Rampignado

Jacopo Billi trionfa nel ritorno della Rampignado

,
photo credits ©Gabriele Gentili



Anche il circuito Nord Ovest Mtb ha preso il via con il ritorno in grande stile della Rampignado, la Granfondo di Bernezzo (CN) che ha festeggiato la sua 27esima edizione, una delle più antiche manifestazioni del genere non solo in Piemonte. Oltre 250 i partecipanti, un numero inferiore a quelli che si erano raggiunti prima della pandemia, ma già il poter essere riusciti a ripartire dopo le difficoltà e i dubbi che si sono assommati in questo difficilissimo anno è un risultato importante, in futuro i numeri torneranno a crescere.

La gara, disegnata sul classico percorso di 48 km per 1.600 metri di dislivello è stata appassionante fino alla fine. All’inizio si è formato in testa un quartetto con Jacopo Billi (Soudal Leecougan), Denis Fumarola (Giant-Liv Polimedical), Dario Cherchi (KTM Brenta Brakes) e Marco Rebagliati (Wilier 7C Force) con il campione uscente Francesco Bonetto (KTM Brenta Brakes) a inseguire. Alla borgata Paraloup su un tratto con pendenza del 22% Billi ha attaccato con i soli Rebagliati e Fumarola a tenere il passo, ma in discesa il biker della Soudal Leecougan ha fatto la differenza andando a chiudere in 2h05’35” con 37” su Rebagliati, 42” su Caratide e 43” su Fumarola, mentre Bonetto ha chiuso quinto a 1’26”.

La gara femminile ha premiato Gaia Ravaioli (Speedwheel Deaneasy) in 2h36’32” con 13’44” su Francesca Saccu (KTM Brenta Brakes) e 27’02” su Nicoletta Meli (Billy Team), prima fra gli amatori. Nel percorso medio, di 23,5 km per 750 metri, prima piazza per Daniele Marino (Gs Passatore) in 1h11’49” davanti a Mauro Capelli (Cinghiali Mannari) a 4’20” e a Luca Gatto (Velo Caraglio) a 5’18”. Il Gs Passatore ha fatto doppietta aggiudicandosi anche la prova femminile con Monica Viale che in 1h26’41” ha prevalso per 17’04” su Viviana Bousquet (Centoxcento Bici) e per 22’49” su Giulia Sereno.

Una giornata di festa a cui è mancato solo il bel tempo, con un temporale notturno che ha reso ancora più difficile il percorso.
Tantissimi i volontari che hanno permesso la riuscita della manifestazione, ma un importante contributo è arrivato anche dalla Protezione Civile, dalla Pro Loco di Bernezzo che ha permesso la realizzazione del Pasta Party in piena sicurezza, degli Alpini e dell’AIB di Bernezzo. La Rampignado è tornata, la sua storia non finirà mai.
 
 
Jacopo Billi trionfa nel ritorno della Rampignado
photo credits Gabriele Gentili
814 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

In cabina di regia AVIS Pratovecchio
Parte seconda dell’importante circuito nazionale del Gran Prix Centro Italia Giovanile di mountain bike. Nello spazio di un mese, tra domenica 20 giugno ed il 18 luglio prossimo, si disputeranno le ultime tre tappe dell’importante circuito off road riservato agli Esordienti, Allievi e Junior.
Tutto pronto per la Marathon degli Aragonesi. L'Imperticata vi aspetta!
Un weekend di fuoco: Domenica a Frascineto, alla Marathon degli Aragonesi, oltre alla temuta salita dell’Imperticata ci sarà da combattere anche con una giornata che si preannuncia caldissima, con temperature che sfioreranno i 40 gradi centigradi.
La mia HERO
Parola magica per tutti gli appassionati di MTB. Parola che incute timore, rispetto, bellezza infinita. Inferno e Paradiso.
GF Valle del Nisi, Domenica 20 Giugno la prima edizione
Valida come 6° prova della Coppa Sicilia, la GF Valle del Nisi, organizzata dall’ASD Bike Marino Messina, vedrà il suo esordio nel panorama delle Gran Fondo di MTB Siciliano. Una prima edizione che era stata programmata l’anno scorso, poi annullata a causa della Pandemia.
La MTB al sud si fa sempre più Prestigiosa
Due prove del Trofeo dei Parchi Naturali quest’anno faranno parte del Prestigio di MTB Magazine, challenge organizzata dalla rivista di mountain bike più amata d’Italia. Sono la Pollino Marathon che andrà in scena il 18 Luglio a Terranova di Pollino (PZ) e la Sila Epic del 22 Agosto a Camigliatello Silano (CS)
Ferritto domina il Monte Megano!
Domenica 13 Giugno è andata in scena la Granfondo Parco Regionale dei Monti Lattari, seconda tappa del Giro della Campania Off-road. La sfida al Monte Megano, che caratterizza questa gara, è stata raccolta dai migliori specialisti provenienti da tutta la Campania e regioni limitrofe.


Altre Notizie »