Gimondibike

Colledani e Teocchi in trionfo nel nome di Gimondi

I due atleti del Team Bianchi Countervail hanno conquistato la Gimondibike, l’ultima gara del calendario italiano, nel giorno in cui il compianto Felice avrebbe compiuto 77 anni

,
photo credits ©Aldo Bertoni
548 visualizzazioni


Un doppio regalo di compleanno che avrebbe reso orgoglioso Felice Gimondi: Nadir Colledani e Chiara Teocchi hanno vinto la Gimondibike, gara di 55,5 km dedicata al compianto presidente del Team Bianchi Countervail e disputata domenica 29 settembre a Iseo (Brescia).
I due atleti equipaggiati da Bianchi hanno trasformato i desideri in fatti, primeggiano rispettivamente nella classifica assoluta e in quella femminile. Colledani ha chiuso in 2h00'47", battendo allo sprint Alexey Medvedev (a 1") e Samuele Porro (a 4"), mentre Chiara Teocchi ha festeggiato la vittoria in solitaria con la sua Methanol CV RS.

Secondo nel 2018, Colledani ha regalato al Team Bianchi Countervail il terzo successo nelle ultime quattro edizioni. "Ci tenevo tantissimo a vincere questa gara. Dopo l’ultima salita ero secondo dietro Alexey, ma in discesa ho dato tutto e sono rientrato, prima di vincere con una gran volata. A metà gara ho chiesto a Felice di aiutarmi perché volevo onorare al meglio la sua gara e ce l’ho fatta. Sono contento perché era anche la mia ultima corsa con la maglia del team Bianchi Countervail. Finire in bellezza è sempre bello e ora vado alla preolimpica di Tokyo con un gran morale, per chiudere bene una stagione molto positiva”, ha commentato Colledani.
Chiara Teocchi podio Gimondibike 2019
"Ho le lacrime agli occhi - ha commentato Chiara Teocchi - e il cuore pieno di emozioni. Per me Felice era come un secondo papà. Nei momenti belli e brutti lui c’è sempre stato. So che lui ci guarda sempre e da lassù ci dà un sacco di forza. Anche sua moglie Tiziana e la figlia Norma sono delle persone squisite e io non mi dimenticherò mai di loro. Purtroppo questa era anche la mia ultima gara di MTB nel team Bianchi dopo dieci anni bellissimi. Porterò tutti nel mio cuore perché ho imparato tanto e mi hanno fatto fare un salto di qualità fantastico”.

"E' stata una giornata piena di emozioni, tutta focalizzata su Felice Gimondi: abbiamo avvertito tanto la sua mancanza. Dieci e lode ai nostri Colledani e Teocchi, che hanno onorato al meglio la manifestazione" ha concluso Massimo Ghirotto, Team Manager del Team Bianchi Countervail.
Team Bianchi Countervail Gimondibike 2019


548 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Parte il MediterraneoCross, con il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano
Domenica 20 ottobre si è svolto il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, gara di ciclocross, organizzata dal Team Byker Viggiano, che non ha deluso le aspettative dei tanti crossisti presenti. L' evento era la prova di apertura del Trofeo MediterraneoCross 2019, una kermesse di quattro prove voluto da altrettante società ciclistiche di Puglia, Basilicata e Calabria.
Trofeo X-Country atto finale alla Masseria del Cuccaro
Ad Eboli è stata una domenica assolata quella che ha accolto alla Masseria del Cuccaro i bikers che si sono ritrovati per l’atto conclusivo della stagione di gare sotto legida della Federciclismo Campania.
L’allungo di Cominelli vale la vittoria de il Melo Cup
Il Master Cross SMP ha aperto oggi in Val di Non (Trentino) con “Il Melo Cup” e una mattinata tipicamente autunnale. Cielo grigio e fango hanno contraddistinto le prime due gare con il tempo che andava via via migliorando e il fondo che si asciugava notevolmente.
X-Country finale di stagione alla Masseria del Cuccaro
Ad una settimana dalla conclusione del Trofeo Giro della Campania Off-road un’altra finale è alle porte quella del Trofeo X-Country riservato agli specialisti della specialità Olimpica.
MediterraneoCross: tutte le informazioni nel regolamento ufficiale
Le ASD Team Bikers Viggiano - Viggiano (PZ), Belvedere – Belvedere M.mo (CS), Scuola di Ciclismo Tugliese - Salentino – Tuglie (LE), Polisportiva Gaetano Cavallaro – Bisceglie (BT), di comune accordo indicono una Challenge denominata “Trofeo MediterraneoCross”.
Giro d’Italia Ciclocross, a Corridonia la carica degli 800 premia la seconda tappa
Ricca di colpi di scena, con un tifo indiavolato e un pubblico inedito per le gare italiane. Ecco cos’è stata la seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross appena conclusa a Corridonia (MC), che dopo il decollo di domenica scorsa può dirsi ormai ampiamente in quota per il volo della sua undicesima edizione.


Archivio completo »