floresta 1275, tutta un’altra storia

Tra Floresta e il Lago Tre Arie, la terza edizione della più entusiasmante gara dei Nebrodi, aperta all’agonismo ma sopratutto all’escursionismo.
Restroscena, Genesi e anticipazioni alla vigilia della Granfondo di Floresta 1275.

,
1672 visualizzazioni


Ci siamo. Mancano solo 2 giorni a domenica 7 Luglio , tra Floresta e lo splendido lago Tre Arie , si corre la terza edizione della Granfondo di Floresta 1275, gara tra le più belle in assoluto dal punto di vista paesaggistico della nostra Sicilia, valida come Prova di Coppa Sicilia e prova dell’MTB Mediterranea Challenge.

GENESI DELLA GARA
La Granfondo 1275 nasce appunto dal primato che il Comune di Floresta detiene come il Comune più alto della Sicilia con i suoi 1275 metri s.l.m.
Incastonato lungo i contrafforti dei Nebrodi, offre le bellezze di una natura incontaminata, paesaggi mozzafiato, aria salubre e i frutti che la natura offre.
Le caratteristiche del territorio fanno si che il Comune di Floresta, è inserito nel territorio del parco dei Nebrodi e lambisce anche il territorio del Parco Fluviale del Fiume Alcantara di cui un territorio del Comune sgorga la sorgente. Il territorio del Comune è caratterizzato dalla vasta estensione boschiva compresa nel comprensorio del Parco dei Nebrodi.

Floresta offre le bellezza di una natura amica e la produzione di prodotti tipici: Provola dei Nebrodi DOP, dolci, fragole, ecc…

In tutta l’area di Floresta, si gusta la gastronomia tipica, utilizzando prodotti a km 0 e c’è anche la possibilità di pernottamento nei vari hotel, b&b, campeggi e Agriturismi.
Particolari e di grande interesse sono le Sagre, le Feste e altri eventi quali:  il mese della Zootecnia , la festa di primavera e sopratutto l’Ottobrando.

Il mondo dello sport e la Mountain Bike in particolare, sono sempre stati l’emblema della salvaguardia per l’ambiente e della sua valorizzazione, facendo risaltare l’azione dello sport, il suo valore di agente e di promotore.
Questa nuova sensibilità ha dato impulso a pratiche che hanno come teatro l’ambiente naturale, ad esse appartiene di diritto la Mountain Bike che accentua un desiderio di immersione totale nell’ambiente e nella natura.
Per questi motivi la vergine società ASD Bike 1275 nata proprio da questa realtà con la collaborazione della Federazione Ciclistica Italiana con il patrocinio del Coni fissa l’obiettivo di questa gara nella promozione : dello sport, dell’ambiente, dell’aggregazione e della socialità nei giovani e le famiglie; alla scoperta di posti belli e incontaminati che ancora oggi esistono fortunatamente nel territorio di Floresta.

Domenica 7 Luglio questo splendido comune accoglierà la carovana di atleti e familiari provenienti da tutta la Sicilia, che si cimenteranno per la gara come Campionato valido come Coppa Sicilia FCI e Campionato MTB Mediterranea Challenge.
Hanno dato la propria adesione, le migliori Società Ciclistiche Siciliane con i loro atleti più rappresentativi. Saranno presenti Campioni Italiani, Regionali e Provinciali di specialità.

ANCHE ALLA GRANFONDO 1275  "RIDE WITH ALEX"
Da una ventennale esperienza maturata su oltre 500 campi di gara, in tutta Italia, con MTBonline.it e il sistema  di  timing  HOTLaps  in  eventi  di  carattere  regionale,  nazionale  ed  internazionale,  e  dalla  necessità  di  voler  coprire  tutti  gli  aspetti  organizzativi  di  ogni  evento,  con  particolare  attenzione  sull’a-spetto della sicurezza, “nasce” RIDE with ALEX, un piccolo progetto, ma ambizioso, la cui finalità è il monitoraggio  continuo  dei  riders  in  uscite  di  allenamento/escursioni,  ma  anche in  gara.
ALEX  è  un semplice localizzatore, in grado di comunicare ad istanti di tempo regolari la posizione del rider, la distanza  percorsa,  la  velocità. 
Questi  3  dati  sono  sufficienti  per  avere  un’informazione  del  movimento del concorrente, evidenziando una eventuale fase di stop in gara, a cui può seguire una azione di intervento in loco.
Se lo smartphone è di qualità, è anche possibile capire se il concorrente è in movimento,  sfruttando  l’accelerometro,  ed  avvalorare  ulteriormente  una  eventuale  situazione  di  “uomo fermo”.
Da  remoto gli organizzatori  saranno  in grado di proiettare in un mega schermo Led il percorso e di seguire a video tutti i riders provvisti di smartphone che avranno installato Ride with ALEX.

Enjoy!

Il bellissimo video promo : https://www.facebook.com/granfondofloresta1275/videos/713941425690763/

#granfondo1275


1672 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »