Lutto

L'improvvisa scomparsa di Antonio Michele Pagliara

,


E' venuto a mancare improvvisamente oggi il presidente della Commissione Nazionale Giudici di Gara. Aveva 60: giudice di gara dal 1979, internazionale dal 1984. Il ricordo del presidente Dagnoni


FCILa notizia è calata come un macigno sulla Federazione Ciclistica Italiana, sul gruppo dei Giudici di Gara della FCI e sui tanti amici e colleghi che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. E' scomparso oggi Antonio Michele Pagliara, presidente della Commissione Giudici Gara e figura di spicco in ambito federale. Aveva 60 anni, era nato a Lecce il 29 settembre 1960.

Era alla fine del secondo mandato - il primo commento del presidente Dagnoni appena avuta la notizia -. Una persona profondamente innamorata del ciclismo che ha sempre dimostrato grande competenza e abilità nel gestire le situazioni di gara più complicate. Come giudice internazionale ha più volte rappresentato con onore l'Italia ad alto livello. Personalmente lo ricordo anche in pista nelle prove di derny dove ha sempre ottenuto il massimo rispetto da parte di corridori e tecnici. Una grave perdita per il nostro movimento.

Giudice di Gara dal 1979 (a soli 19 anni) ha percorso tutti i gradini della carriera di giudice in seno alla Federazione. Giudice Internazionale nel 1984, è stato anche consigliere regionale della Puglia prima di diventare presidente della Commissione Nazionale Giudici di Gara nel 2014.
Sotto la sua direzione la Commissione ha avviato un processo di generale cambiamento e ringiovanimento nell'ambito di una maggior ricerca di parità di genere. Da questo punto di vista lui stesso ha spesso sottolineato, con una punta di giustificato orgoglio, il numero crescente di nuovi commissari nazionali e internazionali formati in questi anni, oltre la metà dei quali donne.

Altra cifra distintiva della sua presidenza quella legata al modo di interpretare il ruolo di commissario gara, come sottolineato anche dal presidente Dagnoni nel suo ricordo: una figura autorevole ma non autoritaria, in grado di gestire le situazioni più complesse con la fermezza dei regolamenti ma con profonda umanità. Crediamo sia questa l'eredità maggiore che Antonio Michele Pagliara lascia ad un corpo giudici ancora scosso dalla notizia.

Il presidente Dagnoni, anche a nome di tutto il movimento ciclistico, del Consiglio Federale, del corpo dei Commissari gara esprime i sensi del più profondo cordoglio ai familiari per la grave e improvvisa perdita.
L'improvvisa scomparsa di Antonio Michele Pagliara


Ultimi Aggiornamenti

Parterre de rois all'ETNA Extreme. Con Leo Paez e tanti altri big
Sarà un vero e proprio parterre de rois quello che la mattina del prossimo 18 aprile, a Nicolosi (CT), animerà i nastri di partenza dell’Etna Extreme 2021: alla testa delle centinaia di bikers che si sfideranno sui pendii del Vulcano attivo più alto d’Europa ci saranno infatti tanti big specialisti delle lunghe distanze in Mountain Bike.
Il mondo della MTB è in Italia: domani a Nalles spettacolo garantito
Quando scoppia la primavera, si sa, l’Alto Adige diventa una delle terre elette della Mountain Bike. Il Marlene Südtirol Sunshine Race ha tenuto fede al proprio nome regalando agli atleti che domani, sabato 10 aprile, prenderanno parte alla terza tappa di Internazionali d’Italia Series una giornata ideale per prendere le misure al nuovo anello disegnato dalla ASD Sunshine Racers Nals.
Coppa Italia Xco, le meraviglie della Valle dei Templi per la prima tappa nazionale
Una cosa è però certa, quella del 25 aprile, presso la Valle dei Templi di Agrigento, sarà sicuramente una cartolina di primo piano per tutta la Regione che nulla avrà da invidiare alle belle immagini offerte dall’Isola d’Elba in occasione del Capoliveri Legend Xco di domenica scorsa
A Nalles il secondo round fra Schurter e Avancini
Sabato 10 aprile a Nalles andrà in scena un’edizione da record del Marlene Südtirol Sunshine Race. Al via sono attesi i primi 10 del ranking mondiale UCI maschile e uno stuolo di titoli continentali, mondiali e olimpici da far invidia ai più grandi palcoscenici del Cross Country a livello globale.
Enduro Sud Italia …. buona la prima !!!
Domenica 28 marzo ad Eboli, grazie all’impegno organizzativo della HELMETS FREE RIDE A.S.D. è andata in scena la prima tappa del Trofeo Enduro Sud Italia con la MONTE SANT’ELMO ENDURO FREE RIDE. Una partecipazione che ha visto al via atleti provenienti da tutto il centro sud Italia, due prove speciali tecniche ma al contempo per tutti ed una organizzazione all’altezza dell’evento hanno decretato il successo di questo Trofeo che parte sotto i migliori auspici.
Ferrand-Prèvot, Neff e Lechner: a Nalles tutte contro Sina Frei
Si scrive Marlene Südtirol Sunshine Race, si legge Mondiale di primavera. La terza tappa di Internazionali d’Italia Series in programma sabato 10 aprile a Nalles (Bolzano) sarà un vero e proprio anticipo di quanto accadrà negli appuntamenti chiave della stagione 2021, dalla Coppa del Mondo alle Olimpiadi di Tokyo ai Campionati del Mondo in Val di Sole.


Altre Notizie »