Marathon degli Aragonesi

Il Re del Pollino è Tony Vigoroso

,


L'atleta della Team Eracle si è imposto sul tracciato di 61 km in una gara combattuta fino all'ultimo con i suoi inseguitori


E' stata una edizione esaltante dal punto di vista dei partecipanti - oltre 400 da tutta Italia - e per la gara che ha regalato, in questa decima edizione della Marathon degi Aragonesi, un combattuto testa a testa, risolto solo grazie al single track che ha determinato la vittoria di Antonio Virogoso. 

E' lui, l'atleta del Team Eracle, a chiudere con il miglior tempo ( 2h 39' 15) il tracciato Marathon di 61 km disegnato dall'organizzazione dell'Asd Ciclistica Castrovillari attorno ai territori di Morano Calabro, Saracena, Lungro e San Donato di Ninea. 
 
«Anche quest'anno - ha dichiarato il presidente dell'Asd Ciclistica Castrovillari, Antonio Limonti - abbiamo raggiunto l'obiettivo desiderato, fare del Pollino la patria della monutain bike. E' stata bella festa di sport che ci ripaga della fatiche di questi mesi per organizzare un evento che confluisca nella promozione del territorio e della bicicletta, che consolidiamo nel rapporto con Catasta e lo splendido Pollino Bike Festival che ha realizzato grande attenzione attorno alla ciclovia come destinazione turistica». 
 
La gara è stata combattuta e avvincente fino all'ultima salita che da Campolongo di Lungro porta a Piano di Caramolo. E' stato il single track ha determinare la vittoria di Antonio Vigoroso: nel tratto che da Scifariello porta a Piano del minatore, Vigoroso ha staccato Luciano Adriano (Asd Becycle Culb - Lucky Team) che ha chiuso in seconda posizione con il tempo di 2h 40' 58. Terzo sul podio Rosario Signorelli sempre del Team Eracle con 2h 43' 22. 
 
Per Vigoroso una conferma, visto che nell'edizione dello scorso anno era arrivato secondo, assaporando i ritmi e i percorsi di una gara davvero unica nel suo genere. 
 
Per le donne primo posto per Mara Parisi (A.S.D. BIKE & SPORT TEAM) che ha chiuso il tracciato in 3h 10' 37. Dietro di lei Valeria Pizzimenti (Special Bikers) con il tempo di 3h 25' 25, terza Daniela D'Alessandro di Bikespace Asd in 4 ore piene di gara.
Per la Granfondo (47 km) podio per Edoardo Morabito (HABITAT)  seguito da Michele Torchia (Asd Drs Cycling) e Raffaele De Gennaro (Asd Becycle Club - Lucky Team).
 

Marathon    117 classificati

1 VIGOROSO ANTONIO M2 TEAM ERACLE
2 LUCIANO ADRIANO M2 ASD BECYCLE CLUB - LUCKY TEAM
3 SIGNORELLO ROSARIO ELMT TEAM ERACLE
4 MONTELEONE GIANFRANCO M5 A.S.D. BIKE 1275
5 MIGNOLI FRANCESCO M1 A.S.D. BIKE & SPORT TEAM
6 SALANITRI NICOLÒ UN A.S.D. BIKE 1275
7 CARRER VITTORIO UN ASD FUSION BIKE
8 PARISI ANGELO M2 SPECIAL BIKERS
9 ASTERITI PIETRO M2 ASD SWATTATI TEAM
10 MARCHICA DARIO ELMT SPECIAL BIKERS

vai ai risultati

Point to Point    194 classificati

1 MORABITO EDOARDO VINCENZO ELMT HABITAT
2 TORCHIA MICHELE ELMT ASD DRS CYCLING
3 DE GENNARO RAFFAELE M1 ASD BECYCLE CLUB - LUCKY TEAM
4 IARIA BRUNO M2 HABITAT
5 IANNELLO SEBASTIANO M3 ASD TEAM NUOVA AVIR
6 SOFIA GIUSEPPE ELMT SPECIAL BIKERS
7 GIANNI CONCETTO M2 ASD TEAM NUOVA AVIR
8 FALBO FRANCESCO GIUSEPPE M2 GIGABIKE
9 ZUNINO RAFFAELE ELMT ASD STREGONE VOLANTE
10 GALATI CATALDO M1 GIGABIKE

vai ai risultati

Il Re del Pollino è Tony Vigoroso
3398 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Colliano, le premiazioni finali del TPN
All’ultima tappa del TPN in Campania, prevista l’8 Settembre a Colliano (SA) con la Marathon dei Monti Eremita e Marzano, sono previste le premiazioni finali
I ragazzi della Borbonica Cup agli Europei Youth XCO di Huskvarna
Anche per l'edizione 2024 la Borbonica Cup parteciperà ai Campionati Europei Youth con ben 4 formazioni, di cui 2 dedicate agli esordienti e 2 dedicate agli allievi.
Sila Epic 2024, il video finale ufficiale
Video ufficiale della Sila Epic Mtb Marathon 2024
Uno spettacolo targato Sila EPIC
Una delle gare più dure d'Italia, un su e giù nel parco nazionale della Sila tra paesaggi incantati, calati nelle fiabe della Disney. In Sila ci sono i lupi, buoni ma assai riservati, e poi ci si sono anche i simpatici scottaioli, meno riservati, che si lanciano senza paura da un Gigante all'altro... tanto se il salto va male è la lunga coda a fargli da paracadute.
Walter Vaglio:storica conquista della maglia tricolore per un pugliese nella mountain bike XCO
Per la prima volta nella storia della mountain bike pugliese, un atleta ha avuto l’onore di salire fino al gradino più alto del podio del campionato italiano cross country che ha avuto luogo a Gorizia (parco Piuma) con 520 partenti da tutta Italia tra esordienti e allievi
Grandi risultati alla sesta prova di Brixia Adventure MTB Progetto 6
Le previsioni meteo avevano fatto preoccupare i candidati partecipanti a quella che è una delle tappe di circuito più attese ed apprezzate di stagione. Matteo Pedrazzani, in un video, aveva subito dichiarato che senza un bollettino di allerta da parte della Protezione Civile la gara si sarebbe svolta regolarmente, studiando eventualmente delle varianti per la messa in sicurezza.


Altre Notizie »