Trofeo Triveneto di ciclocross

Cristian Cominelli e Carlotta Borello vincono il primo CX del Tergola comune di Cadoneghe

,
photo credits ©Alessandro Billiani


Trecento atleti al via per una giornata di vero off road, gara top class valida anche come prima tappa del Triveneto Cx


Un bel sole dopo qualche giorno di pioggia ha fatto da cornice alla prima edizione del Cx del Tergola Comune di Cadoneghe, gara top class di ciclocross che ha visto sfidarsi ben 300 atleti lungo i campi e i prati adiacenti alla Pizzeria Ristorante Da Gambaro, un percorso pianeggiante ma 100 % off road, veloce ma tecnico, per l’apertura stagionale del Trivento Cx.

Organizzata dal Sc Vigonza Barbariga in collaborazione con Sc Giulio Zanon di Cadoneghe, con la supervisione tecnica di Christian Leghissa, la giornata – partita alle 10 con lo start dato dal sindaco Marco Schiesaro- ha visto disputare ben 6 gare, racchiudendo 13 categorie agonistiche e 2 promozionali per giovanissimi.

Nelle categorie amatoriali successo di Carmine Del Riccio (F1), Giampiero Dapretto (F2), Gianfranco Mariuzzo (F3) e Deborah Soligo (Master Woman). Al via, premiato, anche l’ex tricolore juniores Federico Bolognin, atleta di Cadoneghe ritornato alle corse dopo ben 18 anni nelle categorie amatoriali.
Tra gli esordienti vittoria di Nicolò Barzinotto (Bannia) su Riccardo Rosso (Gs Fiumicello 1971) e Giacomo Moni Bidin (Bannia), con le pari età al femminile che hanno visto il bel successo solitario di Viola Invernizzi (Team Serio) su Giada Galasso (Ciclistica Rostese) e Valentina Marani (SS Sanfiorese).

Tra gli allievi al primo anno a vincere è il piemontese Gregorio Acquaviva (DP66 Giant) che ha la meglio sul corregionale Emanuele Savio (La Bicicletteria) e su Michele Falciani (KTM Alchemist).
Al secondo anno è Federico Ballatore (Pedale Manzanese) il vincitore, su Tommaso Argenton (Bannia) e Enrico Ziliati (GC Montegrappa).
Assolo al femminile con la donna allieva primo anno Camilla Murro (DP 66 Giant) che a pieni giri vince su Eleonora Deotto (Bandiziol) e Ilaria Marinetto (Breganze Millenium).
Sotto l’occhio attento del Ct della Nazionale italiana Daniele Pontoni, che qui aveva vinto ben 18 anni fa, le gare per le categorie internazionali sono state davvero molto combattute. Complice il terreno asciutto ma dove bisognava sprigionare potenza unita a capacità di guida, i finali sono stati incerti in quasi tutte le categorie maggiori.

Tra gli juniores la volata tra Stefano Viezzi (DP 66 Giant) e Elia Mares (GC Montegrappa) ha premiato il friulano Viezzi, con Lorenzo De Longhi (SS Sanfiorese) in terza posizione.

Tra gli open l’esperienza di Cristian Cominelli (Cycling Cafè Racing Team) – unita ad una buona condizione di forma- ha fatto sì che dopo alcuni scatti iniziali degli atleti under, potesse ipotecare questa vittoria al 1° Cx del Tergola Comune di Cadoneghe, avendo la meglio su Cristian Calligaro (KTM Alchemist ) e Marco Ponta (Fun Bike Cussigh).

Assolo nelle categorie femminili con Carlotta Borello (DP 66 Giant) che vince la open su Giada Borgesi (Team Lapierre Trentino) e la campionessa del mondo Team Relay Lucia Bramati (Trinx Factory Team).  La gara juniores femminile ha visto vincere con distacco la plurititolata Valentina Corvi (Trinx Factory Team) su Gaia Santin (DP 66 Giant) e Chiara Giusti (Team Velociraptors).
La gara promozionale per giovanissimi G6 ha visto più di 30 bambini divertirsi lungo il percorso, sotto lo sguardo attento degli ex professionisti Marco Marcato ed Enrico Franzoi, che hanno onorato l’evento con la loro partecipazione, insieme ad un altro “grande “ del cross Gabriele Bilato e alla campionessa olimpica di mtb Paola Pezzo.
Ampia sintesi delle gare verrà data giovedì 3 Ottobre alle ore 21 durante la trasmissione “Scratch” in onda su Bike, canale 222 di Sky, canale 259 del digitale terrestre in HbbTV e su SportItalia, canale 60 DTT tasto rosso.

Si ringrazia per la buona riuscita della manifestazione :
COMUNE DI CADONEGHE- AREA IMPIANTI – RIZZO LAVORAZIONI MECCANICHE – TECNOERRE TAGLIO LASER – METALVENICE – AUTO 31 SERVICE – - PROACTION – SPECIALIZED- CHALLENGE TIRES.
CARROZZERIA PINTONELLO –GT RICAMBI AUTO –MACELLERIA COPIELLO – GSG CYCLING WEAR – CVDR CADONEGHE CENTRO POLIMEDICO –BEDON FINITURE PER INTERNI – FATTORIA PIEVE A SALTI – DISTRIBUTORE CARBORANTI MAJOR VIGONZA- ELITE CYCLING – CICLOBOTTEGA RESANA- DE GOBBI MACELLERIA- FLAVIO GOMME – BIRRA SAN GABRIEL – IMPIANTI DI RISCALDAMENTO CRIVELLARI – NOVA EROICA- IL MIELE DI EMMA- AZIENDA AGRICOLA FACCHIN VO’- DEDA ACCIAI- LAS HELMETS- SELLE SMP – TEK SERIES – VINI COLLI EUGANEI –EPOCA – SCRATCH TV- ILENIA LAZZARO COMMUNICATION- CICLI PENGO – AUTO SCUOLA GIOTTO-PEGASO SERIGRAFIA-CASEIFICIO CALLEGARO- CARLETTO TONINI MASSAGGIATORE SPORTIVO-PINKFIT –MOSOLE- CICLOCOLOR- COLORIFICIO SANT’EUFEMIA.
 
Dott.ssa Ilenia Lazzaro
Ufficio Stampa
Credit fotografico : Alessandro Billiani   https://1drv.ms/u/s!AlWTjA7UUB_RieteE-6ZxA7oilFNrg?e=YhYPnc
 
 
 
Cristian Cominelli e Carlotta Borello vincono il primo CX del Tergola comune di Cadoneghe
photo credits Alessandro Billiani
1353 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Marcel Meisen punta al poker nel 20° Ciclocross Internazionale del Ponte
Giovedi 8 dicembre ritorna il Ciclocross Internazionale del Ponte di Faè di Oderzo (Tv) valida come terza prova del Mastercross SMP di ciclocross.
Il 18 dicembre a Polla si corre la seconda San Silvestro Off Road
E’ in programma il 18 dicembre il secondo trofeo “San Silvestro Off Road” a Polla. Si tratta di una gara individuale a cronometro in mountain bike per cicloamatori con partenza e arrivo sul lungofiume Tanagro.
Belvedere Marittimo pronta ad incoronare i Campioni del Mediterraneo Cross
Siamo entrati nell’ultima settimana di preparativi in vista della finale che andrà in scena domenica 4 dicembre a Belvedere Marittimo.
Arriva il gran finale del Trofeo Mediterraneocross
Siamo Prossimi alla finale del Trofeo Mediterraneocross 2022-23 Domenica 4 dicembre si corre a Belvedire Marittima (CS) la tappa finale del più importante circuito di ciclocross del Sud Italia
A Vermiglio sarà Van der Poel vs Pidcock: l’olandese atteso al debutto sulla neve
La sua ultima immagine in Val di Sole è quella, a braccia alzate, sul traguardo della Coppa del Mondo di MTB nel 2019. Da allora, prima il COVID, poi gli infortuni e infine gli obiettivi su strada si sono messi fra Mathieu Van der Poel ed il ritorno da protagonista in Trentino.
Ciclocross. Ovvero, se non ti sporchi, godi solo a metà!
A tutta, dal primo all'ultimo metro, senza un attimo di tregua. Il ciclocross è il ciclismo d'inverno, sinonimo di freddo, fango e fatica. Tre "F" che si sposano con una quarta, quella che conta di più... felicità.


Altre Notizie »