Vacanza attiva

Pila: dove ritrovare la propria natura, in Valle d’Aosta

,


L'estate è alle porte e con lei la voglia di vivere tanti momenti avvolti dalla natura. Pila è pronta ad accogliere biker, trekker e famiglie per una stagione estiva all'insegna del divertimento e del relax


Pila BikelandPila, risulta essere la destinazione perfetta per tutti coloro che vogliono vivere una vacanza all’insegna dello sport, ma anche del relax e della squisita enogastronomia. Numerosi sono i momenti di pura adrenalina e divertimento immersi nella natura che si potranno vivere dal 24 giugno al 10 settembre a Pila.

La meta ideale per la vacanza attiva
Infatti, la sua privilegiata posizione che si apre su Aosta e abbraccia le vette più alte d’Europa, non a caso è soprannominata “il Balcone di Aosta”, consente di raggiungerla facilmente grazie alla comodissima telecabina Aosta-Pila che collega il capoluogo valdostano alla vetta in meno di 20 minuti.
Arrivati in cima si avrà modo di poter optare tra molteplici attività preferite o scegliere di sperimentarne di nuove: trekking, mountain bike, passeggiate o semplicemente rilassarsi. In tutti i casi, la natura di Pila le renderà speciali! Anche questa stagione estiva si presenta essere ricca di eventi e manifestazioni per vivere la montagna a 360°.
Proposte che spaziano dallo sport, all’artigianato locale, all’enogastronomia, alla cultura e alla musica. Ovviamente la bici è protagonista grazie anche al rinomato bike park che conta tracciati di varie difficoltà lungo le quali danzare e volare giù a capofitto fra boschi e prati, per un’avventura senza tempo, ma a tutta velocità!
Per i più piccoli, per i quali si sa che Pila ha una sensibilità speciale, sono dedicati eventi su misura come Kids Open Day: camp gratuito di MTB/DH assieme ai maestri delle scuole di MTB di Pila. E per chi vuole vivere un’esperienza sulle due ruote più slow, il cross country è la scelta giusta. A Pila vi è un tracciato di circa 4 km, tecnico ed agonistico che viene scelto anche per le gare agonistiche giovanili e manifestazioni di livello internazionale.

La rete di strade poderali di Pila è vasta e accontenta tutti, grazie ad itinerari che spaziano da 2300 a 600 m. di quota, immersi in uno straordinario panorama. La varietà dei percorsi soddisfa sia il piacere di passeggiare in bicicletta in tranquillità, sia le aspettative di chi cerca tracciati tecnici ed impegnativi.
Se invece non siete campioni di bicicletta, o semplicemente non avete la gamba allenata, non dovete rinunciare alla vetta: ci pensano le eMTB con pedalata assistita, noleggiabili all’arrivo della telecabina. È inoltre possibile affidarsi ad una guida locale per un’esperienza più completa e indimenticabile prenotando un’escursione sul territorio, abbinabile ad un pranzo picnic con lunch box, oppure un’esperienza gourmet presso le baite.
E sempre a tema di buon cibo, come non citare la squisita Fontina Valdostana!
La potrete degustare negli alpeggi o nei rinomati ristoranti di Pila.

Appuntamenti estivi
Per gli amanti delle due ruote imperdibile gli appuntamenti con Loris Revelli (campione downhill) e il suo MTB camp 8/9 luglio e 12/13 agosto. Mentre festa grossa sabato 15 luglio con Torquato Testa e la CPGANG per il Partyride Tour. Per chi ama la musica classica, concerto en plein air alla Société Anonime de Consommation il 22 luglio. Tutti i mercoledì pomeriggio visita all’alpeggio con degustazione finale. Non prendete impegni per metà agosto che torna “Lo Martchà di bouque”: seconda edizione della Fiera dell’Artigianato a Pila. Inoltre, streetfood con specialità regionali provenienti da tutta Italia. Altro appuntamento è la Festa Patronale di San Lorenzo (10 agosto) con Santa Messa presso il Couis I assieme agli Alpini del gruppo ANA.

Sabato 24 giugno prende il via la stagione estiva e per l’occasione è stata organizzata la giornata ecologica assieme a Clean-up Tour Italia coordinato dalla ONG Summit Foundation (www.cleanuptour.it). Una giornata dedicata al rispetto della natura e alla pulizia insieme di alpeggi e sentieri da residui di plastica e carta, a tutelare gli animali, gli insetti e le piante che vivono a Pila e rendere ancora più belli i nostri panorami. Una bellissima occasione per tutelare le nostre montagne ed insegnare ai bambini come il contributo di ognuno di noi sia fondamentale e possa fare la differenza. 
Tutta la stagione estiva è ricca di iniziative e appuntamenti per gli amanti delle due ruote grasse.
Per i più piccoli, per i quali si sa che Pila ha una sensibilità speciale, ha organizzato eventi su misura come gli MTB Kids Open Day (1/2 luglio, 29/30 luglio e 19/20 agosto) corso gratuito di MTB/DH dedicato ai piccoli bikers dai 6 ai 12 anni assieme ai maestri di Aosta Valley Freeride e Three Season Bike. Avranno modo di imparare le tecniche base di guida, l’uso corretto dei rapporti, come affrontare le discese e le salite tecniche, e la guida sicura nel Pila Bikepark.
Ma non solo, infatti assieme agli adulti si va alla scoperta della natura e della cultura della montagna, con le escursioni agli alpeggi e poi lo sport con tutto il mondo della mountain bike.
Oltre a spettacoli di magia, teatro e strutture articolate come il parco avventura

Per chi ama le sfide impegnative sabato 15 luglio è in programma Emilius 3559, ovvero la I° edizione del K3000 del Monte Emilius. Si tratta del primo K3000 della Valle d’Aosta che sarà corso a coppie (maschili, femminili o miste), senza ristori se non alcuni punti idrici, su un percorso di 17 chilometri tracciato al minimo, in completa autonomia.
Partirà dal campo sportivo di Plan Felinaz e passerà dal Rifugio Arbolle (dove ci sarà un cancello orario dopo 2 ore e 30 minuti di gara) e poi sulla via normale dell’Emilius.
Dalle 12.00 alle 15.00 Polenta e salsiccia al Rifugio Arbolle con gli atleti del K3000!

Mentre per gli appassionati della bike torna anche quest’anno All around e-mtb race il 6 settembre.
La gara a tappe con e-bike, che attraversa single trail alpini con tratti tecnici per eMTB full-suspended. Percorso impegnativo, con distanze e dislivelli importanti.
Pila: dove ritrovare la propria natura, in Valle d’Aosta
2346 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Dopo la neve arrivano i campioni: tutto è pronto per il ciclocross di Coppa del Mondo in Val di Sole
Con le prove libere di domani, sabato 9 dicembre, la Val di Sole si prepara a ritrovare gli assi del ciclocross mondiale che domenica 10 si daranno nuovamente battaglia nell’unica tappa italiana nel calendario di Coppa del Mondo. Ad attenderli c’è lo scenario dei Laghetti di San Leonardo a Vermiglio, ai piedi del Passo del Tonale, imbiancato dalle nevicate degli ultimi giorni e perfettamente preparato per ospitare l’unico evento di ciclocross al mondo pensato per essere disputato su percorso innevato.
Lo show del ciclocross sulla neve in Val di Sole in diretta in tutto il mondo
Il bianco della neve, montagne incantevoli, campioni e un format innovativo, capace di regalare gare imprevedibili ed emozionanti. La tappa italiana di Coppa del Mondo di ciclocross, in programma domenica 10 dicembre sulle nevi trentine di Vermiglio, in Val di Sole, è pronta a tenere incollati alla TV milioni di spettatori in tutto il mondo.
Un regalo per i 30 anni: Michael Vanthourenhout vuole il bis in Val di Sole
Vanthourenhout, domenica 10 dicembre sarà uno dei favoriti della gara Uomini Elite, si è dimostrato infatti uno dei corridori più dotati, dal punto di vista sia tecnico che tattico, sul percorso innevato di Vermiglio. Un anno fa si impose grazie a una guida pulita, precisa ed efficace.
Fervono i preparativi per la 26° edizione della Coppa Città di Bisceglie
La location di zona Conca dei Monaci ospiterà, anche nel 2023, l’atteso evento ciclopratistico .La "26° Coppa Città di Bisceglie" è inserita nel calendario nazionale FCI e sarà valida quale quinta prova del prestigioso Trofeo MediterraneoCross.
Angelo Tonoli, signor Premac: sono entusiasta di Guerciotti, giuro fedelta’ al ciclismo
Da fine settembre 2023 sulle maglie del team di patron Paolo Guerciotti compare il brand Premac. La denominazione nasce da “premiscelati a macchina”. Angelo Tonoli, 70 anni portati di slancio, è titolare di Premac, azienda con sede a Muscoline, tra Brescia e il Lago di Garda. La squadra ciclocrossistica Fas Airport Services – Guerciotti – Premac ha già regalato belle soddisfazioni all’imprenditore bresciano.
Una sfida ancora vinta a Barletta
Siamo alla vigilia della quarta tappa del Mediterraneo Cross e il meteo pare piuttosto capriccioso e ostile. Una pioggia scrosciante da diverse ore si è abbattuta sulla città di Barletta, e non bastasse, le raffiche di vento paiono aver voglia di porta via tutto ciò che trovano davanti. 


Altre Notizie »