Giro della Campania Off-road

In archivio la decima edizione davvero meravigliosa della Granfondo del Monte Comune

,



La decima edizione della Granfondo del Monte Comune si è lasciata alle spalle una meravigliosa giornata sul piano tecnico-sportivo-promozionale, regalando le ennesime soddisfazioni agli organizzatori dell’Asd Monte Comune Bike che non vedevano l’ora di riallacciare il filo con la tradizione che si è spezzato negli ultimi due anni con l’imperversare della pandemia.

Un centinaio i partecipanti impegnati sul percorso unico granfondo di 45 chilometri con 1.300 metri di dislivello dove si sono toccati alcuni punti panoramici davvero mozzafiato dove godersi una maestosa visuale offerta dal panorama tra la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana.
Al biker laziale Matteo Piacentini (Team Bike Palombara Sabina) è bastato pedalare per un’ora e 37 minuti nel completare la propria fatica in solitaria staccando di 51 secondi Adriano Luciano (CPS Professional Team e Aniello De Vito (San Gennarello Bike) giunto terzo a 3’05” dal vincitore.

Giuseppe Cosentino, presidente dell’Asd Monte Comune Bike: Siamo felicissimi perché anche questa edizione del decennale è piaciuta e sono certo che i partecipanti avranno trovato 80 bellezza in questo territorio che ci sforziamo ogni anni di far conoscere nei suoi luoghi più suggestivi con la nostra gara. Sono doverosi i ringraziamenti alle autorità comunali e alle Forze dell’Ordine, alla famiglia Guerritore che ci ha concesso il passaggio in località Casini, all’ingegner Raffaele De Simone per averci fatto da tramite con la famiglia Guerritore, alla signora Giovanna Rispoli di Villa Astapiana, a Giuseppe Albano titolare de La Verde Fattoria e all’azienda agricola Dubbiosi per il transito nel proprio fondo terriero. Un grazie sincero agli sponsor Body Store, Memo System, Ristorante-Pizzeria Ma che Bontà e in modo particolare alla Pizzeria Oasi Baldino che ha allestito il dopo gara con l’assaggio del saltimbocca vicano accompagnato da vino locale

VINCITORI DI CATEGORIA
Juniores: Raffaele Parlato (Team Over the Top Bike)
Under 23: Simone Forcina (Autoricambi Marrone)
Elite sport: Matteo Piacentini (Team Bike Palombara Sabina)
Master 1: Adriano Luciano (CPS Professional Team)
Master 2: Mauro Coppola (Asd Lucky Team)
Master 3: Aniello De Vito (San Gennarello Bike)
Master 4: Vincenzo Parlato (Team Over The Top Bike)
Master 5: Salvatore Fratiello (Genesy Bike)
Master 6: Pietro Mennillo (Matese Bike Team)
Master 7: Ciro Perrella (Vesuvio Mountainbike)
Master 8: Ferdinando Panagrosso (Ciclo Carbonari Bikers)
 
Classifiche complete su Mtbonline al link https://mtbonline.it/Risultato/1545/2/
In archivio la decima edizione davvero meravigliosa della Granfondo del Monte Comune
530 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Moschiano cresce l’attesa per il battesimo della nuova Moschiano Race Marathon
Nonostante qualche piccola difficoltà, procede a pieno ritmo l’allestimento e la preparazione della Moschiano Race Marathon che, per questa edizione, vedrà un imponente sforzo organizzativo da parte della Moschiano Mtb Adventure.
Italia sull’Olimpo, anzi, sull’Olympia. Marzio Deho campione del mondo assoluto. Andrea Righettini e Stefano Dal Grande vincitori della Dolomitica Marathon
ulla linea di partenza della Pineta, nella mattinata di oggi, sabato 25 giugno, c’era il mondo. Trenta nazioni rappresentate, 800 i partenti.In palio c’era la maglia iridata per la categorie master mtb, quella maglia dal fascino irresistibile: indossarla è un sogno, viverla, un’avventura unica. Per tutti e per tutto il mondo.
La Thuile esalta Luca Braidot e Martina Berta Il friulano e Giada Specia nuovi campioni di IIS
Con il gran finale di La Thuile, sabato 25 giugno si è conclusa la stagione 2022 di Internazionali d’Italia Series, il più importante circuito italiano di Cross Country MTB, che anche quest’anno ha offerto gare e protagonisti ai massimi livelli della disciplina a livello mondiale negli appuntamenti di San Zeno di Montagna, Nalles e Capoliveri, fino alla conclusione in Valle d’Aosta.
L’iridata Richards torna in Italia: a La Thuile per puntare al tris
Si va ormai delineando il campo dei rider e delle formazioni ai nastri di partenza di La Thuile MTB Race, la quinta e ultima tappa di Internazionali d’Italia Series. Sabato 25 giugno in Valle d’Aosta ci sarà anche la Campionessa del Mondo Evie Richards, che a La Thuile in questi anni ha fatto percorso netto, dominando entrambe le edizioni fin qui disputate di un evento che quest’anno ha conquistato la categoria UCI HC.
Dolomitica 2022. Vi presentiamo i favoriti
L’emozione della vigilia di un Mondiale ha un nome, anzi dei nomi. Vediamo quali sono quelli da seguire e … inseguire domani a Pinzolo, sui percorsi della Dolomitica 2022 UCI Marathon Masters MTB World Championships.
Fruet presenta il finale di Valsugana Wild Ride: “Sentieri fantastici da veri biker”
Non sempre la discesa è la parte più facile di un percorso. Chi è abituato a macinare chilometri in mountain bike lo sa: molto spesso dopo la salita si nascondono le insidie di un tratto veloce e tecnico che può fare davvero la differenza.


Altre Notizie »