Mediterraneo Cross

Viggiano apre il sipario sul Mediterraneo Cross

,



Domenica 25 ottobre è andato in scena il “Trofeo Ciclocross Città di Viggiano”, prova d’apertura del Mediterraneo Cross gara Top Class e prova unica del Campionato Regionale Ciclocross Basilicata. Ottima la partecipazione, con oltre 150 specialisti del prato che si sono sfidati a colpi di pedale sul tracciato approntato nei terreni adiacenti l’Hotel Kiris.

L’A.S.D. Team Bikers Viggiano, ha attivato tutte le procedure anti-covid previste dai protocolli F.C.I. offrendo a tutti i partecipanti una domenica di sport in totale sicurezza. La giornata di gare, come da programma alle ore 10:00, ha visto ai nastri di partenza i giovanissimi della categoria G6, la cui vittoria è andata a Cascione Raffaele (Andria Bike) davanti a Moreno Cristian (Specialbike) ed al giovane atleta di casa Mangino Domenico (Team Bikers Viggiano). In campo femminile vittoria per la laziale D’Antoni Giada (GS Pontino Sermoneta) davanti a  Fornarini Sofia (Ciclo Team Valnoce) e Piarulli Mirella (Andria Bike). Per la seconda batteria ai nastri di partenza si sono schierate le categorie Esordienti ed Allievi, suddivisi in primo e secondo anno.
Gara e vittoria assoluta, maturata in solitaria, per Entony Montrone, primo degli allievi di secondo anno, mentre D’Amato Giuseppe vince tra gli allievi di primo anno. Entrambi portacolori della Andria Bike.
In campo femminile D’Ambra Giulia (Special Bike) vince la categoria del primo anno e Lobascio Rebecca (Polisportiva G. Cavallaro) quella del secondo anno. Nella categoria Esordienti vittoria in rimonta per Bardi Luca (MTB San Pietro Vernotico).
Terza batteria di gare, al via Junior, Donne, e Master fascia 2. La vittoria assoluta è stata appannaggio dello Junior Ivan Carrer (Team Eurobike) mentre Scarpa Ilaria (Team Eurobike) ha conquistato il titolo in campo femminile.
Chiara Mazziotta (Team Bikers Viggiano) ha fatto sua la categoria Donne Under.

Nella Categoria Master fascia 2 vittoria assoluta per Michele Salza (Team Co.Bo. Pavoni) primo anche nella categoria M5 davanti a Palmisano Biagio primo M6 ed Angelini Ernesto primo M4 entrambi portacolori del Team A. Narducci L. Cofano. Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) fa sua la categoria M7.

Quarta ed Ultima batteria con al via le categorie Elite Under 23 e Master fascia 1. In questa gara autentico dominio per Alessandro Verre (Casillo Petroli Firenze Hopplà) che ha imposto un ritmo impossibile per gli avversari. Nella Master fascia 1 vittoria per Nigro Gabriele (Bike & Sport), secondo è giunto Luciano Michelino (CPS Professiona Team) davanti a Pastena Nicola (Bike & Sport).
Al termine della gara oltre alla cerimonia di premiazione delle singole categorie si è proceduto alla vestizione dei Campioni Regionale Basilicata il cui titolo è stato vinto da:
Lauria Carmine Team Bikers Viggiano AL1
Mileo Gabriel Team Bikers Viggiano AL2
Falabella Aurora Immacolata Ciclo Team Valnoce DA2
Iacovino Emanuele Team Bikers Viggiano ES
Mazziotta Chiara Team Bikers Viggiano DU
Masino Gino Team Bikers Viggiano EL
Viola Donatello Team Bikers Viggiano U23
Fiorile Giuseppe Loco Bikers ELMT
Calla Angel Lisandro Ciclo Team Valnoce M4
Marino Pasquale Heraclea Bike M6
Francesco Rinaldi Policoro Bike Cyclo Planet

Ora la carovana del ciclocross si sposta in terra Salentina e precisamente a Tuglie il prossimo 8 Novembre per disputare il “Trofeo Ciclocross della Serra Salentina” seconda tappa del Mediterraneo Cross.

Nell’attesa si possono consultare le classifiche del trofeo al link: https://mtbonline.it/Risultato/1466/0/
 
Viggiano apre il sipario sul Mediterraneo Cross
3979 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Moschiano cresce l’attesa per il battesimo della nuova Moschiano Race Marathon
Nonostante qualche piccola difficoltà, procede a pieno ritmo l’allestimento e la preparazione della Moschiano Race Marathon che, per questa edizione, vedrà un imponente sforzo organizzativo da parte della Moschiano Mtb Adventure.
Italia sull’Olimpo, anzi, sull’Olympia. Marzio Deho campione del mondo assoluto. Andrea Righettini e Stefano Dal Grande vincitori della Dolomitica Marathon
ulla linea di partenza della Pineta, nella mattinata di oggi, sabato 25 giugno, c’era il mondo. Trenta nazioni rappresentate, 800 i partenti.In palio c’era la maglia iridata per la categorie master mtb, quella maglia dal fascino irresistibile: indossarla è un sogno, viverla, un’avventura unica. Per tutti e per tutto il mondo.
La Thuile esalta Luca Braidot e Martina Berta Il friulano e Giada Specia nuovi campioni di IIS
Con il gran finale di La Thuile, sabato 25 giugno si è conclusa la stagione 2022 di Internazionali d’Italia Series, il più importante circuito italiano di Cross Country MTB, che anche quest’anno ha offerto gare e protagonisti ai massimi livelli della disciplina a livello mondiale negli appuntamenti di San Zeno di Montagna, Nalles e Capoliveri, fino alla conclusione in Valle d’Aosta.
L’iridata Richards torna in Italia: a La Thuile per puntare al tris
Si va ormai delineando il campo dei rider e delle formazioni ai nastri di partenza di La Thuile MTB Race, la quinta e ultima tappa di Internazionali d’Italia Series. Sabato 25 giugno in Valle d’Aosta ci sarà anche la Campionessa del Mondo Evie Richards, che a La Thuile in questi anni ha fatto percorso netto, dominando entrambe le edizioni fin qui disputate di un evento che quest’anno ha conquistato la categoria UCI HC.
Dolomitica 2022. Vi presentiamo i favoriti
L’emozione della vigilia di un Mondiale ha un nome, anzi dei nomi. Vediamo quali sono quelli da seguire e … inseguire domani a Pinzolo, sui percorsi della Dolomitica 2022 UCI Marathon Masters MTB World Championships.
Fruet presenta il finale di Valsugana Wild Ride: “Sentieri fantastici da veri biker”
Non sempre la discesa è la parte più facile di un percorso. Chi è abituato a macinare chilometri in mountain bike lo sa: molto spesso dopo la salita si nascondono le insidie di un tratto veloce e tecnico che può fare davvero la differenza.


Altre Notizie »