XCO Borbonica Cup 2023

A Nizza di Sicilia si prepara una seconda edizione coi fiocchi dell’XCO Rocca di Buticari 1275

,
photo credits ©Andrea Nicoletti



Continuano con successo i preparativi verso la seconda edizione della XCO Rocca di Buticari 1275 che vede domenica 19 marzo Nizza di Sicilia fulcro della mountain bike giovanile nazionale.

L’Asd Bike 1275 sta mettendo a punto l’organizzazione di questa seconda edizione che esige un maggior impegno, rispetto allo scorso anno, per via dell’abbinamento a prova del circuito XCO Borbonica Cup, circuito che porterà in Sicilia i futuri talenti del fuoristrada e della disciplina olimpica del cross country.

La cornice del Parco suburbano di Buticari ha tutte le prerogative per ospitare le gare in un tracciato naturale e tecnico, colmo di saliscendi, caratterizzato da una salita in basolato di 300 metri con pendenza media al 9%, salite ripide pedalabili e single track a tratti scorrevoli ed a tratti tecnici. Tutto il percorso è caratterizzato da un paesaggio mozzafiato con vista sulla Calabria ed è reso spettacolare dai tratti tecnici naturali che il parco offre.

Due i percorsi previsti: uno per esordienti-allievi di 3,2 chilometri (140 metri di dislivello) e un altro per amatori, juniores, under 23 ed élite allungato a 4 chilometri (190 metri di dislivello) da ripetere più volte.

Syria Magro, presidente dell’Asd Bike 1275: Nulla è stato lasciato al caso, ogni dettaglio è stato curato per rendere gradevole lo spettacolo sotto tutti i punti di vista anche agli occhi di coloro che verranno a gareggiare da più parti d’Italia. Un grazie particolare all’amministrazione comunale di Nizza di Sicilia per il sostegno, ai miei soci del direttivo per l’impegno profuso in questi giorni di preparativi e che profonderanno al massimo il 19 marzo
 
ROCCA DI BUTICARI
La struttura, istituita nel 2003, si estende per circa 25 ettari di territorio adibito un tempo alle coltivazioni dell'ulivo, della vite, del grano (con un'antica aia ancora ben visibile nella zona centrale). Il territorio é anche caratterizzato dalla presenza del gelso, coltivato un tempo per l'utilizzo della sua foglia nell'allevamento del baco da seta. L'area, un incomparabile anfiteatro naturale, ha al suo centro l'imponente Rocca di Pancaldo e, come punto panoramico, la zona dell'antica torretta di avvistamento con accanto l'opera di Land Arte “Sentinelle” dell'artista Alfio Bonanno. Passeggiando attraverso i vari percorsi tra le maestose querce si possono osservare ed eventualmente gustare i prodotti della vegetazione tipicamente mediterranea composta da ulivi, carrubi, fichi d’india, sorbi, corbezzoli, fichi, melograni. Osservando attentamente si possono notare: ciclamini ed altri fiori di stagione, carciofi selvatici, piante grasse, alloro, rosmarino ed altre piante aromatiche. Diverse opere d'arte sono presenti sul percorso, frutto di un progetto che ha voluto coniugare arte e cultura.
 
A Nizza di Sicilia si prepara una seconda edizione coi fiocchi dell’XCO Rocca di Buticari 1275
photo credits Andrea Nicoletti
6238 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

L'undicesima Marathon del Salento si decide in volata
Domenica a Torre San Giovanni, a due passi da Leuca Finibus Terrae, è andata in scena la festa salentina. Una festa a 360 gradi con musica, balli e persino i supereroi. Nulla lasciato al caso. MTB Casarano e Terrarussa, i team organizzatori dell'evento più partecipato del centro-sud Italia, amano stupire e anche questa volta ci sono riusciti. Il favore di atleti e accompagnatori è stato ancora una volta conquistato in pieno.
Stagione cross country, ecco tutti i titoli regionali 2024
Fervono i preparativi per la gara di domenica 21 Aprile a Montena di Giovi dove la società Bike & Sport è già all’opera per la prima prova di cross country, che segue a ruota la Over The Top che con successo lo scorso 7 aprile ha tenuto a battesimo le gare Point to Point / Marathon
Archiviata alla grande la tappa di Roccasale
Domenica 14 aprile, a Roccacasale il grande evento nazionale del 4° Memorial Teodora e Ludovico, seconda tappa del Grand Prix Centro Italia MTB Giovanile
Anche a Sinalunga Valdrighi non ha rivali
La stagione di Stefano Valdrighi sta raggiungendo connotati eccezionali. Dopo Orvieto, Monteriggioni, Argentario e Syrah, il portacolori del Bottecchia Factory team porta a casa anche l’edizione del trentennale della Sinalunga Bike, continuando la sua straordinaria collezione di successi nel 2024
Un campionato italiano Made in Sud
La data del 2 giugno è da tempo ben fissa nella mente dei bikers. Sono cinquantaquattro i giorni di allenamento a disposizione degli atleti che ambiscono ad indossare le prestigiose maglie di campione italiano mtb marathon.


Altre Notizie »