Gaerne Mtb Trophy

Al Gaerne Mtb Trophy splendido acuto di Fontana

,
photo credits ©Alessandro Billiani



Terza tappa e terzo diverso vincitore per l’Italia Bike Cup. IL grande ritorno del Gaerne Mtb Trophy a Maser (TV) premia uno dei più fulgidi talenti della Mtb nazionale (e non solo, visti i suoi successi nel ciclocross): stiamo parlando di Filippo Fontana, il portacolori del Carabinieri, ancora Under 23, che si è portato a casa la vittoria dopo una bellissima battaglia con l’altro azzurro di categoria, Andreas Emanuele Vittone (KTM Protek Elettrosystem).

Fontana, già terzo nella tappa inaugurale del circuito a Verona, ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 1h29’26” staccando il rivale di 19” al termine di sei giri appassionanti, con l’esito finale della corsa sempre incerto e rintuzzando il ritorno di Vittore autore del giro più veloce, quello finale. Unico avversario in grado di contenere il distacco entro il minuto è stato il colombiano Diego Alfonso Arias Cuervo (Hubbers Polimedical) che dopo essere stato il plurivincitore di Granfondo italiane nello scorso anno oltre che vicecampione mondiale Marathon si sta riscoprendo grande interprete anche nel cross country, 43” il suo divario finale. Quarto a 1’18” Gioele De Cosmo (Wilier Pirelli, quinto a 1’58” il tricolore di ciclocross Jakob Dorigoni (Torpado). Curiosamente Fontana succede nell’albo d’oro a un suo omonimo, Marco Aurelio Fontana che vinse nel 2016.

Eccezionale prestazione di Giada Specia fra le donne. Già seconda a Verona dietro l’ex iridata austriaca Laura Stigger, la portacolori della Wilier Pirelli ha fatto letteralmente il vuoto alle sue spalle, tagliando il traguardo in 1h27’30” con 1’56” su Giorgia Marchet e 4’36” su Eva Lechner, entrambe della Trinx. Solamente decima l’olimpionica giovanile Barbora Prudkova (Multicraft Mtb), la biker ceka che ha chiuso a 11’48” e che era considerata la principale minaccia estera per le nostre portacolori.

Fra gli juniores dominio dello Junior Team Sudtirol, che si è aggiudicato sia la gara maschile con Elian Paccagnella che quella femminile con Alexandra Hanni.

In mattinata si erano disputate le gare giovanili, valide per l’assegnazione delle maglie tricolori del Grand Prix d’Inverno, questi i nuovi campioni: Riccardo Fasoli (Speed Bike Rocks/ES1), Emanuele Savio (Bussolino Sport/ES2), Ettore Fabbro (Jam’s Bike Buja/AL1), Mattia Stenico (Pol.Oltrefersina/AL2), Nicole Righetto (Team Velociraptors/ED1), Nicole Azzetti (Us Litegosa/ED2), Elisa Ferri (Olimpia Valdarnese/DA1), Elisa Lanfranchi (Ciclisti Valgandino/DA2).

Il Gaerne Mtb Trophy, tornato in calendario dopo ben 5 anni, ha così ritrovato il suo posto nel panorama nazionale del cross country, grazie anche all’interesse degli enti locali e delle associazioni che tanto hanno spinto la società organizzatrice a riappropriarsi di questo patrimonio, ora da gestire con cura per tornare il prossimo anno con un’edizione ancora più splendente.
 
 
Al Gaerne Mtb Trophy splendido acuto di Fontana
photo credits Alessandro Billiani
6202 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Colliano, le premiazioni finali del TPN
All’ultima tappa del TPN in Campania, prevista l’8 Settembre a Colliano (SA) con la Marathon dei Monti Eremita e Marzano, sono previste le premiazioni finali
I ragazzi della Borbonica Cup agli Europei Youth XCO di Huskvarna
Anche per l'edizione 2024 la Borbonica Cup parteciperà ai Campionati Europei Youth con ben 4 formazioni, di cui 2 dedicate agli esordienti e 2 dedicate agli allievi.
Sila Epic 2024, il video finale ufficiale
Video ufficiale della Sila Epic Mtb Marathon 2024
Uno spettacolo targato Sila EPIC
Una delle gare più dure d'Italia, un su e giù nel parco nazionale della Sila tra paesaggi incantati, calati nelle fiabe della Disney. In Sila ci sono i lupi, buoni ma assai riservati, e poi ci si sono anche i simpatici scottaioli, meno riservati, che si lanciano senza paura da un Gigante all'altro... tanto se il salto va male è la lunga coda a fargli da paracadute.
Walter Vaglio:storica conquista della maglia tricolore per un pugliese nella mountain bike XCO
Per la prima volta nella storia della mountain bike pugliese, un atleta ha avuto l’onore di salire fino al gradino più alto del podio del campionato italiano cross country che ha avuto luogo a Gorizia (parco Piuma) con 520 partenti da tutta Italia tra esordienti e allievi
Grandi risultati alla sesta prova di Brixia Adventure MTB Progetto 6
Le previsioni meteo avevano fatto preoccupare i candidati partecipanti a quella che è una delle tappe di circuito più attese ed apprezzate di stagione. Matteo Pedrazzani, in un video, aveva subito dichiarato che senza un bollettino di allerta da parte della Protezione Civile la gara si sarebbe svolta regolarmente, studiando eventualmente delle varianti per la messa in sicurezza.


Altre Notizie »