MTB Race del Monte Sirino

MTB Race del Monte Sirino, doppietta per Favale

,
789 visualizzazioni


MTB Race del Monte SirinoCala il sipario sulla V Edizione della MTB Race del Monte Sirino. La Granfondo dell'Appennino Lucano Meridionale si chiude con la vittoria di Francesco Favale portacolori della Carbonhubo CMQ. Il giovane atleta calabrese conferma i favori del pronostico e bissa la vittoria dello scorso anno mettendo in evidenza un feeling unico con le rampe e gli sterrati del Monte Sirino.

Favale ha completato il percorso Granfondo di 45 Km e circa 1400 m di dislivello in 2h 4 min e 50 s. Il podio stato completato da Felice Marotta (Asd Team Giuseppe Bike) e Angelo Tagliente (Ciclisport2000 Team).
La manifestazione stata arricchita dall'Escursione Pedalata Ecologica che ha visto la partecipazione di numerosi amatori.

L'asd Sirino Bike ringrazia tutti i partecipanti, i volontari, gli sponsor, gli Enti e le forze dell'ordine che hanno permesso la splendida riuscita dell'evento.


789 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Grazie Campione: l'ultimo saluto di Biachi a Felice Gimondi
Bianchi e l’intero mondo del ciclismo stanno vivendo giornate di intensa emozione e commozione all’indomani dell’improvvisa scomparsa di Felice Gimondi, avvenuta venerdì 16 agosto all’età di 76 anni.
Il primo Marathon della Citt unica per gli appassionati di MTB
Evento sportivo di richiamo nazionale in programma nella città di Corigliano-Rossano sponsorizzato dalla Federazione Ciclistica Italiana (FCI) e incluso nel calendario Calabria MTB Challenge.
Sila EPIC: il 25 Agosto la grande sfida
La Sila Epic, giunta alla sua quarta edizione, rappresenta per molti bikers amatori ed agonisti, "LA SFIDA" per eccellenza da affrontare e vincere. In Sila non ci si improvvisa: ci si prepara fisicamente e psicologicamente ad affrontare una delle gare più importanti, dure ed affascinanti del panorama Nazionale.
Granfondo dei Bruzi, vittoria a marito e moglie
Alla sua quarta edizione, la Granfondo dei Bruzi ha fatto un deciso passo in avanti, dimostrando di essere un vero punto di riferimento per il granfondismo Mtb anche in un mese di apparente stasi come quello di agosto.


Archivio completo »