Mercato

Nuova linfa per il Torpado Sudtirol Jakob Dorigoni si veste di blu arancio

,



Il team Torpado Sudtirol è felice di annunciare l’ingaggio di Jakob Dorigoni per la stagione 2021, una pedina importante che andrà ad arricchire la rosa di atleti già confermati per il prossimo anno.
Bolzanino classe 1998, è stato lontano dalle competizioni di mountain bike per alcune stagioni al fine di specializzarsi nelle gare di ciclocross, in cui ha colto risultati di spessore, e correre su strada ad alti livelli.
Sarà infatti al termine di questa stagione di ciclocross che Jakob vestirà la maglia blu arancio, tornando ufficialmente alle ruote grasse.

Campione italiano di ciclocross da sette anni consecutivamente, ha colto tre podi in Coppa del Mondo nella stagione 2018/19, ed uno nella prova belga di Namur nella categoria Under 23 nella stagione 2019/20.
Due le convocazioni in maglia azzurra ai campionati mondiali 2018 e 2019, un atleta capace di vincere il titolo italiano 2020 (a Schio) nella categoria elite, optando quindi per il salto anticipato di categoria. Nel suo ricco palmarès anche un titolo nazionale di cross country nella categoria allievi.

«Dopo alcune stagioni -dichiara Dorigoni- di gare su strada, ho deciso di tornare alla mountain bike in cui ho sempre corso, accettando con piacere la proposta di abbracciare il progetto Torpado Sudtirol nel 2021. La mountain bike mi ha sempre emozionato ed ora voglio tornare a divertirmi, nel corso della stagione correrò sia sui tracciati di cross country, sia sulle lunghe distanze delle marathon». 

Il trentino si aggiungerà al gruppo al termine della stagione di ciclocross attualmente in corso. 
«Sarà interessante -aggiunge Jakob- inserirsi nel team in cui milita anche Oscar Vairetti che conosco molto bene perché abbiamo già corso insieme. Chi è Jakob? Un biker a cui piacciono le salite non troppo lunghe e le discese veloci, mi piace lo scontro diretto con gli avversari ma mi dovrò riscoprire praticamente da zero in sella alla Mtb. Il percorso dei sogni è quello ceco di Nove Mesto».

Soddisfatto anche il team manager Sandro Lazzarin: «Si tratta di un ragazzo scaltro tatticamente, dotato di tecnica e spunto veloce. Il suo calendario includerà appuntamenti granfondistici ma anche di cross country.
Crediamo che sarà, insieme ai suoi compagni, subito protagonista».
Nuova linfa per il Torpado Sudtirol Jakob Dorigoni si veste di blu arancio
3239 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Palazzo San Gervasio il ciclocross pronto a stupire e a regalare emozioni con il Trofeo Re Manfredi
Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.
Belvedere Marittimo a tutto ciclocross nel giorno dell’Immacolata Concezione
La sesta edizione del Trofeo Città di Belvedere coincide con il quarto appuntamento in seno al Mediterraneo Cross e la macchina organizzativa sta curando ogni dettaglio nei minimi particolari grazie al dinamismo dell’Asd Belvedere-Ciclone
Nel Salento nasce il progetto Leo Costruzioni Salis Bike
Il team Salis Bike ha una rosa di atleti che in ogni campionato fa incetta di risultati importanti. Tra questi c’è e c’era anche Elio Aggiano, l’allora ragazzo che già all’età di 10-12 anni mostrava il suo carattere ciclistico vestendo i colori della Delta Zero guidata dal coach Bovelli.
Quando il ciclocross incontra la neve: Fruet lancia lo spettacolo di Val di Sole
Il weekend appena trascorso ha coperto i Laghetti di San Leonardo a Vermiglio di una candida coltre nevosa. Mentre il termometro scende, sale a dismisura l’aspettativa per l’arrivo della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole, con la neve che sempre di più promette di essere l’ago della bilancia di uno spettacolo unico, quello che andrà in scena l’11 e 12 dicembre prossimi.
Filippo Fontana profeta in patria a Vittorio Veneto. Sara Casasola trionfa nella gara femminile
La 37^ edizione del Gran Premio Città di Vittorio Veneto, 3^ tappa del Master Cross Selle Smp, ha visto alla partenza più di 400 atleti. Il fango l’ha fatta da padrone, rendendo insidioso ogni centimetro di gara e costringendo gli atleti a scendere dalla bici in numerosi passaggi tecnici.
Domenica 5 dicembre ritorna il Ciclocross in Sicilia
Domenica 5 Dicembre si svolgerà la 2° prova del TRINACRIA CROSS FCI nella bellissima cornice della riserva naturale del bosco della Ficuzza, a due passi da Corleone (PA).


Altre Notizie »