Internazionali d’Italia Series

SCOTT punta su Internazionali d’Italia Series per una stagione di successi

,
photo credits ©Michele Mondini


Uno dei marchi di biciclette più vincenti nel mondo del fuoristrada sarà al fianco del più importante circuito italiano di Cross Country. Lars Forster fra le star in gara ad Andora Race Cup


Internazionali d’Italia Series dà il benvenuto nel 2021 a un nuovo partner di caratura mondiale. SCOTT Sports, uno dei marchi di biciclette più iconici e prestigiosi a livello globale, ha siglato un accordo di partnership con il più importante circuito italiano di Cross Country, che si appresta a vivere la prima tappa in programma domenica 7 marzo ad Andora.
Con questa partnership, SCOTT punta a rafforzare ulteriormente il suo ruolo da protagonista nel mondo del fuoristrada, nel quale è senza alcun dubbio il marchio più vincente dell’ultimo decennio: basti pensare all’incredibile stagione di successi di Nino Schurter, l’otto volte campione del Mondo che quest’anno cercherà di difendere il titolo Olimpico conquistato a Rio.
 
Il Team SCOTT-SRAM MTB di Schurter e di Kate Courtney punta ad un’altra stagione di primissimo piano, in Coppa del Mondo ed anche ad Internazionali d’Italia Series: già il primo appuntamento in calendario, Andora Race Cup, vedrà al via un protagonista come l’ex Campione d’Europa Lars Forster.
 
UN PROGETTO CHE CRESCE
 
L’approdo di SCOTT nel principale circuito nazionale, coordinato da CM Outdoor Events sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, rafforza ulteriormente il progetto di Internazionali d’Italia Series. In questi anni, il circuito ha acquisito un ruolo sempre più importante per il movimento italiano, offrendo a team ed atleti – soprattutto ai più giovani - l’opportunità di confrontarsi con eventi ed avversari di livello internazionale entro i confini nazionali.
 
Il calendario di Internazionali d’Italia Series ospiterà due appuntamenti delle UCI Junior Series, a Nalles e nella tappa finale di La Thuile. Un focus, quello sui giovani talenti, condiviso anche da SCOTT, che con il progetto Future Pro SCOTT, offre a numerosi ragazzi di talento la possibilità di misurarsi in competizioni di alto livello, come Internazionali d’Italia Series.
Lars Forster
Lars Forster
Siamo orgogliosi di avere al nostro fianco un partner del calibro di SCOTT Sports – ha dichiarato Michele Mondini di CM Outdoor Events – una delle aziende leader nel settore della Mountain Bike che ha dimostrato non solo di credere nel nostro progetto ma di condividerne la filosofia e l’impegno nei confronti del movimento MTB italiano
 
SCOTT E LA MTB: UNA LUNGA STORIA D’AMORE
 

Il circuito Internazionali d’Italia Series è un ritorno alle origini per il nostro marchio. Il nostro legame con il mondo del Cross Country non si è mai sopito, anzi è ancora ben radicato grazie anche al team vincente SCOTT-SRAM MTB racing capitanato da Nino Schurter – ha detto Donatella Suardi, General Manager di SCOTT Italia. - Questo appuntamento rappresenta un’occasione unica per incontrare il nostro pubblico e gli appassionati di questa fantastica disciplina. Sui campi di gara si respirano passione ed energia, si lotta e si soffre, si vince o si perde. Questi valori rappresentano al meglio SCOTT Sports. SCOTT è un marchio tecnico che sposa la filosofia HEAD to TOE. Progettiamo e sviluppiamo prodotti che permettano ad atleti e appassionati di vivere la propria passione a 360°. La nostra community affronta ogni giorno le sfide professionali e sportive con un approccio #NOSHORTCUTS. Siamo veri e siamo quello che siamo. La fatica e lo sport ci aiutano in questo percorso.
 
Abbiamo scelto Internazionali d’Italia Series perché è il circuito più importante d’Italia, ha un grosso appeal nei confronti dei team internazionali ed offre un palcoscenico unico e di livello per chi ama la MTB. SCOTT inoltre ha la necessità di collaborare con partner abili sia nella parte tecnica/organizzativa sia in quella di promozione e comunicazione dell’evento, ha concluso Suardi.
SCOTT punta su Internazionali d’Italia Series per una stagione di successi
photo credits Michele Mondini
4901 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Sila EPIC : importanti variazioni sul regolamento
A rettifica di quanto espresso nel regolamento, riteniamo opportuno effettuare alcune variazioni.
Saitta ci prende gusto
La gara organizzata da Luciano Forlenza e dal suo team Bike & Sport è stata impegnativa, a differenza di quanto potevano raccontare i crudi dati tecnici: 42km e 1400m di dislivello.
Assolo Rebagliati a Valsugana Wild Ride. Pietrovito domina tra le donne
Ci si attendeva una gara aperta, e le previsioni della vigilia non sono state deluse. A vincere l’edizione 2022 di Valsugana Wild Ride, sabato 30 luglio, è stato Marco Rebagliati (Wilier 7C Force), in testa alla gara fin dai primi metri, e capace di resistere al rientro prepotente di Andrea Righettini (Olympia Factory Team), abile a sfruttare le sue doti di discesista nella tecnica picchiata finale.
Successo a tutto tondo del Trofeo Mtb Città di Paterno
La tradizione del fuoristrada a Paterno di Potenza non perde colpi di fronte a un Trofeo Mtb Città di Paterno arrivato quest’anno alla 16°edizione.
Aiutiamo Leo!
La passione per la bici, un salto, il buio, un sogno interrotto...emorragia cerebrale, il coma, il risveglio... un uomo cambiato


Altre Notizie »