Tremalzo Bike

Medvedev concede il tris in una emozionante Tremalzo BIKE

,


La gara si decide in discesa nel passaggio a Pso.
Nota. Chiarini ancora sfortunato cede la testa a causa di una foratura. Medvedev recupera e saluta tutti. Terzo posto per Taffarel. Chiara Burato vince tra le donne davanti a Zarantonetto e Pietrovito.
Spettacolare partenza da Campione del Garda, magia lungo la Forra poi la sfida al Tremalzo e l'adrenalinico Mte. Bestone, croce e delizia della Tremalzo Bike più bella di sempre.


Tremalzo BikeNon fate l'errore di improvvisare paragoni con gare del passato. Non cercate somiglianze con altri percorsi del panorama mondiale. La "nuova" Tremalzo Bike è unica e questo è un dato di fatto sottolineato da ognuno dei partecipanti a questa settima edizione. Lo spettacolo della partenza sul lungolago di Campione del Garda, poi la magia offerta dai canyon naturali della Strada della Forra prima della scalata al Tremalzo ed il gran finale con l'adrenalinico passaggio al Mte. Bestone. No, la Tremalzo non ha eguali.

Ma parliamo della gara.
Nemmeno il tempo di imboccare la salita che i migliori erano già tutti la davanti a tirare il gruppo. Loro lo spettacolo e la magia dei primi chilometri difficilmente li avranno notati.
Ritmo altissimo e selezione inesorabile già sulla Forra. 1h e 30' circa per scollinare al Pso. Tremalzo dopo 20km e 1800mt di dislivello, ma la davanti non era il pronosticato Medvedev a passare per primo bensì il redivivo Riccardo Chiarini che finalmente sembrava avere in pugno la gara: Siamo saliti davvero forte, forse troppo - ha detto Riccardo al traguardo - ho preso la discesa con un discreto vantaggio su Medvedev e sinceramente pensavo fosse davvero arrivato il mio momento.


Mountainbike uguale imprevedibilità. Anche questa volta.
Chiarini buca a Pso. Nota e viene recuperato da Medvedev che se ne va accumulando un buon vantaggio.
Chiarini si deve fermare più volte a sistemare la foratura mettendo a rischio la seconda posizione perché da dietro arrivano forte Nicola Taffarel e Stefano dal Grande.
Sul Bestone fiato sospeso perché le rampe erano brevi ma terribilmente dure.
Le discese...toste!

Nulla cambia. Aleksei Medvedev si aggiudica la sua terza Tremalzo Bike arrivando al traguardo di Vesio di Tremosine con 1' e 36" di vantaggio su uno sfortunato Riccardo Chiarini che per la terza volta si mette la medaglia d'argento al collo e per la quarta volta sale sul podio della granfondo di Tremosine. Ad 11" da Chiarini, bellissimo bronzo per Nicola Taffarel che sul finale ha tentato il tutto per tutto per agguantare la seconda posizione. Tra le donne vittoria per Chiara Burato che per tutta la gara da letteralmente dettato il passo. Secondo posto per Maria Zarantonello che chiude precedendo Vittoria Pietrovito.

Spettacolo e divertimento - ha detto Aleksei al traguardo - ho partecipato a tante edizioni della Tremalzo ma questa le batte tutte, di sicuro la più completa e bella di sempre. Oggi ho avuto anche un po' di fortuna ma indipendentemente dal risultato questa è una signora gara che meriterebbe d'essere invasa dagli appassionati. È dura. Ma questo è il giusto mix in grado di accontentare i veri amanti, praticanti della mountain bike.
Medvedev concede il tris in una emozionante Tremalzo BIKE
870 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Marcel Meisen punta al poker nel 20° Ciclocross Internazionale del Ponte
Giovedi 8 dicembre ritorna il Ciclocross Internazionale del Ponte di Faè di Oderzo (Tv) valida come terza prova del Mastercross SMP di ciclocross.
Il 18 dicembre a Polla si corre la seconda San Silvestro Off Road
E’ in programma il 18 dicembre il secondo trofeo “San Silvestro Off Road” a Polla. Si tratta di una gara individuale a cronometro in mountain bike per cicloamatori con partenza e arrivo sul lungofiume Tanagro.
Belvedere Marittimo pronta ad incoronare i Campioni del Mediterraneo Cross
Siamo entrati nell’ultima settimana di preparativi in vista della finale che andrà in scena domenica 4 dicembre a Belvedere Marittimo.
Arriva il gran finale del Trofeo Mediterraneocross
Siamo Prossimi alla finale del Trofeo Mediterraneocross 2022-23 Domenica 4 dicembre si corre a Belvedire Marittima (CS) la tappa finale del più importante circuito di ciclocross del Sud Italia
A Vermiglio sarà Van der Poel vs Pidcock: l’olandese atteso al debutto sulla neve
La sua ultima immagine in Val di Sole è quella, a braccia alzate, sul traguardo della Coppa del Mondo di MTB nel 2019. Da allora, prima il COVID, poi gli infortuni e infine gli obiettivi su strada si sono messi fra Mathieu Van der Poel ed il ritorno da protagonista in Trentino.
Ciclocross. Ovvero, se non ti sporchi, godi solo a metà!
A tutta, dal primo all'ultimo metro, senza un attimo di tregua. Il ciclocross è il ciclismo d'inverno, sinonimo di freddo, fango e fatica. Tre "F" che si sposano con una quarta, quella che conta di più... felicità.


Altre Notizie »