Bluegrass EWS

Si conclude con successo la Bluegrass EWS-E Finale presented by Vittoria

,


Grande successo per il percorso gara e la rete sentieristica di Pietra Ligure e della Val Maremola, un paradiso per le E-mtb a detta di molti top rider


La giornata di gara della Bluegrass EWS-E Finale presented by Vittoria, secondo round del circuito mondiale elettrico, si è conclusa con la vittoria del pluricampione del mondo Nicolas Vouilloz (Lapierre Overvolt Team) nella categoria maschile e della connazionale, recente vincitrice anche nella gara svizzera di Crans-Montana, Laura Charles (Team Orbea Enduro) nella categoria femminile.

Partita stamattina con un allerta meteo, la gara si è invece svolta sotto il sole per gran parte della giornata, che prevedeva ben 12 prove speciali con oltre 70 km e 3.000 metri di dislivello.
Il terreno estremamente secco e polveroso dei giorni precedenti ha lasciato spazio ad un fondo imprevedibile e insidioso bagnato dalla pioggia della mattina, costringendo tutti i rider ad innalzare il livello di attenzione e concentrazione al massimo.
Il percorso, suddiviso in tre loop, ha visto due momenti di sosta per ricarica batterie e assistenza tecnica nel centro di Pietra Ligure dove lo staff di Pietra ligure Outdoor, coadiuvato dai vicini ragazzi del FinalEnduro, hanno allestito un paddock cittadino in piena regola, con musica, meccanici al lavoro e rider intenti a recuperare il massimo delle energie in vista del loop successivo.

Nella categoria maschile si posiziona secondo Adrien Dailly (Lapierre Zipp Collective), mentre terzo si piazza Kévin Marry compagno di squadra di Vouilloz nel Lapierre Overvolt Team.
Alla fine il feedback dei rider è stato unanime: una gara davvero dura ma super divertente. Non solo le speciali erano complete, ma anche i trasferimenti pedalati erano perfettamente integrati nell’idea di gara in mtb a pedalata assistita. “Un vero mix di divertimento in sella e viaggio nel territorio con oltre 4.800 calorie bruciate per darvi una idea dello sforzo” dichiara il top rider australiano del Giant Factory Offroad Team Josh Carlson oggi dodicesimo.
“Oggi grazie ad un lavoro di squadra con i ragazzi di Pietra Ligure abbiamo ridisegnato lo standard di una gara in mountain bike elettrica di livello mondiale, dura, tecnica ma al contempo divertente e di estrema soddisfazione per i rider, veramente un successo per la Finale Outdoor Region" dichiara il direttore gara del FinalEnduro Riccardo Negro.

Nella categoria femminile seconda dietro a Laura Charles chiude la britannica Tracy Moseley T-MO racing mentre terza è la svizzera Nicole Goldi.

Il migliore tra gli Italiani è il valdostano Matteo Berta che chiude in quinta posizione, un risultato davvero ottimo a meno di un minuto dal podio che proietta Matteo tra i top rider a livello internazionale.
Il programma per domani prevede le prove libere della gara PRO in mountain bike tradizionale “Bluegrass EWS Finale presented by Vittoria” e delle due dedicate agli amatori EWS 100 e EWS 80.
Sabato mattina sarà giornata di gara per gli amatori, mentre già durante il pomeriggio andrà in scena la Pro Stage dei professionisti. Si tratta di una prova spettacolo, ma a tutti gli effetti valida per la classifica finale, che si correrà lungo il nuovo sentiero denominato Final-Borgo che da Castel Gavone, passando per la fortezza San Giovanni, scende fino nel centro storico di Finalborgo.

Questo piccolo show darà ufficialmente il via alla gara vera e propria della domenica che si svolgerà su quattro prove speciali per un totale di 53 km e 2.190 m di dislivello.
Si conclude con successo la Bluegrass EWS-E Finale presented by Vittoria
892 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Palazzo San Gervasio il ciclocross pronto a stupire e a regalare emozioni con il Trofeo Re Manfredi
Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.
Belvedere Marittimo a tutto ciclocross nel giorno dell’Immacolata Concezione
La sesta edizione del Trofeo Città di Belvedere coincide con il quarto appuntamento in seno al Mediterraneo Cross e la macchina organizzativa sta curando ogni dettaglio nei minimi particolari grazie al dinamismo dell’Asd Belvedere-Ciclone
Nel Salento nasce il progetto Leo Costruzioni Salis Bike
Il team Salis Bike ha una rosa di atleti che in ogni campionato fa incetta di risultati importanti. Tra questi c’è e c’era anche Elio Aggiano, l’allora ragazzo che già all’età di 10-12 anni mostrava il suo carattere ciclistico vestendo i colori della Delta Zero guidata dal coach Bovelli.
Quando il ciclocross incontra la neve: Fruet lancia lo spettacolo di Val di Sole
Il weekend appena trascorso ha coperto i Laghetti di San Leonardo a Vermiglio di una candida coltre nevosa. Mentre il termometro scende, sale a dismisura l’aspettativa per l’arrivo della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole, con la neve che sempre di più promette di essere l’ago della bilancia di uno spettacolo unico, quello che andrà in scena l’11 e 12 dicembre prossimi.
Filippo Fontana profeta in patria a Vittorio Veneto. Sara Casasola trionfa nella gara femminile
La 37^ edizione del Gran Premio Città di Vittorio Veneto, 3^ tappa del Master Cross Selle Smp, ha visto alla partenza più di 400 atleti. Il fango l’ha fatta da padrone, rendendo insidioso ogni centimetro di gara e costringendo gli atleti a scendere dalla bici in numerosi passaggi tecnici.
Domenica 5 dicembre ritorna il Ciclocross in Sicilia
Domenica 5 Dicembre si svolgerà la 2° prova del TRINACRIA CROSS FCI nella bellissima cornice della riserva naturale del bosco della Ficuzza, a due passi da Corleone (PA).


Altre Notizie »