Team FAS Airport Services Guerciotti Premac

Sara Casasola, Grazie alla Famiglia Guerciotti ho migliorato

,


Sara Casasola è reduce dal 3°posto all’Europeo


Sara Casasola vive un momento magico. La friulana del team ciclocrossistico Fas Airport Services – Guerciotti – Premac nella stagione autunno – inverno 2023-24 vanta già 4 successi in prove internazionali. Inoltre domenica scorsa si è classificata terza nel Campionato d’Europa elite a Pont Chateau, in Francia.

L’anno preceduta solo le fuoriclasse olandesi Fem Van Empel e Ceylin Del Carmen Alvarado. “E’ stata una delle gare più belle della mia carriera – esclama Sara -, non la più bella in assoluto. A Pont Chateau sono andata forte, il risultato è bello, benchè qualche errore l’ho commesso. Tuttavia non recrimino,  anzi da un lato sono contenta di aver commesso degli errori:significa che ho imparato ancora con la possibilità di migliorare”. 

Nella corsa di Pont Chateau la ragazza di Maiano (Udine) si è resa protagonista di una bella rimonta.
“Potevo guadagnare di più negli ultimi giri. Se anche fossi riuscita a raggiungere Ceylin Alvarado poi avrei perso lo sprint per la medaglia d’argento, quindi i piccoli errori non hanno influito sul risultato finale”.  

Sara Casasola è serena: “Mi sento tranquilla , mentre nelle scorse stagioni qualche rammarico l’avevo soprattutto per episodi negativi, adesso sembra che tutto sia ok. Di certo in novembre non ero mai andata forte come quest’anno”.

E’ sicuramente tra le regine dei percorsi tecnici e pedalabili. “Vado forte anche perché attorno a me avverto tanta fiducia. La mia esplosione è dovuta all’esperienza che ho acquisito nelle ultime stagioni in maglia Guerciotti. In particolare nella stagione 2022-23 Paolo Guerciotti, suo figlio Alessandro e il diesse Vito Di Tano mi hanno spesso schierata in gare all’estero. Sfidando le migliori d’Europa e del mondo anche su percorsi infidi ho migliorato il mio bagaglio. Qualche volta nella sfida con le più forti ho anche preso delle batoste, però Paolo, Alessandro e Vito non mi hanno mai fatto pesare la cosa.Mi hanno sempre incoraggiata, con loro non c’era bisogno di giustificarsi. Hanno avuto pazienza e adesso li sto ripagando. Spero di continuare a farlo”. 

Ci si chiede a che punto sia lo stato di forma di Sara dopo la prestazione al Campionato d’Europa.
“Non sono in grado di stilare una percentuale. Di certo è elevata, con la speranza che cresca ancora poiché in dicembre ci sono grandi cimenti internazionali in cui vorrei regalare a me e alla famiglia
Guerciotti tante belle soddisfazioni. Ringrazio tantissimo la famiglia Guerciotti”.

Lo scopritore di Sara Casasola versione ciclocross è soprattutto Daniele Pontoni, attuale ct della Nazionale italiana di ciclocross. “Mi ha ciclisticamente cresciuta, spiegandomi tanti segreti. Anche a
Daniele devo molto”. 

Il 29 novembre la signorina Casasola spegnerà 24 candeline sulla torta. “Avere 24 anni – sottolinea – significa essere ancora in fase di crescita. Mi auguro di continuare a migliorare affinchè il ciclismo diventi il mio mestiere”. 
Sara Casasola è brava anche su strada; nel 2023 ha gareggiato alla Born To Win . Nella prossima stagione su strada la vedremo con la maglia del team Hess. La squadra è britannica con affiliazione Continental. Nel cross la bandiera di Sara è Fas Airport Services – Guerciotti – Premac.  
 
TUTTI A HITTNAU
Domenica 12 novembre tutti i ciclocrossisti della Fas Airport Services – Guerciotti – Premac parteciperanno alla gara internazionale di Hittnau, nel Cantone di Zurigo. Il Radquer Hittnau valido per la Swiss Cup si svolgerà su un circuito molto selettivo che fu teatro dei Campionati d’Europa di ciclocross il 9 novembre 2007, esattamente 16 anni fa. Sarà un confronto internazionale ad alto livello. Il team Fas Airport Services-Guerciotti-Premac in Svizzera sarà diretto dal due volte Campione del Mondo Vito Di Tano. “Il circuito di Hittnau mi piace – aggiunge Sara -; sarà una corsa difficile, spero di vincere”. 
Sara Casasola, Grazie alla Famiglia Guerciotti ho migliorato
4229 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Adamo fa festa nel ritrovato XCO Città di Modica-Cyclò
La classica manifestazione ragusana, normalmente teatro dell’inizio della stagione per gli appassionati siculi, ha dovuto emigrare nel tempo, per non perdere un’edizione che avrebbe rappresentato un inopinato stop per la sua storia.
Il Re del Pollino è Tony Vigoroso
E' stata una edizione esaltante dal punto di vista dei partecipanti - oltre 400 da tutta Italia - e per la gara che ha regalato, in questa decima edizione della Marathon degi Aragonesi, un combattuto testa a testa, risolto solo grazie al single track che ha determinato la vittoria di Antonio Virogoso.
Il TPN ingrana la sesta
Questa domenica riparte il Trofeo dei Parchi Naturali. La challenge andrà in scena nel parco nazionale più grande d'Italia: il Pollino. Parco del Pollino, che sarà protagonista sia questo weekend che l'ultimo del mese, quello del 29 e 30 giugno.
Cresce l'attesa per gli Stati Generali della Ciclovia dei Parchi
Due momenti di confronto e approfondimento sul mercato turistico per costruire un piano d'azione e irrobustire le buone pratiche con stakeholders e operatori del settore. Sono questi il cuore pulsante e strategico dell'edizione 2024 del Pollino Bike Festival, in programma da domani 14 giugno fino a domenica 16 a Catasta.
La Ciclovia dei Parchi in Calabria entra in EuroVelo 7
I 545 km della Ciclovia dei Parchi in Calabria sono entrati a fare parte di EuroVelo 7, ovvero la Ciclovia del Sole (Sun Route) che collega Capo Nord a Malta con un itinerario di 7.650 km attraverso 9 paesi europei, di cui 2000 km si trovano in territorio italiano, da San Candido in Alto Adige alla Sicilia. L’iniziativa parte da FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, Coordinatore Nazionale EuroVelo in Italia dal 2011, che - in accordo con la Regione Calabria - ne aveva proposto la candidatura.
Tre percorsi per innamorarsi del Pollino
Si daranno battaglie a suon di pedalate i 450 bikers in arrivo sul Pollino per la decima edizione della Marathon degli Aragonesi, la gara in Mountain bike inserita nel calendario ufficiale del Trofeo dei parchi naturali, organizzata dall’Asd Ciclistica Castrovillari


Altre Notizie »