Granfondo dei Bruzi

Granfondo Mtb dei Bruzi: presentata la quarta edizione

,
857 visualizzazioni


Granfondo dei BruziLa Granfondo Mtb dei Bruzi è lanciata a vele spiegate verso la data di svolgimento del 4 agosto a Laino Borgo con tanto di presentazione ufficiale alla presenza degli organizzatori e delle autorità locali nella quale è stato illustrato il fitto programma di gare e di eventi collaterali affinchè la mountain bike sia motore di crescita per lo sport all’ombra del Pollino, il massiccio montuoso “sacro” ai confini tra Calabria e Basilicata.

Lo scopo di questa manifestazione è ben chiaro: puntare sulla promozione del territorio sulla quale hanno scommesso maggiormente le amministrazioni comunali di Laino Borgo (sindaco Mariangelina Russo), Laino Castello (sindaco Gaetano Palermo) e il Parco del Pollino (ancora Gaetano Palermo nella veste di delegato dell’ente Parco).

Inserita nei circuiti Calabria Mtb Challenge e Bicinpuglia, la gara è organizzata dall’Asd Amici della Bicicletta del presidente Luigi Calvosa con la preziosa collaborazione di tante associazioni del territorio un folto gruppo di appassionati e di indispensabili sponsor locali che, animati da grande passione e sacrificio, operano per il successo della manifestazione.

Con la presentazione del nuovo logo, della maglia dell’edizione 2019 e del Trofeo al primo classificato (realizzato per mano dell’artista locale Giuseppe Pataro) la manifestazione si compone di tre percorsi: la granfondo misura 50 chilometri per 1580 metri di dislivello che ripercorre per 8 chilometri l’ex ferrovia attraversando quattro gallerie illuminate e passando sotto il Viadotto Italia, poi costeggia le gole del fiume Lao, mostrando agli occhi dei bikers un paesaggio quasi irreale e che resterà scolpito nella memoria come anche l’attraversamento dell’antico borgo di Laino Castello.  Sono stati inseriti due nuovi single track: il Garrone e un altro dedicato ad un giovane ragazzo venuto a mancare precocemente Antonio Orsini.

Per i meno allenati il medio è di 35 chilometri con 980 metri di dislivello, poi c’è il percorso escursionistico di 20 chilometri per 590 metri di dislivello.
Per quanto concerne le iscrizioni, la quota in vigore è di 25 euro con uno sconto di 5 euro a iscrizione per tutte le società con minimo 10 partecipanti.

http://amicibicilaino.it/index.php/granfondo-dei-bruzi


857 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Italian Bike Festival l’evento italiano della bici
Cala il sipario sulla seconda edizione di Italian Bike Festival. La più importante manifestazione italiana dedicata al mondo della bici e ai suoi appassionati non ha tradito le aspettative ed è sensibilmente cresciuta rispetto all’esordio. Le premesse c’erano tutte: l’adesione di oltre 300 brand del mondo bici, degli accessori e dell’abbigliamento, e un area esposititiva quasi raddoppiata ed arrivata a 40.000 mq.
ValdiNonBike e Circuito sono di Andrea Righettini
La gara maschile viene vinta in solitaria da Andrea Righettini (GS Cicli Olympia), davanti ad Armin Dalvai (Velo Club Garda) e Nicolò Zoccarato (Omap Cicli Andreis). Gara femminile dominata da Katazina Sosna (Asd Torpado-Sudtirol), protagonista assoluta davanti a Simona Mazzucotelli (GS Massì Supermercati) e a Lorena Zocca (SC Barbieri). A Cavareno si chiudono anche i giochi per il Trentino MTB 2019: leader assoluti Righettini e Zocca. Durante la cerimonia di premiazione, giunge un messaggio di Francesco Moser che cinquant’anni fa, proprio a Cavareno (era il 17 agosto 1969) aveva ottenuto la sua prima vittoria assoluta: “Auguro a tutti una meravigliosa carriera e che la vostra passione per il ciclismo rimanga invariata per sempre”.
Ancora ORO per Luca Mazzone
Quattro titoli mondiali e sei medaglie totali: questo il ricco bottino dell'Italia nella terza giornata di gare. Nelle prove a cronometro oro per Zanardi, Cornegliani, Mazzone e Amodeo, argento per Cecchetto, bronzo per Farroni
Rivivi le emozioni della Granfondo di Floresta 1275
Il video finale della Granfondo di Floresta, organizzata lo scorso 7 Luglio dalla ASD Bike 1275
Luca Mazzone, Alex Zanardi e Paolo Cecchetto : ORO!
Il trio italiano composto da Luca Mazzone, Alessandro Zanardi e Paolo Cecchetto conquistano la medaglia d'oro alla prima giornata dei Campionati del Mondo di Ciclismo Paralimpico ad Emmen, in Olanda, nella specialità Team Relay, nono stante le condizioni meteo avverse.
Graziano e Carnevale i leaders del Calabria MTB Challenge 2019
Con la Marathon dei Bizantini a Rossano Calabro (CS) dello scorso 8 settembre cala il sipario sul Calabria MTB Challenge 2019


Archivio completo »