X-Legend d’Italia

Castro Legend Cup 2023: un parterre da Coppa del Mondo

,
photo credits ©Antonio Caggiano - www.bikerounder.com



Fin dall'inizio della stagione il 15 ottobre è una data ben impressa nella mente dei biker.
Il 15 ottobre, la Castro Legend Cup, X-Legend d'Italia, chiuderà la stagione agonistica della grande mountain bike. Non bastasse, la finalissima tra i Trofei d'Italia, prova finale del Prestigio di MTB Magazine, quest'anno, per la prima volta, sarà una prova del calendario internazionale UCI.

A leggere la lista dei partenti la sensazione è quella di una prova di coppa del mondo o un campionato mondiale. Un parterre così importante raramente lo si è visto in Italia, se non sulle Dolomiti.
A conti fatti è più corta la lista di coloro che mancheranno di coloro che il 15 ottobre coloreranno le vie della splendida Castro e della costa adriatica salentina.
Nel 2022 sul podio assoluto maschile salivano Rabensteiner, Paez e Dorigoni mentre su quello femminile Sosna, De Lorenzo Poz, Parisi.

Tra meno di 30 giorni gli uomini e le donne che lotteranno per un gradino del podio saranno tantissimi, molto di più di quelli dello scorso anno. Tra gli uomini ci proveranno Seewald, Stutzmann, Mantecon, Finger, Miltiadis... giusto per nominare i big stranieri che per la prima volta scopriranno da vicino lo spettacolo salentino. Tra le donne oltre a Sosna ci saranno anche Burato, Pellizzaro, Ilina.

Il 15 ottobre lo spettacolo sembra già essere assicurato e la lista dei partenti potrebbe farsi ancor più ricca.
Tanta anche l'attesa per i due atleti della nazionale iraniana: Sadabad e Hozouri. Nomi, nazioni, culture.

Il porto di Castro, lì dove approdò Enea in fuga da Troia, secoli e secoli più tardi sarà ancora crocevia di genti e culture: la capitale dell'accoglienza.
Vi aspettiamo numerosi per una bellissima giornata di sport.
Castro Legend Cup 2023
Castro Legend Cup 2023: un parterre da Coppa del Mondo
photo credits Antonio Caggiano - www.bikerounder.com
4278 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Dopo la neve arrivano i campioni: tutto è pronto per il ciclocross di Coppa del Mondo in Val di Sole
Con le prove libere di domani, sabato 9 dicembre, la Val di Sole si prepara a ritrovare gli assi del ciclocross mondiale che domenica 10 si daranno nuovamente battaglia nell’unica tappa italiana nel calendario di Coppa del Mondo. Ad attenderli c’è lo scenario dei Laghetti di San Leonardo a Vermiglio, ai piedi del Passo del Tonale, imbiancato dalle nevicate degli ultimi giorni e perfettamente preparato per ospitare l’unico evento di ciclocross al mondo pensato per essere disputato su percorso innevato.
Lo show del ciclocross sulla neve in Val di Sole in diretta in tutto il mondo
Il bianco della neve, montagne incantevoli, campioni e un format innovativo, capace di regalare gare imprevedibili ed emozionanti. La tappa italiana di Coppa del Mondo di ciclocross, in programma domenica 10 dicembre sulle nevi trentine di Vermiglio, in Val di Sole, è pronta a tenere incollati alla TV milioni di spettatori in tutto il mondo.
Un regalo per i 30 anni: Michael Vanthourenhout vuole il bis in Val di Sole
Vanthourenhout, domenica 10 dicembre sarà uno dei favoriti della gara Uomini Elite, si è dimostrato infatti uno dei corridori più dotati, dal punto di vista sia tecnico che tattico, sul percorso innevato di Vermiglio. Un anno fa si impose grazie a una guida pulita, precisa ed efficace.
Fervono i preparativi per la 26° edizione della Coppa Città di Bisceglie
La location di zona Conca dei Monaci ospiterà, anche nel 2023, l’atteso evento ciclopratistico .La "26° Coppa Città di Bisceglie" è inserita nel calendario nazionale FCI e sarà valida quale quinta prova del prestigioso Trofeo MediterraneoCross.
Angelo Tonoli, signor Premac: sono entusiasta di Guerciotti, giuro fedelta’ al ciclismo
Da fine settembre 2023 sulle maglie del team di patron Paolo Guerciotti compare il brand Premac. La denominazione nasce da “premiscelati a macchina”. Angelo Tonoli, 70 anni portati di slancio, è titolare di Premac, azienda con sede a Muscoline, tra Brescia e il Lago di Garda. La squadra ciclocrossistica Fas Airport Services – Guerciotti – Premac ha già regalato belle soddisfazioni all’imprenditore bresciano.
Una sfida ancora vinta a Barletta
Siamo alla vigilia della quarta tappa del Mediterraneo Cross e il meteo pare piuttosto capriccioso e ostile. Una pioggia scrosciante da diverse ore si è abbattuta sulla città di Barletta, e non bastasse, le raffiche di vento paiono aver voglia di porta via tutto ciò che trovano davanti. 


Altre Notizie »