Giro della Campania Off Road - X-Country

Giro della Campania Off Road e X-Country, premiazioni e battesimo del nuovo calendario al velodromo di Marcianise

,



FCI CampaniaGrande cerimonia del fuoristrada campano a Marcianise, il cui velodromo ha ospitato la premiazione del Giro della Campania Off Road con la presentazione del relativo calendario gare 2022 unitamente all’X-Country.

Il Giro della Campania Off Road e l’X-Country si sviluppano in forma itinerante tra marathon, granfondo e cross country coinvolgendo le categorie agonistiche ed amatoriali per un format portato avanti da alcune società organizzatrici affiliate al comitato regionale della Federciclismo Campania.
 
Dieci gli appuntamenti marathon-granfondo in seno al Giro della Campania Off Road 2022:
24 aprile Visciano Bike Marathon (organizzazione Visciano Mtb) – Visciano
1°maggio Saraceni Mtb Race (Cilento Mtb) - Agropoli
29 maggio Granfondo dei Monti Lattari (Over the Top Bike) – Gragnano
12 giugno Granfondo del Monte Comune (Montecomune Bike) – Vico Equense
26 giugno Moschiano Race (Mtb Adventure Moschiano) – Moschiano
3 luglio Granfondo del Matese (Matese Bike Team) - Castello del Matese
10 luglio Granfondo Parco Monti Picentini e Laceno (Laceno Bike) – Bagnoli Irpino
31 luglio Granfondo Parco del Sele (Bike&Sport Team) - Contursi Terme
11 settembre Marathon Monte Eremita e Marzano (Ciclistica Oliveto Citra) – Colliano
9 ottobre Vesuvio Race MTB (Vesuvio Mountainbike) - Torre del Greco
Tra le novità rilevanti di questa edizione l’abbinamento della Granfondo del Matese a campionato nazionale per i biker non udenti (Federazione Sport Sordi Italia - FSSI) che si svolse diversi anni fa a Casamarciano.
 
Otto gare per l’X-Country 2022, circuito che enfatizza la disciplina olimpica del cross country:
6 marzo XC Masseria del Cuccaro (organizzazione Bike&Sport Team) - Eboli
10 aprile XC Piano Canale (Ciclistica Oliveto Citra) – Oliveto Citra
8 maggio Crocelle Race Park (Crocelle Race Team) – Palma Campania
29 maggio XC Monti di Eboli (Rampikevoli) – Eboli
5 giugno XC Montedonico a Visciano (Team Bike Visciano) – Visciano
19 giugno XC dei 3 Rifugi (Polisportiva Ottati) - Ottati
17 luglio Matese Extreme XC (Matese Bike Team) – Letino
24 luglio XC Memorial Domenico Di Capua (Ciclo PIcentia) - San Cipriano Picentino
 
Pino Cutolo, presidente regionale FCI Campania: La Campania ha una grande predisposizione alla multidisciplina che andrebbe a completare dal punto di vista tecnico le capacità condizionali di cui tutti gli atleti hanno bisogno indipendentemente dalla disciplina che praticano. Dal passato bisogna ripartire per andare avanti, ci tengo a sottolineare questo concetto perché 20 anni fa la mountain bike in Campania era scomparsa completamente. Con Pietro Amelia e i suoi collaboratori siamo riusciti a rigenerare un settore e a confrontarci sulla qualità dei progetti. La mountain bike ha fatto da traino al movimento giovanile, allo stato attuale abbiamo 200 tesserati tra i giovanissimi nella nostra regione che si dividono tra fuoristrada, strada e short track. Il ciclismo giovanile gode di ottima salute e ben vengano eventi come il Giro della Campania Off Road e l’X-Country per dare una vetrina ai nostri futuri campioni. Noi come comitato regionale vogliamo andare avanti in questa direzione. Se amiamo il ciclismo, facciamo in modo che questo nostro sport possa crescere sempre di più. Mi auguro che siate sempre più numerosi nelle gare per trasmettere questa passione ai figli e ai nipoti. La mountain bike è veramente alla portata di tutti ed è praticabile in qualsiasi contesto.

Raffaele Salzillo, vice presidente regionale FCI Campania: Il nostro scopo è quello di costruire una grande famiglia ciclistica campana in tutte le categorie, come comitato regionale siamo grati a Pietro Amelia che ha riportato vitalità al settore fuoristrada che era quasi del tutto inesistente 20 anni fa. Un grazie lo dobbiamo alle nostre società e ai nostri atleti che alimentano il settore e fanno in modo di incrementare le gare grazie anche alla partecipazione. Sono onorato come cittadino di Marcianise di avervi accolto nel velodromo che è a disposizione di tutti. Questo impianto è la casa del ciclismo campano e delle attività di tutte le categorie. Il movimento non deve pensare ai grandi, portiamo i più piccoli in questa struttura per farli divertire, la nostra ospitalità è piena.

Pietro Amelia, responsabile settore fuoristrada FCI Campania: Era necessario fare un salto di qualità con il Giro della Campania Off Road e l’X-Country. Ce lo hanno imposto sia gli atleti che partecipano ma anche gli organizzatori che fanno tanti sacrifici. Abbiamo voluto elevare il livello qualitativo dei due circuiti e lo abbiamo esteso anche al ciclocross dopo aver riportato in auge il Campania Cross, oltre ad essere stati il motore del Mediterraneo Cross che abbiamo chiuso con successo il 16 gennaio scorso a Torre del Greco. Per il Giro della Campania Off Road e l’X-Country abbiamo tante figure professionali che affiancheranno le singole società organizzatrici per dare un ulteriore supporto. Per il movimento marathon-granfondo abbiamo messo in palio un trofeo alla memoria di Santolo Napolitano il cui nome sarà messo sulle maglie di leader e ci baseremo sulla regolarità dei singoli atleti. E infatti Santolo quando era in vita diceva sempre di finire prima la gara e poi di guardare il piazzamento in classifica. In più per coloro che vorranno concorrere al Giro della Campania Off Road, è obbligatorio prendere parte al percorso lungo ma assegneremo punti di partecipazione sia per il corto che per il lungo. Per quel che concerne l’X-Country, ci dobbiamo puntare forte perché le gare cross country non devono essere la ruota di scorta delle granfondo o delle marathon. Saranno tutte prove valevoli per l’assegnazione del titolo regionale FCI Campania. E poi a fare da contorno agli eventi anche quelli per i bambini perché vogliamo vedere all’opera i giovanissimi talenti di questa disciplina.

A portare il saluto anche Arturo Cordato (vice presidente regionale FCI Campania), Giuseppe Serulo (responsabile settore amatoriale FCI Campania e componente del medesimo settore a livello nazionale FCI) e anche Luigi Nigro, in rappresentanza del GS ENS Caserta, per annunciare l’assegnazione del campionato nazionale dei non udenti alla Granfondo del Matese in cui si attendono atleti da tutta Italia e con l’augurio di un pieno successo dell’evento che ha come obiettivo l’integrazione.
 
I VINCITORI DI CATEGORIA DEL GIRO DELLA CAMPANIA OFF ROAD 2021
Élite: Nicola Falabella (Cicloteam Valnoce)
Under 23: Francesco Cesarano (Team Over the Top Bike)
Juniores: Samuel Chiandussi (GS Doni 2004)
Master donna: Maria Grazia D’Anna (Pit Stop Racing Team)
Elite sport: Giuseppe Della Rocca (Cicloo Carbonari Bikers)
Master 1: Gabriele D’Amora (Barracuda Bike Cycling Team)
Master 2: Paolo Russo (Cicloo Carbonari Bikers)
Master 3: Luigi Ferritto (Team Giannini)
Master 4: Luigi Cozzolino (Genesy Bike)
Master 5: Alfonso Striano (Pit Stop Racing Team)
Master 6: Patrizio Rocco (Cicloo Carbonari Bikers)
Master 7: Ferdinando Panagrosso (Cicloo Carbonari Bikers)
Master 8: Francesco Giordano (Team Bifulco)
 
CLASSIFICA PER SOCIETA’
1° Cicloo Carbonari Bikers 2989 punti
2° Team Over the Top Bike 1841
3° Genesy Bike 1733
4° Bike&Sport Team 1704
5° Team Giuseppe Bike 1092

A questo link la classifica completa di ogni categoria con i relativi punteggi https://mtbonline.it/Classifiche/76-giro-della-campania-off-road
Giro della Campania Off Road e X-Country, premiazioni e battesimo del nuovo calendario al velodromo di Marcianise
6818 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Marcel Meisen punta al poker nel 20° Ciclocross Internazionale del Ponte
Giovedi 8 dicembre ritorna il Ciclocross Internazionale del Ponte di Faè di Oderzo (Tv) valida come terza prova del Mastercross SMP di ciclocross.
Il 18 dicembre a Polla si corre la seconda San Silvestro Off Road
E’ in programma il 18 dicembre il secondo trofeo “San Silvestro Off Road” a Polla. Si tratta di una gara individuale a cronometro in mountain bike per cicloamatori con partenza e arrivo sul lungofiume Tanagro.
Belvedere Marittimo pronta ad incoronare i Campioni del Mediterraneo Cross
Siamo entrati nell’ultima settimana di preparativi in vista della finale che andrà in scena domenica 4 dicembre a Belvedere Marittimo.
Arriva il gran finale del Trofeo Mediterraneocross
Siamo Prossimi alla finale del Trofeo Mediterraneocross 2022-23 Domenica 4 dicembre si corre a Belvedire Marittima (CS) la tappa finale del più importante circuito di ciclocross del Sud Italia
A Vermiglio sarà Van der Poel vs Pidcock: l’olandese atteso al debutto sulla neve
La sua ultima immagine in Val di Sole è quella, a braccia alzate, sul traguardo della Coppa del Mondo di MTB nel 2019. Da allora, prima il COVID, poi gli infortuni e infine gli obiettivi su strada si sono messi fra Mathieu Van der Poel ed il ritorno da protagonista in Trentino.
Ciclocross. Ovvero, se non ti sporchi, godi solo a metà!
A tutta, dal primo all'ultimo metro, senza un attimo di tregua. Il ciclocross è il ciclismo d'inverno, sinonimo di freddo, fango e fatica. Tre "F" che si sposano con una quarta, quella che conta di più... felicità.


Altre Notizie »