Trofeo dei Parchi Naturali

Chi vincerà il Trofeo dei Parchi Naturali?

,



Ci siamo quasi. Domani a Castro (Le) conosceremo tutti i vincitori dell’edizione 2021 del Trofeo dei Parchi Naturali, la challenge interregionale di mountain bike che quest’anno ha spento le sue prime diciotto candeline. Dieci prove e una grande varietà di terreni affrontati in diverse condizioni meteo: vinceranno i più forti, coloro che da Maggio a Ottobre hanno avuto più costanza.

Entra in classifica chi ha partecipato ad almeno sei prove e ogni atleta può puntare domani ad un massimo di 41 punti , 6 punti per la partecipazione alla gara più i punti della classifica (35 al primo, 30 al secondo, 26 al terzo, 23 al quarto, 21 al quinto, ….).

Nel percorso lungo sono già certi del podio gli open Colonna, Mirabile e D’Amico. Resta da decidere quale gradino occuperanno.
Tra gli ELMT Trisciuzzi ha 31 punti di vantaggio su Zullino. Vigoroso e Clemente hanno lo stesso punteggio tra gli M1, vince chi arriva prima dei due. Zaccaria ha 21 punti di margine su Romano tra gli M2.
Ancora aperta anche la lotta per la classifica M3, Guadagno e Spadaro sono divisi da appena 6 punti.
Trenta sono invece i punti di margine di Monteleone su Martini tra gli M4.
Laino è imprendibile per la classifica M5, la vittoria è già sua. Quattordici punti dividono Lombardo e Aliquò tra gli M6. Radesca, come Laino, è già matematicamente vittorioso tra i Master Over.

Nessuna donna entra in classifica per non aver raggiunto il numero minimo di prove.
Nel percorso medio lotta testa a testa tra Mancuso e Mastrangelo tra gli Junior, divisi da appena 1 punto.
Zollino è già vincitore tra i Master Junior, così come Fago tra gli ELMT.
Sanseviero è anche lui già vittorioso tra gli M1. Stesso discorso per Graziano tra gli M2 e per il suo compagno Alarino tra gli M3.
Casali vince la M4. Tutto ancora possibile tra gli M5, con Misurata, Sicuro, Avolio stretti in un range di 35 punti.
Marinaro è già vincitore della classifica M6 e Digiglio della M7.
Tra le donne amatori è la D’Anna a trionfare.

Lunga, infine, la lista dei bikers che con la partecipazione alla gara di Castro avranno partecipato a tutte e dieci le prove e quindi saranno meritevoli di un riconoscimento. Questi i nomi: D’Amico, Clemente, Romano, Marra, Plaitano, Guadagno, Spadaro, Martini, Spadafora, Giunchino, Calabrese, Laino, D’Auria, Apostolico, Radesca, Trisciuzzi, Zullino, Ricchi, Murgese, Scarantino, Graziano, Petrungaro, Ruvolo, Sicuro, Mirabelli, Guzzo, Digiglio e Vellitri.

Non ci resta che aspettare domani per scoprire tutte le classifiche di questo avvincente Trofeo dei Parchi Naturali 2021.
 
Chi vincerà il Trofeo dei Parchi Naturali?
2592 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Palazzo San Gervasio il ciclocross pronto a stupire e a regalare emozioni con il Trofeo Re Manfredi
Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.
Belvedere Marittimo a tutto ciclocross nel giorno dell’Immacolata Concezione
La sesta edizione del Trofeo Città di Belvedere coincide con il quarto appuntamento in seno al Mediterraneo Cross e la macchina organizzativa sta curando ogni dettaglio nei minimi particolari grazie al dinamismo dell’Asd Belvedere-Ciclone
Nel Salento nasce il progetto Leo Costruzioni Salis Bike
Il team Salis Bike ha una rosa di atleti che in ogni campionato fa incetta di risultati importanti. Tra questi c’è e c’era anche Elio Aggiano, l’allora ragazzo che già all’età di 10-12 anni mostrava il suo carattere ciclistico vestendo i colori della Delta Zero guidata dal coach Bovelli.
Quando il ciclocross incontra la neve: Fruet lancia lo spettacolo di Val di Sole
Il weekend appena trascorso ha coperto i Laghetti di San Leonardo a Vermiglio di una candida coltre nevosa. Mentre il termometro scende, sale a dismisura l’aspettativa per l’arrivo della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole, con la neve che sempre di più promette di essere l’ago della bilancia di uno spettacolo unico, quello che andrà in scena l’11 e 12 dicembre prossimi.
Filippo Fontana profeta in patria a Vittorio Veneto. Sara Casasola trionfa nella gara femminile
La 37^ edizione del Gran Premio Città di Vittorio Veneto, 3^ tappa del Master Cross Selle Smp, ha visto alla partenza più di 400 atleti. Il fango l’ha fatta da padrone, rendendo insidioso ogni centimetro di gara e costringendo gli atleti a scendere dalla bici in numerosi passaggi tecnici.
Domenica 5 dicembre ritorna il Ciclocross in Sicilia
Domenica 5 Dicembre si svolgerà la 2° prova del TRINACRIA CROSS FCI nella bellissima cornice della riserva naturale del bosco della Ficuzza, a due passi da Corleone (PA).


Altre Notizie »