Team Selle Italia Guerciotti Elite

Dorigoni trionfa nel fango di Brugherio

,
photo credits ©Alessandro Billiani


La Baroni è terza nella open femminile


Jakob Dorigoni ha regalato alla Selle Italia-Guerciotti-Elite un successo importante. Il corridore altoatesino ha vinto per distacco la prova di Brugherio del Master Internazionale Smp di ciclocross.

Nella gara open il Campione d’Italia degli under 23 ha preceduto Gioele Bertolini. Per Dorigoni è la seconda vittoria nell’arco di 8 giorni, ed è giusto celebrarla poiché l’alfiere Selle Italia-Guerciotti-Elite in questa stagione invernale ha iniziato tardi a gareggiare a causa di una frattura allo scafoide.

L’internazionale di Brugherio, nei pressi di Monza, s’è svolta sotto la pioggia battente, quindi con tanto fango e molti tratti sdrucciolevoli. Sui ripidi dislivelli attorno al lago Increa si sono inizialmente avvantaggiati Dorigoni, Fontana, Nicolas Samparisi, Bertolini e Folcarelli.
A metà prova sono rimasti all’avanguardia della corsa Dorigoni, Fontana e il glorioso Bertolini, che fino al febbraio 2019 da crossista ha gareggiato coi colori di patron Guerciotti. Poi l’emergente Fontana ha accelerato fortemente, costringendo Jakob ad un furioso inseguimento.

Il corridore della Selle Italia-Guerciotti-Elite ha ripreso Fontana ad un giro dalla conclusione, e poi ha allungato con decisione, vincendo con un margine sicuro. La seconda posizione di Bertolini impreziosisce il successo di Jakob. Dorigoni si è preso una bella soddisfazione dopo la parziale delusione patita ieri all’Idroscalo di Milano. Sabato Dorigoni è giunto secondo nella corsa open vinta dal tedesco Sacha Weber, comunque quotato. All’Idroscalo una foratura ha condizionato notevolmente Jakob nel tratto finale.

Francesca Baroni
Nella gara open femminile di Brugherio vinta da Sara Casasola la squadra di Paolo Guerciotti ha ottenuto la terza posizione con Francesca Baroni (vincitrice 24 ore prima all’Idroscalo).
Seconda è giunta la brianzola Rebecca Gariboldi.
Al lago Increa le punte di diamante della Selle Italia-Guerciotti Elite hanno acquisito punti nella graduatoria dell’Unione Ciclistica Internazionale, oltre a quelli in palio per la challenge Smp.
Dorigoni trionfa nel fango di Brugherio
photo credits Alessandro Billiani
5135 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Braidot sogna l’apoteosi in Val di Sole: Obiettivo Coppa del Mondo
Il friulano portacolori del Team Santa Cruz-FSA sarà l’azzurro più atteso ai nastri di partenza del gran finale di Coppa del Mondo in Val di Sole (2-4 settembre), forte dei due successi di fila conquistati nel mese di luglio, a Lenzerheide e Andorra.
Young Guns
Quattro promesse della Mountain Bike italiana si raccontano in un'intervista esclusiva. Guarda ora il video con Giada Specia, Simone Avondetto, Filippo Fontana e Andreas Vittone.
Coppa del Mondo MTB 2023: Val di Sole in calendario dal 30 giugno al 2 luglio
La grande classica italiana di Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike regalerà spettacolo agli appassionati anche nel 2023. Nel calendario del massimo circuito mondiale, che dalla prossima stagione passerà alla gestione di ESO Sport – Warner Bros Discovery, c’è anche il grande appuntamento di Val di Sole, che nel 2023 si svolgerà dal 30 giugno al 2 luglio.
X-Legend: l’evento dell’anno si corre il 23 ottobre
Mancano circa due mesi e mezzo alla Castro Legend Cup, la finalissima tra i Trofei d’Italia. La festa della mountain bike nel Tacco più chic del Belpaese.
Sila EPIC : importanti variazioni sul regolamento
A rettifica di quanto espresso nel regolamento, riteniamo opportuno effettuare alcune variazioni.
Saitta ci prende gusto
La gara organizzata da Luciano Forlenza e dal suo team Bike & Sport è stata impegnativa, a differenza di quanto potevano raccontare i crudi dati tecnici: 42km e 1400m di dislivello.


Altre Notizie »