Coppa del Mondo di Mountain Bike

Austria in Val di Sole col poker d’assi: Mitterwallner, Stigger, Kolb e Holl

,
photo credits ©Michele Mondini


Poco meno di 9 milioni di abitanti, ma tanti atleti di primo livello nella Mountain Bike, sia nel Cross Country che nel Downhill: l’Austria si presenta al via della Coppa del Mondo in Val di Sole con chance di vittoria in almeno 4 delle 12 gare in programma


Se nel ciclismo su strada è la Slovenia il Paese dei campioni, nel mondo delle ruote grasse questo primato è sempre spettato alla Svizzera, una Federazione di ridotte dimensioni ma che ha nella Mountain Bike il suo sport nazionale. 

Da qualche anno, però, la vicina Austria ha iniziato un percorso virtuoso nel mondo del fuoristrada, che ha fruttato nel breve periodo risultati di tutto rispetto, nonostante una popolazione anche in questo caso esigua: poco meno di 9 milioni di abitanti. Da Mona Mitterwallner a Laura Stigger nel Cross Country, ad Andreas Kolb e Valentina Höll nel Downhill, l’Austria sarà al via dell’appuntamento di Coppa del Mondo in Val di Sole (29 giugno-2 luglio) con concrete chance di vittoria in almeno 4 delle 12 gare in programma a Daolasa di Commezzadura, in Trentino.

Poco più di due ore di auto separano il confine del Brennero da Daolasa: un’occasione più unica che rara per i fan austriaci per essere al fianco dei loro beniamini. Sin dalla giornata venerdì 30 giugno quando Mona Mitterwallner e Laura Stigger saranno al via dello Short Track riservato alle Donne Elite. Proprio Laura Stigger si è aggiudicata il primo Short Track della stagione di Coppa del Mondo a Nove Mesto, in Repubblica Ceca, mentre la più giovane Mitterwallner è un’atleta che predilige le lunghe distanze rispetto all’esplosività richiesta per primeggiare nello Short Track.

Nella giornata di sabato 1° luglio saranno invece Valentina Höll e Andreas Kolb a presentarsi col peso del pronostico sulle spalle, entrambi reduci da un importante successo in casa a Leogang. Se da una parte Kolb si è classificato in seconda posizione sulla Black Snake alle spalle di Loris Vergier in occasione delle finali di Coppa del Mondo 2022, la Campionessa del Mondo Höll è senza ombra di dubbio uno dei nomi più caldi per la gara Donne Elite di Downhill assieme all’elvetica Camille Balanche e alla francese Myriam Nicole.

“Sono felice di tornare a gareggiare in Val di Sole” – ha detto Vali Höll. – “Le finali di Coppa del Mondo dell’anno passato si sono rivelate veramente impegnative, non vedo l’ora di scoprire la pista di quest’anno e i cambiamenti apportati. Adoro la Val di Sole, questa gara è uno dei miei grandi obiettivi stagionali”.

Nella giornata di domenica 2 luglio torneranno in scena nella giornata conclusiva le tirolesi Mitterwallner e Stigger, entrambe in cerca di gloria nel Cross Country. La giovanissima atleta del Team Cannondale è reduce da un eccellente secondo posto conquistato a Leogang, nella gara di casa che ha visto l’Austria occupare anche il terzo posto grazie a Laura Stigger. 

“In Val di Sole ho vinto il Mondiale U23 nel 2021, mi legano bellissimi ricordi a questo posto”, ha commentato Mona Mitterwallner. – “Tornerò in Val di Sole con buone sensazioni, amo correre in Italia e desidero finalmente vincere anche in Coppa del Mondo tra le Elite dopo tanti piazzamenti: oltre che con le gambe, pedalerò anche con il cuore”.
Austria in Val di Sole col poker d’assi: Mitterwallner, Stigger, Kolb e Holl
photo credits Michele Mondini
2767 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Dopo la neve arrivano i campioni: tutto è pronto per il ciclocross di Coppa del Mondo in Val di Sole
Con le prove libere di domani, sabato 9 dicembre, la Val di Sole si prepara a ritrovare gli assi del ciclocross mondiale che domenica 10 si daranno nuovamente battaglia nell’unica tappa italiana nel calendario di Coppa del Mondo. Ad attenderli c’è lo scenario dei Laghetti di San Leonardo a Vermiglio, ai piedi del Passo del Tonale, imbiancato dalle nevicate degli ultimi giorni e perfettamente preparato per ospitare l’unico evento di ciclocross al mondo pensato per essere disputato su percorso innevato.
Lo show del ciclocross sulla neve in Val di Sole in diretta in tutto il mondo
Il bianco della neve, montagne incantevoli, campioni e un format innovativo, capace di regalare gare imprevedibili ed emozionanti. La tappa italiana di Coppa del Mondo di ciclocross, in programma domenica 10 dicembre sulle nevi trentine di Vermiglio, in Val di Sole, è pronta a tenere incollati alla TV milioni di spettatori in tutto il mondo.
Un regalo per i 30 anni: Michael Vanthourenhout vuole il bis in Val di Sole
Vanthourenhout, domenica 10 dicembre sarà uno dei favoriti della gara Uomini Elite, si è dimostrato infatti uno dei corridori più dotati, dal punto di vista sia tecnico che tattico, sul percorso innevato di Vermiglio. Un anno fa si impose grazie a una guida pulita, precisa ed efficace.
Fervono i preparativi per la 26° edizione della Coppa Città di Bisceglie
La location di zona Conca dei Monaci ospiterà, anche nel 2023, l’atteso evento ciclopratistico .La "26° Coppa Città di Bisceglie" è inserita nel calendario nazionale FCI e sarà valida quale quinta prova del prestigioso Trofeo MediterraneoCross.
Angelo Tonoli, signor Premac: sono entusiasta di Guerciotti, giuro fedelta’ al ciclismo
Da fine settembre 2023 sulle maglie del team di patron Paolo Guerciotti compare il brand Premac. La denominazione nasce da “premiscelati a macchina”. Angelo Tonoli, 70 anni portati di slancio, è titolare di Premac, azienda con sede a Muscoline, tra Brescia e il Lago di Garda. La squadra ciclocrossistica Fas Airport Services – Guerciotti – Premac ha già regalato belle soddisfazioni all’imprenditore bresciano.
Una sfida ancora vinta a Barletta
Siamo alla vigilia della quarta tappa del Mediterraneo Cross e il meteo pare piuttosto capriccioso e ostile. Una pioggia scrosciante da diverse ore si è abbattuta sulla città di Barletta, e non bastasse, le raffiche di vento paiono aver voglia di porta via tutto ciò che trovano davanti. 


Altre Notizie »