GP Mamma e Papà Guerciotti

Filippo Fontana inaugura la maglia tricolore al GP Mamma e Papà Guerciotti

,
photo credits ©federciclismo.it



Sabato 21 gennaio il Parco Po “Maffo Vialli” di Cremona ospiterà il Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti Internazionale di ciclocross. Il giorno successivo nella medesima location il pubblico assisterà al Trofeo Città di Cremona – Memorial Edoardo Baccin e Claudia Baraldi per categorie giovanili.

Per il trevigiano Filippo Fontana (Gruppo Sportivo Carabinieri ) quello del 21 gennaio sarà il primo cimento con la maglia tricolore degli elite conquistata domenica scorsa in Lazio. Fontana, leva 2000, vanta già 4 partecipazioni al Gran Premio Guerciotti.

“A Cremona – afferma “Pippo” Fontana, figlio d’arte, vincitore di 3 gare nell’inverno 2022/23 – cercherò di fare bella figura. So che affronterò avversari importanti e motivati, non sarà facile vincere”.
Al tricolore di Ostia Antica il crossista veneto ha trionfato ma non si sente ancora al top della condizione: “Spero di raggiungerla in febbraio nella settimana dei Campionati del Mondo. Tuttavia ribadisco che il “Guerciotti” è un appuntamento che voglio onorare nel modo migliore. Inaugurare la maglia tricolore con una vittoria per me che sono neoappartenente alla categoria elite sarebbe bellissimo e di buon auspicio”.
Filippo Fontana a Ostia Antica ha conquistato il quinto titolo italiano personale nel ciclocross.

Logicamente tra gli avversari di Filippo Fontana nella gara open ci saranno altresì gli alfieri Selle Italia-Guerciotti-Elite: Gioele Bertolini , Ettore Loconsolo, Sanuele Leone.
Tra i corridori appartenenti ad altri teams figurano tra i primi iscritti anche Jakob Dorigoni, Tommaso Bergagna, Federico Ceolin, Nicolas Samparisi, Fabio Bassignana, Francesco Giuliani, Tommaso Tabotta, Gabriele Spadoni e altri.
Logicamente la segreteria organizzativa sta ricevendo nuove iscrizioni (pervengono anche quelle di stranieri) e l’elenco definitivo dei corridori partecipanti a tutte le corse maschili e femminili verrà stilato dalla giuria solo a verifica licenze ultimata.

In merito alla gara femminile open di sabato, è certa la partecipazione di Rebecca Gariboldi che al Campionato italiano si è classificata seconda tra le elite.
La fuoristradista della Cingolani in questo inverno vanta 5 successi di cui uno conquistato in Svizzera. Ha confermato la partecipazione Lucia Bramati, figlia di Luca, ex alfiere del team di Paolo Guerciotti.
Lucia Bramati a Ostia Antica è giunta quarta tra le under 23 .

“Nelle battute iniziali – spiega papà Luca – Lucia è rimasta coinvolta in una caduta con Sara Casasola. Lucia si è rialzata e ha inseguito, finendo in crescendo e con un bel piazzamento”. A fine Campionato italiano hanno applicato 5 punti di sutura alla gamba destra di Lucia. “Si trovano nella zona della tibia – aggiunge papà Luca Bramati, che da crossista vinse Coppa del Mondo e Superprestige nell’inverno 1995/96 – per cui può gareggiare; a Cremona la vedrete”.
Sara Casasola (Selle Itali-Guerciotti-Elite) a Cremona vorrà rifarsi dopo la sfortuna al Campionato italiano.
Nella open femminile il pubblico potrà incitare anche Alice Papo, Lisa Canciani, Katia Moro, Nicoletta Bresciani, Alice Capretti, Iris Rolfini e altre.

Il pubblico potrà applaudire pure le protagoniste della gara juniores femminile e i maschi juniores (in gara tra gli altri Nicholas Travella della Selle Italia-Guerciotti).

Sabato la serie di corse verrà inaugurata dagli amatori Master 1 (ore 9,30), a seguire di scena Master 2-3 e donne categorie amatoriali (10, 40), poi maschi juniores (11,40), donne elite, under 23 e juniores (13,30), maschi professionisti, elite, under 23 (14,30).
Domenica 22 gennaio invece le competizioni giovanili nell’ambito del Trofeo Città di Cremona – Memorial Edoardo Baccin e Claudia Baraldi si apriranno con quella per esordienti nati nel 2010 (ore 9, 30), successivamente verrà dato il via a esordienti 2009 (10,0), ragazze esordienti (11, 10), ragazze allieve (12, 00), allievi 2008 (12, 50), allievi 2007 (13, 45).

Le gare per allievi ed esordienti costituiranno la prova generale in vista dei Campionati italiani giovanili in programma nel week-end successivo.
Filippo Fontana inaugura la maglia tricolore al GP Mamma e Papà Guerciotti
photo credits federciclismo.it
846 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Ufficializzato il programma gare della due giorni di Torre Cajetani
Uno specchietto importante per le società, ed i bikers, impegnate nelle due giornate agonistiche del 25 e 26 febbraio in quel di Torre Cajetani, siamo in provincia di Frosinone, per la competizione nazionale off road del Gran Prix d’Inverno Mtb, e prima prova del circuito del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile.
Trinacria Race, due anni di grandi eventi in arrivo
A Letojanni già si prepara il weekend tricolore, sarà una grande festa che porterà nella città messinese tutti i grandi nomi della mountain bike nazionale.
Tricolori Giovanili CX di Castello Roganzuolo: ecco i magnifici otto
A Castello Roganzuolo di San Fior è sceso il sipario sui Campionati Italiani Giovanili di Ciclocross che hanno visto il coinvolgimento di oltre 5.000 persone in due giorni e ben 467 atleti complessivi, oltre a 57 master
La Granfondo Valle del Nisi apre la stagione agonistica in Sicilia
Dopo le conferme della seconda edizione, in una data inedita, il 26 marzo 2023 ritorna la Granfondo Valle del Nisi, prima prova Coppa Sicilia XCP e prima tappa dei circuiti Mediterranea Mtb Challenge e Openspeed.
Coppa Italia Giovanile XCO: il 23 Aprile, start da Agrigento
Dopo il grande successo delle edizioni degli anni precedenti, per il terzo anno consecutivo torna ad Agrigento, nello splendido scenario della Valle dei Templi, la 1^ prova della Coppa Italia Giovanile stagione 2023 di Cross Country mountain bike, la gara é organizzata dalla Scuola di Ciclismo nella Valle della ASD Racing Team Agrigento con il supporto del Comitato Regionale Sicilia.
La XCO Borbonica Cup: il circuito MTB giovanile tra Puglia, Sicilia, Campania e Calabria
Il richiamo alla storia dei Borboni (monarchia assoluta che governò l’Italia meridionale dalla Restaurazione all’Unità d’Italia per 45 anni nell’Ottocento) ha ispirato nel 2023 la creazione di un nuovo circuito di mountain bike dedicato esclusivamente alle categorie esordienti e allievi.


Altre Notizie »