Progetto Salento Ciclismo

Dall'incontro tra Kalos e MTB San Pietro Salis Bike nasce il Progetto Salento Ciclismo

,



Progetto Salento CiclismoDopo tanti anni di attività dedicati al ciclismo giovanile , la Kalos Lecce e la Mtb San Pietro Salis Bike danno vita al “Progetto Salento Ciclismo”.
L’unione di intenti delle due società, la passione che le accomuna, hanno fatto si che si unissero in un discorso mirato alla ricerca e crescita dei talenti salentini.


Enrico Carico, tecnico federale di terzo livello commenta così il progetto: "perche' un progetto Salento? Ce lo siamo chiesto prima di dar vita a questa iniziativa che ci e' apparsa subito utile e proficua per i ragazzi salentini. Vogliamo far crescere degli atleti, tanto dal punto di vista umano, quanto dal punto di vista squisitamente agonistico. Intendiamo sostenere un ciclismo che abbracci tutte le specialità. Vogliamo ragazzi che hanno voglia di mettersi in gioco e di confrontarsi con i pari eta', senza timori ma con la consapevolezza di far bene. Passione&sudore, oltre al divertimento. Questi i giusti ingredienti per farli crescere e far bene. Non vogliamo campioni, ma atleti che hanno voglia di migliorare se stessi e magari col tempo diventarlo. Ogni giorno. Con impegno e dedizione ".

Questo e' l'obiettivo comune di dirigenti, tecnici, genitori e di tutti coloro che hanno a cuore  il ciclismo salentino. Troppo spesso succede di vedere ragazzi con la voglia di fare,bravi, ma che non hanno mai provato per fare di questa loro passione uno sport a tutti gli effetti.

Udo Corrado, anche lui tecnico federale di terzo livello e parte del progetto ha commentato così: "Erano anni che avevo in mente questa idea. Non riuscivo a spiegarmi perché, a livello agonistico,il ciclismo era scomparso nel Salento. Dopo fasti periodi negli anni 70, specie in pista ( quando il velodromo degli ulivi era il top in Italia) , si é avuto un offuscamento totale per la nostra disciplina. In parte per errori di programmazione, in parte la mancanza di Tecnici, ma soprattutto il fiorire delle categorie amatoriali e una mancanza di attenzione alle categorie giovanili e agonistiche, piú complicate da gestire e (a mio avviso erroneamente) meno attraenti per un mercato fatto di piccoli sponsor locali.  Dopo aver fatto esperienza per piú di venti anni con la Kalos Lecce, Scuola di Ciclismo su strada e fuoristrada, ho capito che bisognava concentrare le risorse, tecniche ed economiche, per cercare di dare ai migliori ragazzi salentini pari opportunità con i ragazzi del resto d' Italia. L'unione di intenti con la realtà di San Pietro Vernotico ha dato linfa a questo progetto. Vogliamo che il grande Ciclismo trovi terra fertile nel Salento".

Del progetto fanno parte anche il professore Stefano Cascione, con laurea in scienze motorie e Pasquale Papaleo, Tecnici di secondo livello Fci.

Un progetto ricco di contenuti e buone visioni, iniziativa che sicuramente arricchirà la vita sportiva del Salento e dei ragazzi che nello stesso, vedono la formula adatta nella quale crescere, fatta di programmi mirati con Tecnici riconosciuti.
Pensi di poter diventare atleta ciclista nel Team? 
Non ti resta che provare e scoprirlo.
Dall'incontro tra Kalos e MTB San Pietro Salis Bike nasce il Progetto Salento Ciclismo
3197 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Marathon di Floresta 1275: confermati Jacopo Billi e Stefano Valdrighi del Team Soudal Lee Cougan
Confermata la presenza del Soudal Lee Cougan Racing Team alla Marathon di Floresta del prossimo 23 Agosto, a Floresta (ME). Il team presieduto da Stefano Gonzi schiererà Jacopo Billi e Stefano Valdrighi.
Campionati Italiani di Ciclocross a Lecce: presentato il Logo ufficiale
Il cammino per i campionati Italiani di Ciclocross a Lecce continua un passo alla volta. È pronto il logo della manifestazione, disegnato dall'artista Rodolfo Stigliano, che riprende il profilo della Torre di Belloluogo dove si terrà la manifestazione, il tricolore e i colori giallo rosso amati dalla città. Si può notare come il logo sia disegnato sulla pianta di un casco da ciclismo visto dall'alto.
La via Francigena, l’anello del Tufo e la via Romea Germanica
Cleto, Valerio,Tiziano, Toni, Pierino e Daniele doveva essere il viaggio in Bretagna, Normandia e Fiandre ma il Covid ci ha costretto a rivedere la destinazione e abbiamo scelto di restare in Italia pedalando alcune vie di storia, fede e pellegrinaggi…la Via Francigena da Lucca a Bolsena e la via Romea Germanica a salire da Civita di Bagnoregio a Ferrara … e in mezzo l’anello del Tufo nella Maremma Toscana e nella Tuscia Viterbese, ricco di storia e testimonianze …
Si arricchisce il parterre alla Granfondo del Matese
Partito il countdown che scandisce i giorni all’evento, siamo a -20 giorni al 23 Agosto 2020, quando in loc. Matese Falode (Castello del Matese), alle ore 9:00 lo speaker toscano Tiziano De Cristoforo, darà il via alla Terza Edizione della Granfondo del Matese ed allora finalmente i ragazzi dell’Associazione Dilettantistica Sportiva Matese Bike Team e tutti i volontari potranno fare un sospiro di sollievo e vedere finalmente il frutto del loro lavoro.
Marathon di Floresta: a 1275 metri slm il Campionato Regionale Marathon
L’A.s.d. Bike 1275 società organizzatrice della manifestazione sportiva “Marathon di Floresta 1275”, conferma con entusiasmo la quarta edizione dell’evento che si svolgerà il 23 Agosto 2020.
Grandi nomi ai nastri di partenza della 3° Granfondo del Matese
Si tratta della DMT RACING TEAM by Marconi: TIAGO FERREIRA, Campione del Mondo MTB Marathon 2016, Campione Europeo MTB Marathon 2019, JOSE DIAS, HANS BECKING, PAU SALVA


Altre Notizie »