Mondiali UCI di Enduro e E-enduro

Prima edizione dei Mondiali UCI di Enduro e E-enduro di MTB in Val di Fassa

,


Sarà la prima volta che la maglia iridata di Campione del Mondo UCI verrà assegnata per questo format di mountain bike, che ha debuttato nella Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike nel 2023


L'Union Cycliste Internationale (UCI) e Warner Bros. Discovery sono lieti di annunciare che la prima edizione dei Campionati Mondiali UCI di Enduro e E-enduro di Mountain Bike si terrà quest'anno a Val di Fassa Trentino, Italia, il 14 e 15 settembre.

Sarà la prima volta che la maglia iridata di Campione del Mondo UCI verrà assegnata per questo format di mountain bike, che ha debuttato nella Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike nel 2023. In palio ci saranno quattro titoli: Enduro Maschile, Enduro Femminile, E-enduro Maschile e E-enduro Femminile.

Val di Fassa Trentino ospita gare di enduro di alto livello dal 2019, inclusa una tappa del WHOOP UCI Mountain Bike World Series lo scorso anno. Il percorso gara si snoda intorno alla città di Canazei, nel cuore delle spettacolari Dolomiti italiane, un sito patrimonio dell'UNESCO che evoca sempre grandi emozioni, sede di uno dei trail di enduro più iconici al mondo, "Tutti Frutti". I suoi panorami e il terreno incredibile lasciano senza fiato atleti e appassionati.

ENDURO & E-ENDURO, DUE DISCIPLINE CHIAVE NEL MONDO DELLA MOUNTAIN BIKE
Le competizioni di Enduro e E-enduro consistono in diverse tappe cronometrate, prevalentemente in discesa. Con partenze individuali, i tempi registrati e le vittorie di tappa vengono sommati per decidere il vincitore finale. Le tappe di collegamento, che i ciclisti percorrono per raggiungere l'inizio di ogni tappa (a volte con l'assistenza meccanica), sono incluse nelle competizioni. Non sono cronometrate, ma i ciclisti devono raggiungere l'inizio di ogni tappa di gara entro un tempo prestabilito.
Negli ultimi dieci anni, la disciplina si è evoluta significativamente, eppure Val di Fassa ha mantenuto un carattere forte e un'identità chiara, dando priorità alla consapevolezza ambientale e onorando le origini dello sport. In Val di Fassa, i biker possono sperimentare il formato autentico delle gare di enduro, caratterizzate da discese lunghe e impegnative e dislivelli complessivi significativi.

UN ANNUNCIO ACCLAMATO DA TUTTE LE PARTI COINVOLTE
Il Presidente dell'UCI David Lappartient ha dichiarato: "Sono entusiasta che i primi Campioni del Mondo UCI di Enduro e E-enduro saranno incoronati in Val di Fassa Trentino, che ha ospitato con grande successo una tappa della Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike 2023. Questo luogo, nelle splendide Dolomiti italiane, è già ben noto a molti atleti internazionali e non vediamo l'ora di assistere ai primi Campionati Mondiali UCI di Enduro e E-enduro in questo contesto maestoso."

Maurizio Fugatti, Presidente della Provincia Autonoma di Trento, sottolinea l'importanza di ospitare un evento internazionale del calibro dei Campionati Mondiali UCI di Enduro e E-enduro per il Trentino. Evidenzia che questo ulteriore evento di alto livello “riafferma la vocazione sportiva del Trentino e sottolinea la professionalità raggiunta dagli organizzatori”.
"È grazie alla loro dedizione e al contributo inestimabile di numerosi volontari che la nostra Provincia può ospitare eventi così prestigiosi, consolidando la sua reputazione come la Provincia più attiva e orientata allo sport in Italia."

Roberto Failoni, Assessore provinciale all'Artigianato, Commercio, Turismo, Foreste, Caccia e Pesca per la Provincia Autonoma di Trento, riconosce che l'assegnazione dei Campionati Mondiali UCI di Enduro e E-enduro alla Val di Fassa, in Trentino, è “un onore ben meritato e un traguardo storico per il Comitato Organizzatore”.
"Avendo già ospitato numerosi eventi internazionali di mountain bike in passato, sono ben preparati per questa prestigiosa occasione". Augurando il meglio a tutti i partecipanti alle competizioni, estende un invito a tutti “a godere dei panorami mozzafiato e dell'ospitalità eccezionale che solo le Dolomiti e il Trentino possono offrire”.

Cordiano Dagnoni, Presidente della FCI (Federazione Ciclistica Italiana), ha dichiarato: "Dopo aver ospitato i Campionati del Mondo UCI di Mountain Bike e i Campionati Europei UEC di Strada, oltre a numerose tappe del Giro d’Italia, il Trentino—e in particolare l'iconica Val di Fassa—sarà ora teatro della prima edizione dei Campionati del Mondo UCI di Enduro e E-enduro. Questa disciplina ha affascinato gli appassionati con la sua versatilità e spettacolarità. A nome del movimento ciclistico italiano, sono orgoglioso di questo traguardo. Conferma le nostre capacità organizzative e la voglia delle nostre società di affrontare nuove sfide."

William Basilico, capo del Comitato Organizzatore Locale, ha espresso il suo orgoglio per l'opportunità di organizzare la prima edizione dei Campionati Mondiali UCI di Enduro e E-enduro di Mountain Bike.
"Ci aspetta molto lavoro, ma siamo pronti per questa nuova sfida," ha affermato. Considera questo “un riconoscimento significativo per l'Italia e per tutti gli organizzatori italiani di gare di Enduro per la loro dedizione decennale alla precedente Enduro World Series (EWS) e alla Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike”.
"La creazione del nuovo Comitato Grandi Eventi Val di Fassa segna un traguardo importante, e siamo impegnati a migliorare gli standard organizzativi dei nostri eventi futuri" ha aggiunto.

Maurizio Rossini, CEO del Trentino Marketing, ha concordato: “Secondo il quotidiano Il Sole 24 Ore, il Trentino è la provincia più attiva in Italia. Organizzare i Campionati del Mondo UCI di Enduro e E-enduro è un traguardo significativo per noi. Val di Fassa ha già ospitato tappe della Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike, ottenendo grandi elogi per la sua organizzazione e ospitalità. Questo evento evidenzia le eccezionali capacità organizzative della nostra regione e offre una rara opportunità di visibilità mediatica internazionale.”

Fausto Lorenz, Presidente dell'Azienda per il Turismo della Val di Fassa, ha espresso la sua soddisfazione: “È un onore e un privilegio per la Val di Fassa ospitare un evento così significativo in collaborazione con l'UCI e tutti gli stakeholder internazionali e locali. La nostra regione è cresciuta immensamente con l'enduro, costruendo sul lascito delle esperienze passate. Ospitare i Campionati del Mondo UCI di Enduro e E-enduro è una ricompensa e il culmine dei nostri sforzi e del nostro impegno negli anni. Non vediamo l'ora di sostenere gli atleti e la comunità ciclistica coinvolti in questa importante competizione.”

Chris Ball, Vicepresidente degli Eventi Ciclistici di Warner Bros. Discovery Sports Europe, ha dichiarato: "Siamo incredibilmente orgogliosi di affrontare la sfida di promuovere la prima edizione dei Campionati Mondiali UCI di Enduro e E-enduro. Siamo pienamente impegnati a sfruttare la nostra esperienza e le risorse impiegate nel WHOOP UCI Mountain Bike World Series per supportare questa disciplina. Il nostro spirito pionieristico e innovativo ci rende il partner perfetto per l'UCI in questo nuovo progetto. Tornare in Italia, dove le istituzioni pubbliche e private, gli atleti e la gente amano la mountain bike e ci trattano sempre così bene, è un privilegio".

Warner Bros. Discovery (WBD) Sports è stata incaricata dall'UCI come organizzatore e promotore dei Campionati Mondiali UCI di Enduro e E-enduro di Mountain Bike per il suo anno inaugurale. WBD Sports è un partner fidato dell'UCI, responsabile dell'organizzazione, della trasmissione globale e della promozione del rivoluzionario WHOOP UCI Mountain Bike World Series, in cui tutti i principali formati di mountain bike sono stati unificati in un unico calendario per la prima volta.
Prima edizione dei Mondiali UCI di Enduro e E-enduro di MTB in Val di Fassa
1293 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Pedala, Esplora, Conquista. Il video ufficiale della X Marathon degli Aragonesi
Il video ufficiale della X edizione della Marathon degli Aragonesi
Conto alla rovescia per la IIV Granfondo dei Bruzi 2024
Mancano ormai pochi giorni o una manciata di pedalate per rimanere i tema, alla IIV attesa Edizione del Granfondo dei Bruzi di Laino Borgo, porta naturale d'accesso del Parco Nazionale del Pollino
Trofeo Ottati MTB: tutti in sella alla mountainbike per la sedicesima volta
Ferve l'attività in seno alla Polisportiva Ottati in attesa dell'ormai tradizionale appuntamento dedicato alla mountain bike cross country con la sedicesima edizione del Trofeo Ottati Mtb, uno degli eventi sportivi di punta del comprensorio dei Monti Alburni.
Una Catasta di emozioni sul Pollino grazie alla Ciclistica Castrovillari
Domenica a Campotenese (CS) la manifestazione organizzata dalla ASD Ciclistica Castrovillari in coevento con l' Ente Parco ha spento le sue prime dieci candeline. Un traguardo importante per la manifestazione che negli anni ha mostrato a migliaia di biker l'altra faccia del Pollino, quello del versante calabro.
Rivivi le emozioni della decima edizione della Marathon degli Aragonesi
Le immagini emozionanti della decima edizione della Marathon degli Aragonesi, andata in scena lo scorso 16 giugno a Campotenese (CS) e organizzata dalla Ciclistica Castrovillari
Quarta edizione della XC Montedonico: riuscitissimo spettacolo della mountain bike tra i boschi di Visciano
Conclusa con successo la XC Montedonico e il Team Bike Visciano ha potuto tirare le somme della quarta edizione andata in scena tra i boschi sopra Visciano, per una gara abbinata al campionato regionale cross country FCI Campania solo per le categorie esordienti e allievi.


Altre Notizie »