Campionati de Mondo Ciclocross

Sara Casasola: un sesto posto importante

,



L’olandese Fem Van Empel è Campionessa del Mondo delle elite nel ciclocross, però Sara Casasola si è fatta valere. Sul difficile circuito di Tabor (Repubblica Ceca) Sara è giunta sesta, a 2’59” dalla fuoriclasse Van Empel.

E’ un risultato importante considerando il periodo particolarmente difficile per Sara Casasola alle prese con una noiosa bronchite proprio nella fase nevralgica della stagione.

In Repubblica Ceca solo 4 grandi olandesi e una formidabile belga hanno preceduto la friulana della Fas Airport ServicesGuerciotti-Premac.
La gara iridata delle elite è finita così: prima Van Empel, seconda Lucinda Brand a 1’20”, terza a 1’54” Puck Pieterse, 4° posto per Ceylin Del Carmen Alavrado a 2’37”, in quinta posizione la belga Laura Verdonschot a 2’52”.

Il Mondiale “rosa” elite si sé svolto su un circuito lunghissimo e ricco di asperità; le atlete hanno percorso solo 4 giri. Sara è partita bene e al termine del primo giro era in sesta posizione, preceduta da 5 olandesi. Nel secondo giro la friulana ha superato e distanziato l’olandese Annemarie Worst, mettendosi in scia di Ceylin Del Carmen Alvarado. Per lunghi tratti la Casasola, che è Campionessa d’Italia in carica, ha pedalato in quinta posizione.

Ad un giro dalla conclusione Van Empel guidava la corsa con 1’03” sulla Brand, poi a 1’20” Puck Pieterse, a 1’51” Alvarado, Casasola quinta a 2’13” e Verdonschot sesta a 2’25”. Purtroppo nell’ultimo giro Sara ha accusato una comprendibile flessione di rendimento.

A metà dell’ultimo giro l’azzurra di Guerciotti ha ceduto la quinta posizione a Verdonschot. “Il sesto posto di Sara è un grande risultato!”, ha esclamato Alessandro Guerciotti, team manager della Fas Airport
Services-Guerciotti-Premac presente a Tabor.

La sesta posizione di Sara è anche il miglioro piazzamento ottenuto dalla Nazionale italiana del ct Daniele Pontoni nella prima giornata delle prove individuali a Tabor. Relativamente a prove per squadre, ieri l’Italia è giunta quinta nel team relay (staffetta mista) schierando tra l’altro Gioele Bertolini, Valentina Corvi ed Elisa Ferri, tutti esponenti del team di Paolo Guerciotti.

A Tabor la squadra Fas Airport Services – Guerciotti – Premac era altresì rappresentata nella gara femminile juniores: l’azzurra Elisa Ferri è giunta diciottesima, l’albanese Nelia Kabetaj cinquantesima. Domani, domenica 4 febbraio, per il team di Paolo Guerciotti a Tabor correranno lo junior Mattia Proietti Gagliardoni, la under 23 Valentina Corvi e l’elite Gioele Bertolini.
Sara Casasola: un sesto posto importante
1808 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Adamo fa festa nel ritrovato XCO Città di Modica-Cyclò
La classica manifestazione ragusana, normalmente teatro dell’inizio della stagione per gli appassionati siculi, ha dovuto emigrare nel tempo, per non perdere un’edizione che avrebbe rappresentato un inopinato stop per la sua storia.
Il Re del Pollino è Tony Vigoroso
E' stata una edizione esaltante dal punto di vista dei partecipanti - oltre 400 da tutta Italia - e per la gara che ha regalato, in questa decima edizione della Marathon degi Aragonesi, un combattuto testa a testa, risolto solo grazie al single track che ha determinato la vittoria di Antonio Virogoso.
Il TPN ingrana la sesta
Questa domenica riparte il Trofeo dei Parchi Naturali. La challenge andrà in scena nel parco nazionale più grande d'Italia: il Pollino. Parco del Pollino, che sarà protagonista sia questo weekend che l'ultimo del mese, quello del 29 e 30 giugno.
Cresce l'attesa per gli Stati Generali della Ciclovia dei Parchi
Due momenti di confronto e approfondimento sul mercato turistico per costruire un piano d'azione e irrobustire le buone pratiche con stakeholders e operatori del settore. Sono questi il cuore pulsante e strategico dell'edizione 2024 del Pollino Bike Festival, in programma da domani 14 giugno fino a domenica 16 a Catasta.
La Ciclovia dei Parchi in Calabria entra in EuroVelo 7
I 545 km della Ciclovia dei Parchi in Calabria sono entrati a fare parte di EuroVelo 7, ovvero la Ciclovia del Sole (Sun Route) che collega Capo Nord a Malta con un itinerario di 7.650 km attraverso 9 paesi europei, di cui 2000 km si trovano in territorio italiano, da San Candido in Alto Adige alla Sicilia. L’iniziativa parte da FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, Coordinatore Nazionale EuroVelo in Italia dal 2011, che - in accordo con la Regione Calabria - ne aveva proposto la candidatura.
Tre percorsi per innamorarsi del Pollino
Si daranno battaglie a suon di pedalate i 450 bikers in arrivo sul Pollino per la decima edizione della Marathon degli Aragonesi, la gara in Mountain bike inserita nel calendario ufficiale del Trofeo dei parchi naturali, organizzata dall’Asd Ciclistica Castrovillari


Altre Notizie »